Formula 1

Mondiale F1 2022 – GP Spagna a Barcellona: gli orari TV su Sky e TV8

di Marco Coletto -

Gli orari TV (in diretta su Sky e TV8) del GP di Spagna a Barcellona, sesta tappa del Mondiale F1 2022

Il GP di SpagnaBarcellona – sesta tappa del Mondiale F1 2022 – sarà trasmesso in diretta in chiaro anche su TV8 (oltre che su Sky). Di seguito troverete gli orari TV.

Formula 1

F1 2022: doppietta Red Bull in Spagna, Verstappen vince e balza in testa al Mondiale

Grande festa Red Bull nel GP di Spagna a Barcellona: doppietta di Verstappen e Pérez - complice anche il ritiro di Leclerc con la Ferrari - e doppio primato conquistato nel Mondiale F1 2022 (Piloti e Costruttori)

Nella corsa iberica vedremo molti sviluppi tecnici da parte dei team: prepariamoci quindi ad alcuni cambiamenti nelle gerarchie viste finora.

F1 2022 – GP Spagna: cosa aspettarsi

Il circuito di Barcellona – sede del GP di Spagna, sesto appuntamento del Mondiale F1 2022 – è un tracciato senza segreti per i piloti e le scuderie (qui vengono svolti diversi test invernali). Una pista che premia le monoposto migliori: dal 2014 a oggi solo la Red Bull è stata capace di trionfare qui senza poi vincere il titolo Costruttori lo stesso anno.

Partire bene in terra iberica è molto importante: Fernando Alonso nel 2013 è riuscito a salire sul gradino più alto del podio senza scattare dalle prime due file della griglia (l’unico dal 1986). Di seguito troverete il calendario del Gran Premio di Spagna, gli orari TV su SkyTV8 e il nostro pronostico.

F1 2022 - Barcellona, il calendario e gli orari TV su Sky e TV8
Venerdì 20 maggio 2022
14:00-15:00Prove libere 1 (diretta su Sky Sport F1)
17:00-18:00Prove libere 2 (diretta su Sky Sport F1)
Sabato 21 maggio 2022
13:00-14:00Prove libere 3 (diretta su Sky Sport F1)
16:00-17:00Qualifiche (diretta su Sky Sport F1 e TV8)
Domenica 22 maggio 2022
15:00Gara (diretta su Sky Sport F1 e TV8)
F1 - I numeri del GP di Spagna
LUNGHEZZA CIRCUITO4.675 m
GIRI66
RECORD IN PROVALewis Hamilton (Mercedes F1 W12) – 1’16”741 – 2021
RECORD IN GARAMax Verstappen (Red Bull RB16B) – 1’18”149 – 2021
RECORD DISTANZALewis Hamilton (Mercedes F1 W12) – 1h33’07”680 – 2021

F1 – Il pronostico del GP di Spagna 2022

title

1° Lewis Hamilton (Mercedes)


Lewis Hamilton ama tantissimo Barcellona: sei vittorie (cinque nelle ultime cinque edizioni del GP di Spagna), dieci podi totali e sei pole position. Senza dimenticare che da quando corre con la Mercedes è sempre partito dalla prima fila su questo tracciato.

Ora le frecce d’argento stanno soffrendo – il campione britannico non centra la “top 3” da quattro gare consecutive, evento che non si verificava dal lontano 2013 – ma gli aggiornamenti portati dal team lasciano ben sperare.

title

2° Max Verstappen (Red Bull)


Max Verstappen è il favorito del GP di Spagna ma qui ha vinto solo una volta (nel 2016, primo successo in carriera in F1 all’esordio con la Red Bull) e ha centrato in una sola occasione la prima fila in qualifica senza mai portare a casa la pole.

Il campione del mondo in carica è in formissima: tre vittorie negli ultimi quattro appuntamenti della stagione 2022 e ritiri che sono dipesi dalla vettura e non da lui.

title

3° Charles Leclerc (Ferrari)

In Spagna probabilmente vedremo un Charles Leclerc giocare in difesa cercando di stare il più vicino possibile a Verstappen.

Il pilota monegasco – mai sul podio a Barcellona (miglior piazzamento un quarto posto lo scorso anno) – è reduce da due successi e quattro podi totali nei primi cinque GP del Mondiale F1 2022.

title

Da tenere d'occhio: Sergio Pérez (Red Bull)

Neanche Sergio Pérez è mai salito sul podio del GP di Spagna: il suo miglior piazzamento a Barcellona è stato un quarto posto nel 2017.

Dopo il ritiro in Bahrein per problemi tecnici il pilota messicano si è rivelato veloce e continuo: quattro “top 5” di seguito condite da due seconde piazze.

title

La squadra da seguire: Red Bull

La Red Bull vuole approfittare di un GP di Spagna apparentemente favorevole alle sue caratteristiche per soffiare alla Ferrari il primato nel Mondiale F1 Costruttori e secondo noi ci riuscirà.

Da quattro gare consecutive il team austriaco piazza almeno una monoposto sul podio e non ha alcuna intenzione di interrompere questa striscia.