Rally

Toyota Yaris WRC: le prime foto dell’auto da rally giapponese

La piccola giapponese dal cuore finlandese: Mäkinen come Team Principal e Latvala e Hänninen come piloti

La Toyota Yaris WRC – che debutterà nel Mondiale 2017 fra poco più di un mese a Monte Carlo – rappresenta il ritorno nei rally della Casa giapponese dopo un’assenza di ben 17 anni. La piccola nipponica – dotata di un motore 1.6 da 380 CV – ha il passaporto del Sol Levante ma un’anima finlandese.

Dal Paese scandinavo arrivano infatti il Team Principal Tommi Mäkinen (quattro volte campione del mondo tra il 1996 e il 1999), i due piloti titolari Jari-Matti Latvala (tre volte vicecampione iridato: 2010, 2014 e 2015) e Juho Hänninen (campione IRC 2010, campione europeo 2012 e 13° nel Mondiale 2014) e il test driver Esapekka Lappi (campione europeo 2014, campione WRC-2 2016 e 12° nel WRC 2016).

La Yaris WRC – che nel campionato 2017 dovrà vedersela con la Hyundai i20 Coupé, la Ford Fiesta del team M-Sport e la Citroën C3 – avrà il compito di riportare la Toyota ai fasti degli anni ’90: quattro Mondiali Piloti (due con lo spagnolo Carlos Sainz nel 1990 e nel 1992, uno con il finlandese Juha Kankkunen nel 1993 e uno con il francese Didier Auriol nel 1994) e tre titoli Costruttori (1993, 1994, 1999).

Archivio

WRC 2017: Ogier ha scelto la Ford Fiesta M-Sport

Il quattro volte iridato affronterà il prossimo Mondiale rally con la piccola dell'Ovale Blu