Formula 1

F1 2018 – GP USA: Räikkönen ritorna alla vittoria a Austin

Grande impresa di Kimi Räikkönen con la Ferrari nel GP degli USA a Austin: il pilota finlandese è tornato a vincere dopo oltre cinque anni e mezzo


Kimi Räikkönen ha vinto il GP degli USA a Austin con la Ferrari ed è tornato sul gradino più alto del podio dopo oltre cinque anni e mezzo di attesa. Un successo inaspettato – in una delle corse più belle degli ultimi anni – che ha ritardato i festeggiamenti di Lewis Hamilton – terzo al traguardo con la Mercedes – per il Mondiale F1 2018 (si terranno quasi sicuramente domenica prossima in Messico).

Il trionfo di “Iceman” in Texas ha messo un po’ in secondo piano l’eccellente gara di Max Verstappen, protagonista di una rimonta fantastica con la Red Bull che gli ha consentito di tagliare il traguardo in seconda posizione dopo essere partito 18°.

Mondiale F1 2018 – GP USA: le pagelle

title
8
/10

Lewis Hamilton (Mercedes)

Lewis Hamilton non ha ancora vinto il Mondiale F1 2018 ma quasi sicuramente festeggerà il quinto titolo iridato fra una settimana in Messico: gli basterà un 7° posto. Il pilota britannico, autore di una pole strepitosa e di una gara non perfetta, si è fatto fregare in partenza da Räikkönen ma avrebbe potuto comunque vincere con una strategia migliore da parte della Mercedes.

title
10
/10

Kimi Räikkönen (Ferrari)

Una vittoria attesa da tutti quella di Kimi Räikkönen a Austin: dopo oltre cinque anni e mezzo “Iceman” è tornato a trionfare in un GP grazie a una partenza fenomenale, a una gestione della corsa impeccabile e a una Ferrari che ha rasentato la perfezione.

title
6
/10

Sebastian Vettel (Ferrari)

Sebastian Vettel aveva tutte le carte in regola per salire sul podio (compresa una Ferrari nettamente superiore alla Mercedes) ma ha nuovamente rovinato tutto con il contatto a Ricciardo nel primo giro che lo ha fatto retrocedere in tredicesima posizione. Il quarto posto finale nel GP degli USA serve solo per la matematica (l’unica a ritenere ancora che il pilota tedesco sia in corsa per il Mondiale F1 2018).

title
10
/10

Max Verstappen (Red Bull)

Un’impresa memorabile quella di Max Verstappen nel GP degli USA: dopo essere scattato dalla 18° posizione a causa della sostituzione del cambio il pilota olandese è stato protagonista di una rimonta magnifica che lo ha portato fino al secondo posto.

title
7
/10

Mercedes

Era dallo scorso luglio che la Mercedes non faceva meno punti della Ferrari in un GP. Colpa della strategia sbagliata su Hamilton e di un Bottas poco cattivo.

Mondiale F1 2018 – I risultati del GP degli USA

Prove libere 1

1 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:47.502
2 Valtteri Bottas (Mercedes) 1:48.806
3 Max Verstappen (Red Bull) 1:48.847
4 Daniel Ricciardo (Red Bull) 1:49.326
5 Sebastian Vettel (Ferrari) 1:49.489

Prove libere 2

1 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:48.716
2 Pierre Gasly (Toro Rosso) 1:49.728
3 Max Verstappen (Red Bull) 1:49.798
4 Fernando Alonso (McLaren) 1:51.728
5 Nico Hülkenberg (Renault) 1:52.208

Prove libere 3

1 Sebastian Vettel (Ferrari) 1:33.797
2 Kimi Räikkönen (Ferrari) 1:33.843
3 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:33.870
4 Valtteri Bottas (Mercedes) 1:34.556
5 Max Verstappen (Red Bull) 1:34.703

Qualifiche

1 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:32.237
2 Sebastian Vettel (Ferrari) 1:32.298
3 Kimi Räikkönen (Ferrari) 1:32.307
4 Valtteri Bottas (Mercedes) 1:32.616
5 Daniel Ricciardo (Red Bull) 1:33.494

Gara

1 Kimi Räikkönen (Ferrari) 1h34:18.643
2 Max Verstappen (Red Bull) + 1 .3 s
3 Lewis Hamilton (Mercedes) + 2.3 s
4 Sebastian Vettel (Ferrari) + 18.2 s
5 Valtteri Bottas (Mercedes) + 24.7 s

Le classifiche del Mondiale F1 2018 dopo il GP degli USA

Classifica Mondiale Piloti

1 Lewis Hamilton (Mercedes) 346 punti
2 Sebastian Vettel (Ferrari) 276 punti
3 Kimi Räikkönen (Ferrari) 221 punti
4 Valtteri Bottas (Mercedes) 217 punti
5 Max Verstappen (Red Bull) 191 punti

Classifica Mondiale Costruttori

1 Mercedes 563 punti
2 Ferrari 497 punti
3 Red Bull-TAG Heuer 337 punti
4 Renault 106 punti
5 Haas-Ferrari 84 punti