MotoGP

MotoGP 2020 – GP Europa a Valencia: gli orari TV su Sky, DAZN e TV8

di Marco Coletto -

Gli orari TV (in diretta su Sky e DAZN e in differita su TV8) del GP d'Europa a Valencia, dodicesima tappa della MotoGP 2020

Il GP d’Europa è tornato nel calendario del Motomondiale dopo 25 anni: la dodicesima tappa della MotoGP 2020 si disputerà sul circuito di Valencia e sarà trasmessa in diretta su SkyDAZN e in differita su TV8 (di seguito troverete gli orari TV).

 

MotoGP

Storica doppietta Suzuki in MotoGP: prima vittoria per Mir nel GP d'Europa 2020

Nel GP d'Europa 2020 a Valencia la Suzuki ha ottenuto una storica doppietta (evento che non si verificava dal 1982). Mir, sempre più in testa al Mondiale, ha conquistato la prima vittoria in carriera nella classe regina

La Suzuki cercherà di consolidare il primato nella classifica iridata Piloti con Joan Mir mentre per quanto riguarda la Yamaha lo statunitense Garrett Gerloff (proveniente dalla Superbike) dovrebbe prendere il posto di Valentino Rossi (ancora positivo al Covid-19).

MotoGP 2020 – GP Europa: cosa aspettarsi

Il circuito di Valencia – sede del GP d’Europa – è un tracciato corto ricco di curve da effettuare a bassa velocità contraddistinto da brusche frenate.

La pioggia prevista per domani potrebbe rovinare le prove libere. Di seguito troverete il calendario del Gran Premio d’Europa, gli orari TV su SkyDAZNTV8 e il nostro pronostico.

MotoGP 2020 – Valencia, il calendario e gli orari TV su Sky, DAZN e TV8
Venerdì 6 novembre 2020
10:00-10:40Moto3 - Prove libere 1 (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
10:55-11:40MotoGP - Prove libere 1 (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
11:55-12:35Moto2 - Prove libere 1 (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
13:35-14:15Moto3 - Prove libere 2 (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
14:30-15:15MotoGP - Prove libere 2 (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
15:30-16:10Moto2 - Prove libere 2 (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
Sabato 7 novembre 2020
10:00-10:40Moto3 - Prove libere 3 (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
10:55-11:40MotoGP - Prove libere 3 (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
11:55-12:35Moto2 - Prove libere 3 (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
13:15-13:55Moto3 - Qualifiche (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
14:10-14:40MotoGP - Prove libere 4 (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
14:50-15:30MotoGP - Qualifiche (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
15:50-16:30Moto2 - Qualifiche (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
Domenica 8 novembre 2020
09:00-09:20Moto3 - Warm-Up (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
09:30-09:50Moto2 - Warm-Up (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
10:00-10:20MotoGP - Warm-Up (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
11:00Moto3 - Gara (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN, differita alle 14:05 su TV8)
12:20Moto2 - Gara (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN, differita alle 15:25 su TV8)
14:00MotoGP - Gara (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN, differita alle 17:05 su TV8)
MotoGP - I numeri del GP d'Europa
LUNGHEZZA CIRCUITO4,0 km
GIRI27

MotoGP – Il pronostico del GP d’Europa 2020

title

1° Joan Mir (Suzuki)


Joan Mir è ancora alla ricerca della prima vittoria in carriera in MotoGP e secondo noi può salire sul gradino più alto del podio nel GP d’Europa.

L’attuale leader del Mondiale è reduce da cinque piazzamenti in “top 3” negli ultimi sei Gran Premi disputati.

title

2° Álex Rins (Suzuki)


Álex Rins è in un eccellente stato di forma e punterà a centrare l’ennesimo podio per tentare di entrare tra i piloti in lotta per il campionato del mondo.

Il centauro iberico ha ottenuto una vittoria e tre piazzamenti complessivi in “top 3” negli ultimi quattro appuntamenti della MotoGP 2020: notevole.

title

3° Maverick Viñales (Yamaha)


Maverick Viñales ha un solo obiettivo: superare Quartararo e diventare il primo pilota Yamaha nella MotoGP 2020.

Il catalano crede ancora nel titolo ma quest’anno gli è mancata la continuità: avrebbe potuto conquistare il Mondiale a mani basse ma da quando ha vinto sul circuito di casa ha combinato solo disastri.

title

Da tenere d'occhio: Franco Morbidelli (Yamaha)


Franco Morbidelli, ringalluzzito dal trionfo di Teruel, ha buone possibilità di fare bene anche a Valencia.

Un piazzamento in “top 5” – ampiamente alla portata – permetterebbe al centauro romano di rimanere ancora in corsa per il titolo.

title

La moto da seguire: Suzuki

Da due gare Suzuki sale regolarmente sul podio con entrambi i piloti.

Ora alla Casa giapponese manca solo una storica doppietta: la vedremo nel GP d’Europa?