Rally

WRC 2019 – Rally Monte Carlo: gli orari TV su DAZN

Gli orari TV su DAZN del Rally di Monte Carlo, prima tappa del Mondiale WRC 2019

Il WRC 2019 si apre con il Rally di Monte Carlo: la prima tappa del Mondiale sarà trasmessa in diretta su DAZN (di seguito troverete gli orari TV).

La gara più prestigiosa dell’anno vedrà tante novità. Le due più importanti? Il ritorno alla Citroën del campione del mondo in carica Sébastien Ogier e il trasferimento in Hyundai di Sébastien Loeb (il pilota più grande di tutti i tempi). Di seguito troverete l’elenco dei piloti più importanti e dei loro numeri di gara e il programma con gli orari TV delle prove speciali. In fondo all’articolo c’è invece il nostro pronostico.

WRC 2019 – Rally Monte Carlo: i piloti più importanti

1 Ogier-Ingrassia (FRA-FRA) (Citroën C3) – WRC
3 Suninen-Salminen (FIN-FIN) (Ford Fiesta) – WRC
4 Lappi-Ferm (FIN-FIN) (Citroën C3) – WRC
5 Meeke-Marshall (GBR-GBR) (Toyota Yaris) – WRC
7 Tidemand-Floene (SWE-NOR) (Ford Fiesta) – WRC
8 Tänak-Järveoja (EST-EST) (Toyota Yaris) – WRC
10 Latvala-Anttila (FIN-FIN) (Toyota Yaris) – WRC
11 Neuville-Gilsoul (BEL-BEL) (Hyundai i20) – WRC
19 Loeb-Elena (FRA-MCO) (Hyundai i20) – WRC
20 Miele-Beltrame (ITA-ITA) (Citroën DS3) – WRC
21 Greensmith-Edmondson (GBR-GBR) (Ford Fiesta) – R5
22 Bonato-Boulloud (FRA-FRA) (Citroën C3) – R5
28 “Pedro”-Baldaccini (ITA-ITA) (Hyundai i20) – R5
30 Rovanperä-Halttunen (FIN-FIN) (Skoda Fabia) – R5
33 Evans-Martin (GBR-GBR) (Ford Fiesta) – WRC
35 Villa-Michi (ITA-ITA) (Skoda Fabia) – R5
42 Paccagnella-Ferrara (ITA-ITA) (Ford Fiesta) – R5
44 Riccio-Cicognini (ITA-ITA) (Ford Fiesta) – R5
47 Gamba-Arena (ITA-ITA) (Ford Fiesta) – R5
48 Caffoni-Minazzi (ITA-ITA) (Skoda Fabia) – R5
49 Gino-Fappani (ITA-ITA) (Skoda Fabia) – R5
51 Marenco-Pieri (ITA-ITA) (Ford Fiesta) – R5
52 Gecchele-Peruzzi (ITA-ITA) (Skoda Fabia) – R5
53 Nucita-Princiotto (ITA-ITA) (Hyundai i20) – R5
54 Patera-Barone (ITA-ITA) (Skoda Fabia) – R5
56 Brazzoli-Fenoli (ITA-ITA) (Abarth 124) – RGT
57 Crerar-Kroner (CAN-CAN) (Porsche 911) – RGT
60 Rageau P.-Rageau A. (FRA-FRA) (Renault Clio) – R3C
61 Caradec-Amoros (FRA-FRA) (Renault Clio) – R3C
62 Somaschini-Marchetti (ITA-ITA) (Citroën DS3) – R3T
63 Coti Zelati-Revello (ITA-ITA) (Citroën DS3) – R3T
64 Vialle-Ghirardello (FRA-FRA) (Renault Clio) – R3C
66 Gasperetti-Ferrari (ITA-ITA) (Renault Clio) – R3C
67 Desmoulins-Delaplanche (FRA-FRA) (Citroën DS3) – R3T
70 Latil-Roche (FRA-FRA) (Peugeot 208) – R2
71 Scherrer-Dupont (FRA-FRA) (Peugeot 208) – R2
72 Pavlidis-Harryman (GRC-IRL) (Peugeot 208) – R2
75 Covi-Ometto (ITA-ITA) (Peugeot 208) – R2
77 Arengi Bentivoglio-Bordignon (ITA-ITA) (Peugeot 208) – R2
78 Blanc-Lattanzi (ITA-ITA) (Peugeot 208) – R2
89 Mikkelsen-Jaeger-Amland (NOR-NOR) (Hyundai i20) – WRC
91 Dionisio-Grimaldi (ITA-ITA) (Peugeot 208) – R2
95 Desbordes R.-Desbordes S. (FRA-FRA) (Citroën DS3) – R1
96 Antonucci R.-Antonucci H. (ITA-ITA) (Renault Twingo) – R1
97 Berard-Bernabo (FRA-FRA) (Renault Twingo) – R1

WRC 2019 – Rally Monte Carlo: il programma e gli orari TV su DAZN

Giovedì 24 gennaio 2019

19:38 PS1 La Breole-Selonnet (20,76 km) (diretta TV su DAZN)
20:41 PS2 Avançon-Notre Dame du Laus (20,59 km)

Venerdì 25 gennaio 2019

09:11 PS3 Valdrome-Sigottier (20,04 km)
10:14 PS4 Roussieux-Laborel (24,05 km)
11:37 PS5 Curbans-Piegut (18,47 km)
14:23 PS6 Valdrome-Sigottier 2
15:26 PS7 Roussieux-Laborel 2
16:49 PS8 Curbans-Piegut 2

Sabato 26 gennaio 2019

08:48 PS9 Agnieres en Devoluy-Corps (29,82 km)
10:06 PS10 Saint-Léger-les-Mélèzes-La Batie Neuve (16,87 km)
12:47 PS11 Agnieres en Devoluy-Corps 2
14:08 PS12 Saint-Léger-les-Mélèzes-La Batie Neuve 2 (diretta TV su DAZN)

Domenica 27 gennaio 2019

08:20 PS13 La Bollene Vesubie-Peira Cava (18,41 km)
09:08 PS14 La Cabanette-Col de Braus (13,58 km)
10:55 PS15 La Bollene Vesubie-Peira Cava 2
12:18 PS16 La Cabanette-Col de Braus 2 (Power Stage) (diretta TV su DAZN)

WRC 2019 – Rally Monte Carlo: il pronostico

title

1° Sébastien Ogier (Citroën)

Impossibile non considerare Sébastien Ogier il favorito assoluto del Rally di Monte Carlo: il sei volte campione del mondo (nonché iridato in carica) è imbattuto qui da cinque anni e da sei sale regolarmente sul podio.

Il pilota francese ha chiuso in “top 3” due delle ultime tre gare della scorsa stagione e ha tutte le carte in regola per iniziare alla grande il WRC 2019 al volante della Citroën C3.

title

2° Jari-Matti Latvala (Toyota)

Jari-Matti Latvala non ha mai vinto il Rally di Monte Carlo ma nel Principato ha portato a casa tre podi nelle ultime quattro edizioni.

Il pilota finlandese della Toyota – reduce da un finale di stagione 2018 particolarmente proficuo (una vittoria e tre podi totali nelle ultime quattro gare) – secondo noi inizierà bene il 2019.

title

3° Ott Tänak (Toyota)

Anche Ott Tänak non è mai salito sul gradino più alto del podio a Monte Carlo ma nelle ultime due edizioni del rally del Principato è stato in grado di terminare la corsa in “top 3”.

Il driver estone ha bisogno di riscattarsi dopo un’annata 2018 terminata nel peggiore dei modi (tre gare fuori dal podio). Per noi ci riuscirà…

title

Da tenere d'occhio: Andreas Mikkelsen (Hyundai)

Andreas Mikkelsen non sale sul podio da quasi un anno ma secondo noi può disputare un buon Rally di Monte Carlo.

I precedenti del pilota norvegese della Hyundai nel Principato? Due podi.

title

L'auto da seguire: Citroën C3

Dopo una grande campagna acquisti che ha portato in Francia il miglior pilota in circolazione (Ogier) e il miglior driver giovane (Lappi) la Citroën pensa in grande e punta a una vittoria nel Rally di Monte Carlo che manca dal lontano 2013.

La Casa transalpina affronterà il WRC 2019 con obiettivi più ambiziosi rispetto a quelli dello scorso anno (terminato comunque con una vittoria e un podio nelle ultime due prove iridate).