Superbike

Superbike 2019, Bautista domina anche in Thailandia

Doppietta del pilota spagnolo (tripletta se si considera la Superpole Race). Due secondi posti per rea

Con due gare più o meno fotocopia, Alvaro Bautista sbanca anche la Thailandia portando a 6 le vittorie stagionali (considerando anche le Superpole Race) dopo soli due round del mondiale Superbike 2019. Un dominio assoluto, dunque, almeno fino ad ora. Sia in Gara 1 che in Gara 2 il pilota spagnolo, ha imposto un ritmo troppo sostenuto anche per il campione del mondo in carica, Jonathan Rea, e ha vinto in solitaria dando ancora una volta la sensazione che il binomio Bautista-Ducati V4 sia perfetto.

Sarà interessante capire dalle prossime gare, dove i circuiti saranno meno ricchi di rettilinei e più “guidati”, se Bautista continuerà a dominare incontrastato o se dovrà invece vedersela con i suoi avversari diretti. Bene Alex Lowes con un doppio podio, così come più ritenersi piuttosto soddisfatto Marco Melandri per un doppio sesto posto, nonostante evidenti problemi in rettilineo (gli stessi che aveva anche lo scorso anno con la Ducati).

Superbike 2019, Thailandia: i risultati

Gara 1
1 Bautista
2 Rea
3 Lowes

Gara 2
1 Bautista
2 Rea
3 Lowes

Classifica piloti

1 Bautista 124
2 Rea 98
3 Lowes 69