Formula 1

F1 2022: Verstappen vince anche a Monza

di Marco Coletto -

Max Verstappen ha vinto anche il GP d'Italia a Monza davanti a Charles Leclerc (Ferrari) e George Russell (Mercedes). La sedicesima tappa del Mondiale F1 2022 si è conclusa con tutte le monoposto dietro la safety-car a causa di un'eccessiva lentezza nella gestione del ritiro di Ricciardo nel finale


Max Verstappen ha vinto anche il GP d’ItaliaMonza centrando il quinto successo iridato consecutivo: il pilota olandese ha tagliato il traguardo della sedicesima tappa del Mondiale F1 2022 davanti a Charles Leclerc (Ferrari) e George Russell (Mercedes).

La corsa si è conclusa in regime di neutralizzazione a causa di una gestione lenta e approssimativa del ritiro di Ricciardo. Sei giri prima della fine la McLaren del pilota australiano si è bloccata all’uscita dalla Parabolica, la safety-car è entrata in pista iniizalmente davanti a Russell e non al leader della corsa Verstappen e ci è rimasta fino alla bandiera a scacchi togliendo ai tifosi un finale di gara emozionante.

Mondiale F1 2022 – GP Italia: le pagelle

title
9
/10

Charles Leclerc (Ferrari)

Ieri una grande pole position, oggi un secondo posto a Monza che coincide con il secondo podio consecutivo di Charles Leclerc.

Il pilota monegasco, partito bene, ha approfittato della Virtual Safety Car al 12° giro per effettuare il primo pit-stop e rientrare terzo dietro a Verstappen e Russell. Nuovamente in testa dopo le soste dei rivali, ha effettuato un secondo cambio gomme alla 34° tornata per provare a raggiungere Max con coperture nuove ma oggi l’olandese è stato imprendibile.

title
10
/10

Max Verstappen (Red Bull)

Tanto veloce quando delicato con le gomme, Max Verstappen ha centrato la quinta vittoria consecutiva nel Mondiale F1 2022 salendo per la prima volta sul podio di Monza. I fischi ricevuti non sono dipesi dalla gestione del finale della gara da parte della Federazione: i “tifosi” del circuito lombardo hanno da anni l’abitudine di adottare questo atteggiamento verso qualsiasi pilota forte che non corre per la Ferrari.

Scattato settimo dopo aver ottenuto il secondo tempo in qualifica (cinque posizioni di penalità in griglia per aver montato una nuova unità termica), si è ritrovato già terzo dopo sole due tornate grazie a un sorpasso su Ricciardo e secondo al 5° giro dopo una manovra su Russell. Balzato in testa al 12° giro in seguito alla sosta di Leclerc in regime di Virtual Safety Car, è rimasto con le stesse coperture fino al 25° giro rientrando in seconda posizione dopo il pit-stop e tornando al comando definitivamente dopo il secondo cambio gomme di Leclerc al 34° giro.

title
8
/10

Carlos Sainz Jr. (Ferrari)


Carlos Sainz Jr. oggi è stato strepitoso e può ritenersi l’unico vero danneggiato dalla safety-car nel finale: senza la neutralizzazione della corsa il pilota spagnolo sarebbe sicuramente salito sul podio.

Dopo aver ottenuto il terzo miglior tempo nelle qualifiche di ieri, oggi è scattato 18° per aver sostituito numerose componenti della power unit. Questo non ha impedito al driver iberico di dare vita a una rimonta pazzesca: ottavo al 9° giro, sesto all’11°tornata, quinto grazie al ritiro di Vettel e quarto dopo la Virtual Safety Car in seguito a un sorpasso su Ricciardo. Non contento, è riuscito a entrare addirittura in “top 3” al 24° giro sfruttando la sosta di Russell. Rientrato in pista in 8° posizione dopo il pit-stop al 31° giro, si è preso la sesta piazza due tornate dopo con un gran sorpasso su Pérez e ha tagliato il traguardo quarto dopo i cambi gomme di Hamilton e Norris.

title
7
/10

Sergio Pérez (Red Bull)


Sergio Pérez ha chiuso il GP d’ItaliaMonza in sesta posizione portando a casa il punto bonus del giro veloce.

Una prestazione sotto tono per il pilota messicano, specialmente se paragonata a quella dell’altro “scudiero” Sainz: quarto tempo in qualifica e partito 13° in griglia in seguito alle penalità per aver installato un nuovo V6 e superato il limite di tre motori termici.

title
9
/10

Ferrari

Nessuno si aspettava una Ferrari così in forma a Monza.

Nonostante la penalità in griglia di Sainz siamo tornati a vedere due Rosse in “top 5”: un evento che non si verificava da oltre due mesi.

Mondiale F1 2022 – I risultati del GP d’Italia

Prove libere 1

1 Charles Leclerc (Ferrari) 1:22.410
2 Carlos Sainz Jr. (Ferrari) 1:22.487
3 George Russell (Mercedes) 1:22.689
4 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:22.831
5 Max Verstappen (Red Bull) 1:22.840

Prove libere 2

1 Carlos Sainz Jr. (Ferrari) 1:21.664
2 Max Verstappen (Red Bull) 1:21.807
3 Charles Leclerc (Ferrari) 1:21.857
4 Lando Norris (McLaren) 1:22.338
5 George Russell (Mercedes) 1:22.386

Prove libere 3

1 Max Verstappen (Red Bull) 1:21.252
2 Charles Leclerc (Ferrari) 1:21.599
3 Sergio Pérez (Red Bull) 1:21.848
4 Carlos Sainz Jr. (Ferrari) 1:21.897
5 Fernando Alonso (Alpine) 1:22.306

Qualifiche

1 Charles Leclerc (Ferrari) 1:20.161
2 Max Verstappen (Red Bull) 1:20.306
3 Carlos Sainz Jr. (Ferrari) 1:20.429
4 Sergio Pérez (Red Bull) 1:21.206
5 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:21.524

Le classifiche
La classifica del GP d'Italia 2022
Max Verstappen (Red Bull)1h20:27.511
Charles Leclerc (Ferrari)+ 2,4 s
George Russell (Mercedes)+ 3,4 s
Carlos Sainz Jr. (Ferrari)+ 5,1 s
Lewis Hamilton (Mercedes)+ 5,4 s
Classifica Mondiale Piloti
Max Verstappen (Red Bull)335 punti
Charles Leclerc (Ferrari)219 punti
Sergio Pérez (Red Bull)210 punti
George Russell (Mercedes)203 punti
Carlos Sainz Jr. (Ferrari)187 punti
Classifica Mondiale Costruttori
Red Bull545 punti
Ferrari406 punti
Mercedes371 punti
Alpine-Renault125 punti
McLaren-Mercedes107 punti