MotoGP

MotoGP, Jorge Lorenzo saluta tutti: a Valencia la sua ultima gara

Con una conferenza stampa straordinaria il majorchino ha annunciato il ritiro dalle corse

Difficilmente tornerà sui suoi passi Jorge Lorenzo, almeno a giudicare dalla serenità con cui ha annunciato al mondo intero, attraverso una conferenza stampa straordinaria, il ritiro dalle competizioni. Quella di domenica a Valencia sarà, dunque, la sua ultima gara in MotoGP.

“Ci sono quattro giorni importanti nella carriera di un pilota: il primo è quando debutti, il secondo è quando vinci la prima gara, il terzo è quando vinci il mondiale, non tutti ci riescono ma io e tanti altri lo abbiamo fatto, e il quarto è quando si annunci il tuo ritiro”, ha esordito così Jorge questo pomeriggio nella sala delle conferenze di Valencia.

Ha poi spiegato che la mancanza di motivazioni, dovuta anche a un feeling mai trovato con la Honda, e il susseguirsi di infortuni hanno influito fortemente sulle sue scelte, a tal punto da fargli prendere questa strada. Ma lo fa serenamente, quasi togliendosi un peso di dosso. Anche Jorge, un po’ come Stoner (anche se le storie sono diverse, i talenti invece enormi in entrambi), non ne può più della pressione della domenica.

Sentiva che non c’erano nemmeno i margini per migliorare su una moto studiata e realizzata – giustamente – su misura per Marquez, che ha uno stile di guida completamente diverso. Non è ancora chiaro cosa farà nel futuro. Per ora – ha detto – si prenderà una vacanza e poi penserà a cosa fare nel nuovo capitolo della sua vita…