Formula 1

F1 2022: Leclerc vince in Austria contro tutto e tutti

di Marco Coletto -

Charles Leclerc (Ferrari) ha vinto il GP d'Austria al Red Bull Ring - undicesima tappa del Mondiale F1 2022 - davanti a Max Verstappen e Lewis Hamilton (Mercedes) nonostante problemi all'acceleratore nel finale di gara

Credits: Lars Baron - Formula 1/Formula 1 via Getty Images

Una vittoria sofferta e meritata quella ottenuta da Charles Leclerc nel GP d’Austria al Red Bull Ring: il pilota monegasco ha tagliato il traguardo dell’undicesima tappa del Mondiale F1 2022 davanti a Max VerstappenLewis Hamilton (Mercedes) nonostante problemi all’acceleratore (rimaneva aperto al 20/30% in rilascio) che hanno condizionato il finale di gara.

La Ferrari ha portato a casa il secondo successo consecutivo ma ha manifestato seri problemi di affidabilità: oltre all’acceleratore di Leclerc va citato il motore della monoposto di Carlos Sainz Jr. andato letteralmente in fumo.

Mondiale F1 2022 – GP Austria: le pagelle

8
/10

Max Verstappen (Red Bull)


Max Verstappen ha conquistato al Red Bull Ring il settimo podio negli ultimi otto appuntamenti del Mondiale F1 2022 ma a causa di un elevato degrado delle gomme si è dovuto accontentare del secondo posto (condito dal punto bonus del giro veloce) contro un Leclerc fenomenale che lo ha superato in ben tre occasioni.

Dopo la pole position di venerdì e il trionfo (+ 8 punti) nella sprint race di ieri, il driver olandese ha subito il primo sorpasso dal rivale monegasco al 12° giro e una tornata dopo ha effettuato a sorpresa una sosta anticipata ai box rientrando ottavo. Tornato in “top 3” al 18° giro dopo aver passato Hamilton, è balzato in seconda posizione approfittando del ritiro del compagno Pérez e si è ritrovato in testa al 27° giro grazie al pit-stop di Sainz Jr., prima di finire nuovamente superato da Leclerc al 33° giro.

Terzo al 36° giro in seguito al secondo pit-stop e secondo al 49° dopo la sosta di Leclerc, Max Verstappen è tornato in testa la tornata seguente nuovamente per via della fermata ai box di Sainz ma dopo poco è stato passato per la terza e ultima volta da Charles senza mai riuscire a impensierirlo nonostante i problemi all’acceleratore della Ferrari.

10
/10

Charles Leclerc (Ferrari)

Dopo cinque gare a secco di podi Charles Leclerc ha fatto le cose in grande dominando il GP d’Austria al Red Bull Ring e sorpassando per ben tre volte il leader del Mondiale F1 2022: la sua Ferrari è stata tanto veloce nei primi tre quarti di gara quanto problematica (acceleratore rimasto aperto anche in fase di rilascio) nel finale.

Scattato dalla seconda posizione e balzato al comando al 12° giro grazie al primo sorpasso su Verstappen, è rientrato in terza piazza dopo un pit-stop al 26° giro ma grazie alla sosta del compagno Sainz Jr. (27° giro) e al secondo sorpasso su Max si è ritrovato facilmente di nuovo al comando della corsa. Stesso discorso in occasione della seconda sosta: terzo al 49° giro, secondo al 50° dopo la fermata di box del coéquipier spagnolo e primo tre tornate dopo in seguito alla terza e ultima “beffa” ai danni del campione del mondo in carica. Nonostante i problemi tecnici nel finale è riuscito a conservare un buon margine per vincere la corsa.

8
/10

George Russell (Mercedes)


George Russell – quarto in qualifica e nella sprint race – è riuscito a mantenere questa posizione anche sotto la bandiera a scacchi nel GP d’Austria al Red Bull Ring nonostante una penalizzazione di 5 secondi rimediata dopo un contatto al via con Pérez.

Per il pilota britannico della Mercedes si tratta della decima gara su undici in “top 5”: davvero niente male.

7
/10

Carlos Sainz Jr. (Ferrari)

Dopo due ottimi risultati in Canada e in Gran Bretagna Carlos Sainz Jr. è stato costretto al ritiro nel GP d’Austria al Red Bull Ring dopo che il motore della sua Ferrari ha preso fuoco.

Terzo in qualifica e nella sprint race, il pilota spagnolo è balzato in seconda posizione dopo la sosta anticipata di Verstappen e si è ritrovato in testa dopo il pit-stop del compagno Leclerc. Dopo essersi fermato ai box è rientrato in “top 3” al 29° giro dopo il cambio gomme di Hamilton, è salito in seconda posizione approfittando del secondo pit di Max ed è tornato in testa alla 49° tornata nuovamente grazie alla sosta di Charles. Al 50° giro è tornato terzo dopo il pit-stop ma sette tornate dopo si è dovuto arrendere.

8
/10

Ferrari

Il trionfo di Leclerc nel GP d’Austria e la seconda vittoria consecutiva nel Mondiale F1 2022 sono le due notizie positive per la Ferrari.

Le Rosse oggi sono state velocissime ma hanno mostrato troppi problemi di affidabilità.

Mondiale F1 2022 – I risultati del GP d’Austria

Prove libere 1

1 Max Verstappen (Red Bull) 1:06.302
2 Charles Leclerc (Ferrari) 1:06.557
3 George Russell (Mercedes) 1:06.702
4 Sergio Pérez (Red Bull) 1:06.839
5 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:06.909

Qualifiche

1 Max Verstappen (Red Bull) 1:04.984
2 Charles Leclerc (Ferrari) 1:05.013
3 Carlos Sainz Jr. (Ferrari) 1:05.066
4 George Russell (Mercedes) 1:05.431
5 Esteban Ocon (Alpine) 1:05.726

Prove libere 2

1 Carlos Sainz Jr. (Ferrari) 1:08.610
2 Charles Leclerc (Ferrari) 1:08.660
3 Max Verstappen (Red Bull) 1:08.778
4 Fernando Alonso (Alpine) 1:08.832
5 Esteban Ocon (Alpine) 1:08.848

Qualifiche sprint

1 Max Verstappen (Red Bull) 26:30.059
2 Charles Leclerc (Ferrari) + 1,7 s
3 Carlos Sainz Jr. (Ferrari) + 5,6 s
4 George Russell (Mercedes) + 13,4 s
5 Sergio Pérez (Red Bull) + 18,3 s

Le classifiche

La classifica del GP d'Austria 2022

Charles Leclerc (Ferrari)1h24:24.312
Max Verstappen (Red Bull)+ 1,5 s
Lewis Hamilton (Mercedes)+ 41,2 s
George Russell (Mercedes)+ 59,0 s
Esteban Ocon (Alpine)+ 1:08,4 s

Classifica Mondiale Piloti

Max Verstappen (Red Bull)208 punti
Charles Leclerc (Ferrari)170 punti
Sergio Pérez (Red Bull)151 punti
Carlos Sainz Jr. (Ferrari)133 punti
George Russell (Mercedes)128 punti

Classifica Mondiale Costruttori

Red Bull340 punti
Ferrari278 punti
Mercedes210 punti
McLaren-Mercedes73 punti
Alpine-Renault70 punti
Leggi l'articolo su Icon Wheels