MotoGP

MotoGP 2019: in Argentina Marquez fa il vuoto, sul podio Rossi e Dovi

Marquez fa una gara in solitaria. Valentino Rossi torna sul podio dopo un sorpasso all'ultimo giro sul Dovi

In Argentina una gara nella gara. La prima, con un solo partecipante: Marc Marquez. L’altra con un gruppetto ricco di piloti italiani a fare a sportellate come in Moto3. Dunque, nel secondo appuntamento della MotoGP 2019, non c’è stata storia.

Il campione del mondo è partito davanti a tutti e ha imposto un ritmo insostenibile per tutti gli altri, andando a vincere una gara in completa solitudine con un distacco di quasi 10 secondi su tutti gli altri.

Lo show non si è fatto però attendere: Dovizioso e Rossi si sono scambiati la prima posizione del gruppetto inseguitori più volte, infiammando di volta in volta il pubblico sugli spalti, così come Morbidelli e Petrucci hanno fatto lo stesso, forse osando ancora di più (avendo chiaramente meno da perdere).

Il meglio però lo si è visto alla fine, quando Valentino (unico con la media al posteriore: tutti con la soft) ha studiato il punto esatto dove provare il sorpasso a Dovizioso, si è messo davanti e ha fatto le ultime curve a tutta senza più perdere la posizione.

Gara complicata per Vinales (unico con la doppia soft), mai costante (poi caduto nel finale insieme a Morbidelli) e weekend (ancora) da dimenticare per Jorge Lorenzo, ancora non al 100%. Bene Miller e Rins (che è venuto fuori nella seconda parte di gara.

MotoGP 2019, i risultati della gara in Argentina

1 93 M. MARQUEZ 41:43.688
2 46 V. ROSSI +9.816
3 4 A. DOVIZIOSO +10.530
4 43 J. MILLER +12.140
5 42 A. RINS +12.563
6 9 D. PETRUCCI +13.750
7 30 T. NAKAGAMI +18.160
8 41 A. ESPARGARO +25.292