Formula 1

F1 2019 – Hamilton e Mercedes: ritorno alla vittoria in Ungheria

di Marco Coletto -

Lewis Hamilton e la Mercedes sono tornati a vincere: il leader del Mondiale F1 2019 è salito sul gradino più alto del podio del GP d’Ungheria davanti a Max Verstappen (Red Bull) e a Sebastian Vettel (Ferrari)

Lewis Hamilton e la Mercedes sono tornati a vincere: il cinque volte campione del mondo ha consolidato la leadership nel Mondiale F1 2019 conquistando il GP d’Ungheria a Budapest davanti a Max Verstappen (Red Bull) e a Sebastian Vettel (Ferrari). Poco fuori dal podio l’altra Rossa di Charles Leclerc (4°).

Un successo ottenuto soprattutto grazie all’eccellente (nonché molto coraggiosa) strategia degli uomini della Stella basata su due soste.

Mondiale F1 2019 – GP Ungheria: le pagelle

title
10
/10

Max Verstappen (Red Bull)

Max Verstappen avrebbe meritato di vincere anche il GP d’Ungheria ma si è dovuto accontentare del secondo posto in seguito alla brillante strategia adottata dagli uomini Mercedes.

Il pilota olandese – autore di una prova eccezionale corredata dalla pole position (la prima in carriera) e dal giro veloce – è sempre più vicino alla seconda posizione nella classifica generale del Mondiale F1 2019 ed è in uno stato di forma pazzesco: terzo podio nelle ultime quattro corse e quasi un anno intero sempre piazzato in “top 5”.

title
9
/10

Lewis Hamilton (Mercedes)

La vittoria di Lewis Hamilton a Budapest è arrivata dopo una prova maiuscola del pilota britannico, capace di recuperare oltre 20 secondi a Verstappen in 18 giri e di superarlo su un tracciato come quello dell’Hungaroring poco adatto ai sorpassi.

Un successo ottenuto però soprattutto grazie alla strategia Mercedes: una scommessa rischiosa (optare per un secondo cambio gomme e puntare tutto sulla rimonta del cinque volte campione del mondo) ma riuscita.

title
8
/10

Sebastian Vettel (Ferrari)

Il terzo posto di Sebastian Vettel nel GP d’Ungheria coincide con il secondo podio consecutivo per il pilota tedesco.

Una buona notizia solo in parte: a Budapest abbiamo infatti visto una Ferrari incapace di impensierire Mercedes e Red Bull.

title
7
/10

Charles Leclerc (Ferrari)

Secondo Gran Premio lontano dal podio per Charles Leclerc.

Il pilota monegasco ha disputato un buon GP d’Ungheria ma ha dovuto cedere il podio al compagno Vettel per risparmiare carburante nella seconda parte di gara.

title
10
/10

Mercedes

La scelta di richiamare Hamilton ai box per la seconda volta a 21 giri dal termine della corsa è stata azzardata per molti (compreso lo stesso Lewis) ma alla fine si è rivelata vincente.

Una scommessa che ha consentito alla scuderia tedesca di ritornare sul gradino più alto del podio dopo la delusione di Hockenheim.

Mondiale F1 2019 – I risultati del GP d’Ungheria

Prove libere 1

1 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:17.233
2 Max Verstappen (Red Bull) 1:17.398
3 Sebastian Vettel (Ferrari) 1:17.399
4 Pierre Gasly (Red Bull) 1:17.682
5 Kevin Magnussen (Haas) 1:17.942

Prove libere 2

1 Pierre Gasly (Red Bull) 1:17.854
2 Max Verstappen (Red Bull) 1:17.909
3 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:17.995
4 Valtteri Bottas (Mercedes) 1:18.184
5 Daniel Ricciardo (Renault) 1:18.597

Prove libere 3

1 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:16.084
2 Max Verstappen (Red Bull) 1:16.097
3 Sebastian Vettel (Ferrari) 1:16.166
4 Valtteri Bottas (Mercedes) 1:16.355
5 Charles Leclerc (Ferrari) 1:16.392

Qualifiche

1 Max Verstappen (Red Bull) 1:14.572
2 Valtteri Bottas (Mercedes) 1:14.590
3 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:14.769
4 Charles Leclerc (Ferrari) 1:15.043
5 Sebastian Vettel (Ferrari) 1:15.071

Le classifiche
La classifica del GP d'Ungheria 2019
Lewis Hamilton (Mercedes)1h35:03.796
Max Verstappen (Red Bull)+ 17,8 s
Sebastian Vettel (Ferrari)+ 1:01,4 s
Charles Leclerc (Ferrari)+ 1:05,3 s
Carlos Sainz Jr (McLaren)+ 1 giro
Classifica Mondiale Piloti
Lewis Hamilton (Mercedes)250 punti
Valtteri Bottas (Mercedes)188 punti
Max Verstappen (Red Bull)181 punti
Sebastian Vettel (Ferrari)156 punti
Charles Leclerc (Ferrari)132 punti
Classifica Mondiale Costruttori
Mercedes438 punti
Ferrari288 punti
Red Bull-Honda244 punti
McLaren-Renault82 punti
Toro Rosso-Honda43 punti