Formula 1

F1 2019 – Bottas conquista il GP degli USA, Hamilton campione del mondo per la sesta volta

di Marco Coletto -

Festa Mercedes a Austin: Valtteri Bottas ha conquistato il GP degli USA mentre Lewis Hamilton si è aggiudicato il Mondiale F1 2019 (sesto titolo iridato per il pilota britannico)

Grande festa Mercedes nel GP degli USA: Valtteri Bottas ha conquistato la corsa di Austin mentre Lewis Hamilton (2°) si è laureato per la sesta volta campione del mondo vincendo con due gare di anticipo il Mondiale F1 2019.

In Texas le Ferrari hanno deluso: dopo quasi sei mesi la Scuderia di Maranello non è riuscita a piazzare neanche una monoposto sul podio. Charles Leclerc (4°) è stato penalizzato da problemi alla vettura nel primo stint mentre Sebastian Vettel è stato costretto al ritiro dopo soli 8 giri in seguito al cedimento del braccio superiore della sospensione posteriore destra.

Mondiale F1 2019 – GP USA: le pagelle

title
10
/10

Valtteri Bottas (Mercedes)

Valtteri Bottas è stato il protagonista assoluto del GP degli USA: la pole position di ieri e la vittoria di oggi sono state però offuscate dal sesto titolo iridato del compagno Hamilton.

Il pilota finlandese sta disputando un eccellente finale di Mondiale F1 2019: seconda vittoria negli ultimi tre GP e sesto podio nelle ultime sette corse.

title
9
/10

Max Verstappen (Red Bull)

Max Verstappen (3°) è tornato meritatamente sul podio dopo oltre un mese di digiuno.

Una corsa concreta nella quale il driver olandese ha rischiato pure di soffiare il secondo posto a Hamilton: solo le bandiere gialle nel finale glielo hanno impedito.

title
8
/10

Charles Leclerc (Ferrari)

Charles Leclerc aveva tutte le carte in regola per tornare sul podio (che gli manca da tre gare) ma i problemi nel primo stint hanno rovinato la sua gara.

Dopo un pit-stop lento si è riscattato nella seconda parte della corsa ottenendo il punto bonus grazie al giro veloce e il record della pista

title
8
/10

Lewis Hamilton (Mercedes)

Qualifiche deludenti (5°) e un secondo posto mantenuto solo grazie alle bandiere gialle esposte nel finale in seguito all’uscita di pista di Magnussen: questo, in sintesi, il GP degli USA di Lewis Hamilton.

Poco importa: a Austin il driver britannico è diventato il secondo pilota più vincente della storia della F1 dietro Michael Schumacher. Basta solo un altro titolo per raggiungere il Kaiser…

title
10
/10

Mercedes

La Mercedes ha dimostrato ancora una volta la sua superiorità con una doppietta nel GP degli USA.

Quarta gara consecutiva con entrambe le monoposto sul podio e sesto Mondiale Costruttori di seguito: non esistono altre parole per descrivere l’impresa compiuta dalla Stella nel Circus.

Mondiale F1 2019 – I risultati del GP degli USA

Prove libere 1

1 Max Verstappen (Red Bull) 1:34.057
2 Sebastian Vettel (Ferrari) 1:34.226
3 Alexander Albon (Red Bull) 1:34.316
4 Pierre Gasly (Toro Rosso) 1:35.008
5 Daniel Ricciardo (Renault) 1:35.263

Prove libere 2

1 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:33.232
2 Charles Leclerc (Ferrari) 1:33.533
3 Max Verstappen (Red Bull) 1:33.547
4 Sebastian Vettel (Ferrari) 1:33.890
5 Valtteri Bottas (Mercedes) 1:34.045

Prove libere 3

1 Max Verstappen (Red Bull) 1:33.305
2 Sebastian Vettel (Ferrari) 1:33.523
3 Lando Norris (McLaren) 1:33.818
4 Valtteri Bottas (Mercedes) 1:33.904
5 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:33.923

Qualifiche

1 Valtteri Bottas (Mercedes) 1:32.029
2 Sebastian Vettel (Ferrari) 1:32.041
3 Max Verstappen (Red Bull) 1:32.096
4 Charles Leclerc (Ferrari) 1:32.137
5 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:32.321

Le classifiche
La classifica del GP degli USA 2019
Valtteri Bottas (Mercedes)1h33:55.653
Lewis Hamilton (Mercedes)+ 4,1 s
Max Verstappen (Red Bull)+ 5,0 s
Charles Leclerc (Ferrari)+ 52,2 s
Alexander Albon (Red Bull)+ 1:18,0 s
Classifica Mondiale Piloti
Lewis Hamilton (Mercedes)381 punti (Campione del mondo)
Valtteri Bottas (Mercedes)314 punti
Charles Leclerc (Ferrari)249 punti
Max Verstappen (Red Bull)235 punti
Sebastian Vettel (Ferrari)230 punti
Classifica Mondiale Costruttori
Mercedes695 punti (Campione del mondo)
Ferrari479 punti
Red Bull-Honda366 punti
McLaren-Renault121 punti
Renault83 punti