Formula 1

Mondiale F1 2019 – GP Singapore: gli orari TV su Sky e TV8

di Marco Coletto -

Gli orari TV (in diretta su Sky e in differita su TV8) del GP di Singapore, quindicesima tappa del Mondiale F1 2019

Il GP di Singapore – quindicesima tappa del Mondiale F1 2019 – sarà trasmesso in diretta su Sky e in differita su TV8 (di seguito troverete gli orari TV).

Formula 1

F1 2019 – Doppietta Ferrari a Singapore, Vettel torna a vincere

La Ferrari ha dominato il GP di Singapore: nella quindicesima tappa del Mondiale F1 2019 le Rosse hanno portato a casa una doppietta dopo oltre due anni e Vettel è tornato sul gradino più alto del podio dopo quasi 400 giorni

Nell’unica corsa interamente in notturna del calendario la Mercedes dovrebbe tornare a dominare dopo due GP di relativa sofferenza ma la pioggia prevista per domenica potrebbe regalare qualche sorpresa.

F1 2019 – GP Singapore: cosa aspettarsi

Il circuito cittadino di Singapore è il secondo più lento del Mondiale F1 2019 dopo quello di Monte Carlo: tante curve per un tracciato che premia le monoposto dotate di alto carico aerodinamico. Non aspettiamoci quindi una Ferrari in forma come a Spa e a Monza.

Una pista che premia i piloti più esperti (qui hanno vinto solo campioni del mondo) e che punisce severamente il minimo errore. Di seguito troverete il calendario del Gran Premio di Singapore, gli orari TV su Sky e TV8 e il nostro pronostico.

F1 2019 – Singapore, il calendario e gli orari TV su Sky e TV8
Venerdì 20 settembre 2019
Prove libere 110:30-12:00 (diretta su Sky Sport F1)
Prove libere 214:30-16:00 (diretta su Sky Sport F1)
Sabato 21 settembre 2019
Prove libere 312:00-13:00 (diretta su Sky Sport F1)
Qualifiche15:00-16:00 (diretta su Sky Sport F1, differita alle 18:00 su TV8)
Domenica 22 settembre 2019
Gara14:10 (diretta su Sky Sport F1, differita alle 18:00 su TV8)
F1 – I numeri del GP di Singapore
LUNGHEZZA CIRCUITO5.065 m
GIRI61
RECORD IN PROVALewis Hamilton (Mercedes F1 W09 EQ Power +) – 1’36”015 – 2018
RECORD IN GARAKevin Magnussen (Haas VF-18) – 1’41”905 – 2018
RECORD DISTANZALewis Hamilton (Mercedes F1 W09 EQ Power +) – 1h51’11”611 – 2018

F1 – Il pronostico del GP di Singapore 2019

title

1° Lewis Hamilton (Mercedes)

Impossibile non considerare Lewis Hamilton il favorito assoluto del GP di Singapore: qui il cinque volte campione del mondo ha conquistato quattro vittorie, quattro pole position e sei podi totali. Senza contare che ha sempre chiuso le qualifiche in “top 5”.

Dopo due Gran Premi senza successi il pilota britannico ha tutte le carte in regola per tornare in alto e per ristabilire le gerarchie nel Mondiale F1 2019.

title

2° Sebastian Vettel (Ferrari)

Ora o mai più. Singapore deve essere il GP del riscatto per Sebastian Vettel. Il driver teutonico non ha più scuse e deve tornare grande su una pista molto amata (quattro vittorie, 4 pole, sette podi complessivi) che punisce i piloti meno esperti.

Dopo un mese e mezzo lontano dalla “top 3” e oltre un anno a secco di successi è stato sorpassato in classifica dal compagno Leclerc. C’è bisogno di una svolta.

title

3° Daniel Ricciardo (Renault)

Daniel Ricciardo non ha mai trionfato a Singapore ma ha sempre mostrato un certo feeling con la pista asiatica portando a casa quattro podi.

Ci aspettiamo grandi cose dal pilota australiano – a secco di piazzamenti in top 3 da quasi un anno e mezzo – e dalla Renault, soprattutto considerando l’ottimo quarto posto rimediato in una pista poco adatta alle caratteristiche della monoposto francese come Monza.

title

Da tenere d'occhio: Valtteri Bottas (Mercedes)

Valtteri Bottas, stimolato dai due podi rimediati nelle ultime due corse, punterà più che altro a difendere il secondo posto nel Mondiale F1 2019.

I precedenti del finlandese nel GP di Singapore? Un podio due anni fa.

title

La squadra da seguire: Mercedes

Due gare senza vittorie sono troppe per un team abituato a dominare come la Mercedes.

Il GP di Singapore rappresenterà sicuramente una svolta per le frecce d’argento, capaci di conquistare sul tracciato asiatico quattro successi e tre pole position negli ultimi cinque anni.