Rally

WRC 2019 – Rally Svezia: gli orari TV su DAZN

Gli orari TV su DAZN del Rally di Svezia, seconda tappa del Mondiale WRC 2019

Il Rally di Svezia – seconda tappa del WRC 2019 – sarà trasmesso in diretta su DAZN (di seguito troverete gli orari TV).

L’unica tappa iridata del Mondiale disputata sulla neve (anche se quest’anno non dovrebbe essercene molta) è una gara dall’esito incerto: negli ultimi tre anni è stata infatti vinta da tre piloti diversi al volante di tre vetture differenti. Di seguito troverete l’elenco dei piloti più importanti e dei loro numeri di gara e il programma con gli orari TV su DAZN delle prove speciali. In fondo all’articolo c’è invece il nostro pronostico.

WRC 2019 – Rally Svezia: i piloti più importanti

1 Ogier-Ingrassia (FRA-FRA) (Citroën C3) – WRC
3 Suninen-Salminen (FIN-FIN) (Ford Fiesta) – WRC
4 Lappi-Ferm (FIN-FIN) (Citroën C3) – WRC
5 Meeke-Marshall (GBR-GBR) (Toyota Yaris) – WRC
7 Tidemand-Fløene (SWE-NOR) (Ford Fiesta) – WRC
8 Tänak-Järveoja (EST-EST) (Toyota Yaris) – WRC
10 Latvala-Anttila (FIN-FIN) (Toyota Yaris) – WRC
11 Neuville-Gilsoul (BEL-BEL) (Hyundai i20 Coupé) – WRC
19 Loeb-Elena (FRA-MCO) (Hyundai i20 Coupé) – WRC
21 Østberg-Eriksen (NOR-NOR) (Citroën C3) – R5
25 Rovanpera-Halttunen (FIN-FIN) (Skoda Fabia) – R5
26 Pietarinen-Raitanen (FIN-FIN) (Skoda Fabia) – R5
33 Evans-Martin (GBR-GBR) (Ford Fiesta) – WRC
37 Bertelli-Scattolin (ITA-ITA) (Ford Fiesta) – WRC
56 Molinaro-Granai (ITA-ITA) (Citroën C3) – R5
68 Grönholm-Rautiainen (FIN-FIN) (Toyota Yaris) – WRC
71 Rådström-Johansson Jo. (SWE-SWE) (Ford Fiesta) – R2
72 Torn-Sikk (EST-EST) (Ford Fiesta) – R2
73 Tannert-Hinneberg (GER-GER) (Ford Fiesta) – R2
81 Oldrati-De Guio (ITA-ITA) (Ford Fiesta) – R2
89 Mikkelsen-Jäger-Amland (NOR-NOR) (Hyundai i20 Coupé) – WRC
92 Tuohino-Markkula (FIN-FIN) (Ford Fiesta) – WRC
98 Dahlström-Johansson Jö. (SWE-SWE) (Mitsubishi Mirage) – NAT 4
99 Karlsson-Nilsson (SWE-SWE) (Mitsubishi Mirage) – NAT 4
105 Storm L.-Storm U. (SWE-SWE) (Peugeot 208) – NAT 2

WRC 2019 – Rally Svezia: il programma e gli orari TV su DAZN

Giovedì 14 febbraio 2019

20:08 PS1 Super Special Stage Karlstad (1,90 km) (diretta TV su DAZN)

Venerdì 15 febbraio 2019

07:55 SS2 Hof-Finnskog (21,26 km)
09:08 SS3 Svullrya (24,88 km)
09:59 SS4 Röjden (18,10 km)
13:54 SS5 Hof-Finnskog 2
15:17 SS6 Svullrya 2
16:08 SS7 Röjden 2
17:14 SS8 Torsby (8,93 km)

Sabato 16 febbraio 2019

07:44 SS9 Rämmen (23,13 km)
08:35 SS10 Hagfors (23,40 km)
09:37 SS11 Vargåsen (14,21 km) (diretta TV su DAZN)
13:02 SS12 Rämmen 2
13:53 SS13 Hagfors 2
15:08 SS14 Vargåsen 2 (diretta TV su DAZN)
17:45 SS15 Super Special Stage Karlstad 2
19:30 SS16 Torsby Sprint (2,80 km)

Domenica 17 febbraio 2019

07:50 SS17 Likenäs (21,19 km)
09:51 SS18 Likenäs 2
12:18 SS19 Torsby 2 (Power Stage) (diretta TV su DAZN)

WRC 2019 – Rally Svezia: il pronostico

title

1° Sébastien Ogier (Citroën)

Sébastien Ogier è l’uomo da battere nel Rally di Svezia: l’unico pilota non nordico capace di vincere più di una volta sulle nevi scandinave può vantare da queste parti tre vittorie e un terzo posto.

Il pilota francese della Citroën – reduce dal trionfo a Monte Carlo – ha ottenuto tre podi nelle ultime quattro gare del WRC. Davvero niente male…

title

2° Jari-Matti Latvala (Toyota)

Jari-Matti Latvala ama molto la Svezia: il pilota finlandese qui ha ottenuto ben quattro successi.

Il suo stato di forma? Eccellente: cinque piazzamenti a punti (corredati da tre podi) negli ultimi cinque rally iridati disputati.

title

3° Ott Tänak (Toyota)

Ott Tänak resta il favorito per la conquista del Mondiale WRC 2019: guida l’auto migliore del lotto e con un po’ di continuità in più potrebbe seriamente puntare al titolo.

Dopo la terza piazza di Monte Carlo farà di tutto per ridurre il distacco in classifica nei confronti di Ogier ma la Svezia non è il suo rally preferito (miglior risultato un secondo posto due anni fa).

title

Da tenere d'occhio: Andreas Mikkelsen (Hyundai)

Un anno fa Andreas Mikkelsen conquistò l’ultimo podio della sua carriera nel Rally di Svezia, oggi si appresta ad affrontare le nevi scandinave con tanta voglia di riscatto.

I suoi precedenti a queste latitudini? Tre piazzamenti in “top 3” e zero vittorie.

title

L'auto da seguire: Toyota Yaris

A Monte Carlo la Toyota Yaris ha dimostrato di essere l’auto più veloce (pur senza aver vinto) ma anche nel Rally di Svezia, secondo noi, i piloti della Casa giapponese dovranno faticare per prevalere su Ogier.

La piccola nipponica ha trionfato qui due anni fa: difficilmente stavolta potrà prevalere ma ha buone possibilità di occupare gli altri due gradini del podio.