Formula 1

F1 2022: Verstappen spaziale in Belgio

di Marco Coletto -

Max Verstappen ha vinto - anzi, ha dominato - il GP del Belgio a Spa-Francorchamps. Il pilota Red Bull, partito 14°, ha monopolizzato la quattordicesima tappa del Mondiale F1 2022 davanti al compagno di squadra Sergio Pérez e a Carlos Sainz Jr. (Ferrari)


Max Verstappen ha vinto – anzi, ha dominato – il GP del BelgioSpa-Francorchamps. Il pilota Red Bull – partito 14° – ha monopolizzato la quattordicesima tappa del Mondiale F1 2022 tagliando il traguardo davanti al compagno di squadra Sergio Pérez e a Carlos Sainz Jr. (Ferrari).


Charles Leclerc – sesto al traguardo – ha perso due punti per colpa del muretto: a un giro dal termine è stato chiamato ai box per effettuare un pit-stop e tentare di togliere il giro veloce a Verstappen. Il risultato? Il driver monegasco non è riuscito nell’impresa (ovviamente, considerando la superiorità della Red Bull), è stato costretto a lottare nell’ultima tornata contro Alonso nonostante gli strateghi fossero convinti di avere sufficiente margine per rientrare in pista e si è preso una penalità di cinque secondi per aver superato il limite di velocità in pit-lane.

Mondiale F1 2022 – GP Belgio: le pagelle

title
10
/10

Max Verstappen (Red Bull)


Max Verstappen in Belgio ha portato a casa la terza vittoria consecutiva: il Mondiale F1 2022 è sempre più vicino.

Dopo aver dominato le qualifiche il pilota olandese è partito dalla 14° posizione per aver sostituito numerose componenti sulla sua power unit ma ha impiegato poco tempo a tornare ai vertici: terzo all’8° giro, secondo all’11° dopo il pit-stop di Sainz Jr. e primo una tornata dopo con un sorpasso sul compagno Pérez. Dopo aver continuato a fare il bello e il cattivo tempo con le soft fino al 16° giro si è fermato a cambiare le gomme rientrando secondo ma gli sono bastati pochi chilometri per soffiare il comando a Sainz Jr.. Il tutto condito dal punto bonus del giro veloce.

title
9
/10

Carlos Sainz Jr. (Ferrari)


Carlos Sainz Jr.Spa-Francorchamps è tornato sul podio dopo tre gare a secco con un convincente terzo posto.

Ieri ha conquistato la pole position sfruttando la penalizzazione di Verstappen e oggi è partito bene mantenendo il comando nella parte iniziale del GP del Belgio. Rientrato sesto all’11° giro dopo il primo pit-stop, è tornato in “top 3” tre tornate dopo approfittando della sosta di Russell, è balzato in seconda posizione in seguito al cambio gomme di Pérez ed è tornato primo al 16° giro dopo la fermata di Verstappen. Dopo due sorpassi subiti dalle velocissime Red Bull tra il 18° e il 21° giro, ha cambiato le gomme sei tornate dopo rientrando quarto ma poco dopo ha riconquistato la terza piazza per via del cambio pneumatici di Russell.

title
8
/10

Sergio Pérez (Red Bull)

Anche Sergio Pérez è tornato sul podio dopo tre corse fuori dalla “top 3”: un secondo posto che ha permesso al pilota messicano di togliere a Leclerc la seconda piazza nel Mondiale F1 2022.

Partito secondo nel GP del Belgio, è scattato male ma è riuscito a riprendere la posizione approfittando dell’incidente tra Hamilton e Alonso. Passato al comando all’11° tornata dopo il pit-stop di Sainz Jr. è stato superato poco dopo dal compagno Verstappen ed è rientrato in pista terzo dopo la sosta al 15° giro. Nuovamente secondo al 21° giro dopo un sorpasso su Sainz, si è ritrovato terzo alla 29° tornata dopo un altro cambio gomme ma poco dopo è tornato secondo per via dello stop ai box di Russell.

title
7
/10

Charles Leclerc (Ferrari)

Terza gara consecutiva fuori dalla “top 5” per Charles Leclerc.

Scattato 15° in seguito alla penalizzazione per aver sostituito diverse componenti della power unit e già quinto alla 14° tornata, ha mantenuto questa posizione fino a un giro dalla fine effettuando due sorpassi su Ocon e Vettel. Un quinto posto sicuro che è diventato sesto a causa di un pit-stop inutile e sbagliato nei tempi e di una penalità di cinque secondi rimediata per aver superato il limite di velocità proprio durante questa sosta.

title
10
/10

Red Bull

Nessuno si aspettava una Red Bull così veloce nel GP del Belgio.

Spa-Francorchamps le monoposto austriache hanno dominato centrando una doppietta. Per il team leader del Mondiale F1 2022 si tratta della terza vittoria consecutiva e della tredicesima corsa di seguito con almeno una monoposto sul podio.

Mondiale F1 2022 – I risultati del GP del Belgio

Prove libere 1

1 Carlos Sainz Jr. (Ferrari) 1:46.538
2 Charles Leclerc (Ferrari) 1:46.607
3 Max Verstappen (Red Bull) 1:46.755
4 George Russell (Mercedes) 1:47.396
5 Lance Stroll (Aston Martin) 1:47.437

Prove libere 2

1 Max Verstappen (Red Bull) 1:45.507
2 Charles Leclerc (Ferrari) 1:46.369
3 Lando Norris (McLaren) 1:46.589
4 Lance Stroll (Aston Martin) 1:46.635
5 Carlos Sainz Jr. (Ferrari) 1:46.649

Prove libere 3

1 Sergio Pérez (Red Bull) 1:45.047
2 Max Verstappen (Red Bull) 1:45.184
3 Carlos Sainz Jr. (Ferrari) 1:45.824
4 Lando Norris (McLaren) 1:45.965
5 Fernando Alonso (Alpine) 1:46.061

Qualifiche

1 Max Verstappen (Red Bull) 1:43.665
2 Carlos Sainz Jr. (Ferrari) 1:44.297
3 Sergio Pérez (Red Bull) 1:44.462
4 Charles Leclerc (Ferrari) 1:44.533
5 Esteban Ocon (Alpine) 1:45.180

Le classifiche
La classifica del GP del Belgio 2022
Max Verstappen (Red Bull)1h25:52.894
Sergio Pérez (Red Bull)+ 17,8 s
Carlos Sainz Jr. (Ferrari)+ 26,9 s
George Russell (Mercedes)+ 29,1 s
Fernando Alonso (Alpine)+ 1:03,3 s
Classifica Mondiale Piloti
Max Verstappen (Red Bull)284 punti
Sergio Pérez (Red Bull)191 punti
Charles Leclerc (Ferrari)186 punti
Carlos Sainz Jr. (Ferrari)171 punti
George Russell (Mercedes)170 punti
Classifica Mondiale Costruttori
Red Bull475 punti
Ferrari357 punti
Mercedes316 punti
Alpine-Renault115 punti
McLaren-Mercedes95 punti