MotoGP

MotoGP 2020 – GP Austria a Spielberg: gli orari TV su Sky, DAZN e TV8

di Marco Coletto -

Gli orari TV (in diretta su Sky e DAZN e in differita su TV8) del GP d'Austria a Spielberg, quarta tappa della MotoGP 2020

Il GP d’AustriaSpielberg – quarta tappa della MotoGP 2020 – sarà trasmesso in diretta su SkyDAZN e in differita su TV8 (di seguito troverete gli orari TV).

MotoGP

MotoGP 2020 - Dovizioso e Ducati, dopo il divorzio la vittoria in Austria

Andrea Dovizioso e la Ducati hanno vinto il GP d'Austria - quarta tappa della MotoGP 2020 - poco dopo aver annunciato il divorzio

Su un circuito favorevole alle Ducati Andrea Dovizioso farà di tutto per centrare una vittoria che manca ormai da un anno ma dovrà vedersela contro le temibili Yamaha.

MotoGP 2020 – GP Austria: cosa aspettarsi

Il Red Bull RingSpielberg – sede del GP d’Austria – è un circuito velocissimo che premia le moto più “cavallate” ma la pioggia prevista per venerdì e sabato potrebbe scombussolare le qualifiche.

Da quando questa pista è tornata nel calendario della MotoGP – nel 2016 – ha sempre vinto una Ducati mentre l’ultimo trionfo di una moto giapponese risale al 1997. Di seguito troverete il calendario del GP d’Austria, gli orari TV su SkyDAZNTV8 e il nostro pronostico.

MotoGP 2020 – Spielberg, il calendario e gli orari TV su Sky, DAZN e TV8
Venerdì 14 agosto 2020
09:00-09:40Moto3 - Prove libere 1 (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
09:55-10:40MotoGP - Prove libere 1 (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
10:55-11:35Moto2 - Prove libere 1 (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
13:15-13:55Moto3 - Prove libere 2 (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
14:10-14:55MotoGP - Prove libere 2 (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
15:10-15:50Moto2 - Prove libere 2 (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
Sabato 15 agosto 2020
09:00-09:40Moto3 - Prove libere 3 (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
09:55-10:40MotoGP - Prove libere 3 (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
10:55-11:35Moto2 - Prove libere 3 (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
12:35-13:15Moto3 - Qualifiche (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
13:30-14:00MotoGP - Prove libere 4 (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
14:10-14:50MotoGP - Qualifiche (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
15:10-15:50Moto2 - Qualifiche (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
Domenica 16 agosto 2020
08:20-08:40Moto3 - Warm-Up (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
08:50-09:10Moto2 - Warm-Up (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
09:20-09:40MotoGP - Warm-Up (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN)
11:00Moto3 - Gara (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN, differita alle 13:45 su TV8)
12:20Moto2 - Gara (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN, differita alle 15:00 su TV8)
14:00MotoGP - Gara (diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN, differita alle 16:30 su TV8)
MotoGP - I numeri del GP d'Austria
LUNGHEZZA CIRCUITO4,3 km
GIRI28
RECORD IN PROVAMarc Márquez (Honda) - 1'23"027
RECORD IN GARAAndrea Dovizioso (Ducati) - 1'23"827

MotoGP – Il pronostico del GP d’Austria 2020

title

1° Andrea Dovizioso (Ducati)


Andrea Dovizioso – così come la Ducati – ama molto il GP d’Austria: nei quattro precedenti al Red Bull Ring ha portato a casa due vittorie ed è sempre salito sul podio.

Il pilota romagnolo è alla ricerca di un successo che manca da oltre un anno (l’ultimo trionfo risale a 12 mesi fa proprio in Austria): lui ha tutte le carte in regola per dominare ma dipenderà tutto dalla sua moto.

title

2° Maverick Viñales (Yamaha)


Maverick Viñales ha un disperato bisogno di riscatto dopo il deludente Gran Premio della Repubblica Ceca.

Il centauro spagnolo guida la moto migliore del lotto ma non ama molto Spielberg: solo un quinto posto come miglior risultato.

title

3° Fabio Quartararo (Yamaha)

Nonostante il passo falso di Brno Fabio Quartararo ha consolidato il primo posto nella classifica della MotoGP 2020.

Lo scorso anno ottenne un terzo posto nel GP d’Austria, quest’anno – a nostro avviso – può ripetere il podio al Red Bull Ring.

title

Da tenere d'occhio: Valentino Rossi (Yamaha)


Valentino Rossi ha iniziato bene il campionato MotoGP 2020 e vuole rimanere in scia ai primi.

In Austria nella classe regina non è mai salito sul podio ma può vantare due quarti posti.

title

La moto da seguire: Yamaha

La Yamaha non vince il GP d’Austria dal lontano 1988.

Riuscirà quest’anno a interrompere l’imbattibilità Ducati al Red Bull Ring in MotoGP o si accontenterà di piazzamenti importanti in ottica iridata? Lo scopriremo domenica.