Formula 1

Mondiale F1 2020 – GP Sakhir: gli orari TV su Sky e TV8

di Marco Coletto -

Gli orari TV (in diretta su Sky e in differita su TV8) del GP di Sakhir, penultima tappa del Mondiale F1 2020

Il GP di Sakhir – penultima tappa del Mondiale F1 2020 – si disputerà in notturna come il Gran Premio del Bahrein di domenica scorsa e sarà trasmesso in diretta su Sky e in differita su TV8 (di seguito troverete gli orari TV).

Formula 1

F1 2020 - Pérez re per una notte a Sakhir con la Racing Point

Sergio Pérez ha conquistato la prima vittoria in carriera in F1 portando a casa il GP di Sakhir 2020 con la Racing Point. Disastro Mercedes

Nonostante i titoli iridati già assegnati la corsa mediorientale sarà ricca di spunti interessanti: una pista inedita veloce e due novità relative ai piloti.

George Russell guiderà la Mercedes al posto di Lewis Hamilton (risultato positivo al coronavirus) e il suo posto alla Williams verrà preso dal britannico Jack Aitken mentre il brasiliano Pietro Fittipaldi (nipote del due volte campione del mondo Formula 1 Emerson) rimpiazzerà Romain Grosjean (vittima di un terribile incidente domenica scorsa a Sakhir) alla Haas. Il team statunitense, tra l’altro, ha annunciato nei giorni scorsi i due driver per il 2021: il tedesco Mick Schumacher (figlio di Michael) e il russo Nikita Mazepin.

F1 2020 – GP Sakhir: cosa aspettarsi

Per il GP di Sakhir verrà utilizzato il layout esterno del circuito di Sakhir protagonista del Gran Premio del Bahrein della settimana scorsa. Un tracciato corto e veloce piuttosto impegnativo per i freni. Non è un ovale come si è letto da qualche parte: un ovale ha poche curve, qui ce ne sono 11 (prevalentemente non troppo strette) impreziosite da tre lunghi rettilinei. Prepariamoci a vedere tempi sul giro inferiori al minuto e – soprattutto – un mare di doppiaggi.

F1 2020 – Sakhir, il calendario e gli orari TV su Sky e TV8
Venerdì 4 dicembre 2020
14:30-16:00Prove libere 1 (diretta su Sky Sport F1)
18:30-20:00Prove libere 2 (diretta su Sky Sport F1)
Sabato 5 dicembre 2020
15:00-16:00Prove libere 3 (diretta su Sky Sport F1)
18:00-19:00Qualifiche (diretta su Sky Sport F1, differita alle 19:45 su TV8)
Domenica 6 dicembre 2020
18:10Gara (diretta su Sky Sport F1, differita alle 19:10 su TV8)
F1 – I numeri del GP di Sakhir
LUNGHEZZA CIRCUITO3.543 m
GIRI87

F1 – Il pronostico del GP di Sakhir 2020

title

1° Max Verstappen (Red Bull)


Max Verstappen è il favorito del GP di Sakhir secondo i bookmaker (e anche secondo noi).

A nostro avviso può approfittare dell’assenza di Hamilton per portare a casa la vittoria. Nonostante una Red Bull meno performante rispetto alle Mercedes il pilota olandese ha mostrato ottime cose sui tracciati veloci finendo sempre sul podio (tranne a Imola, per colpe non sue) e trionfando addirittura a Silverstone nel GP del 70° Anniversario.

title

2° Sergio Pérez (Racing Point)


Sergio Pérez vuole sfruttare una Racing Point veloce in rettilineo per soffiare a Ricciardo il quarto posto nel Mondiale F1 2020.

Il driver messicano vuole riscattare la delusione di domenica scorsa (podio sfumato a tre giri dalla fine nel GP del Bahrein) e secondo noi ci riuscirà.

title

3° Valtteri Bottas (Mercedes)

Il GP di Sakhir era un appuntamento importante per Valtteri Bottas già prima della positività di Hamilton in quanto avrebbe dovuto difendere il secondo posto nel Mondiale F1 2020 dagli attacchi di Verstappen ma ora lo sarà ancora di più.

Il finlandese dovrà infatti anche vedersela con un nuovo compagno di scuderia giovane, veloce e ambizioso (Russell) e dimostrare al mondo di essere più veloce di lui. Contrariamente a quanto pensano in molti il pilota nordico ha buone possibilità di fare bene.

 

title

Da tenere d’occhio: Carlos Sainz Jr. (McLaren)


Carlos Sainz Jr. è in un eccellente stato di forma.

Cinque gare consecutive a punti con la McLaren (sempre nelle prime sette posizioni, tra l’altro) e tanta voglia di allungare questa striscia positiva nel GP di Sakhir.

title

La squadra da seguire: Red Bull

La Red Bull favorita su un circuito veloce come quello esterno di Sakhir? Si, se manca Hamilton.

Domenica scorsa in Bahrein la scuderia austriaca ha portato entrambe le monoposto sul podio. Stavolta sarà più difficile ma in compenso può arrivare una vittoria che manca ormai da quasi quattro mesi.