Formula 1

F1 2018 – GP USA a Austin: gli orari TV su Sky e TV8

Gli orari TV (in diretta su Sky e TV8) del GP degli USA a Austin, diciottesima tappa del Mondiale F1 2018

Il GP degli USA a Austin – diciottesima tappa del Mondiale F1 2018 – sarà trasmesso in diretta su Sky e TV8 (di seguito troverete gli orari TV).

Lewis Hamilton avrà a disposizione in Texas il primo match-point: se vincerà (e se Sebastian Vettel non arriverà secondo) il pilota britannico della Mercedes conquisterà il quinto titolo iridato in carriera.

F1 2018 – GP USA: cosa aspettarsi

Il circuito di Austin – sede del GP degli USA – è molto amato dai piloti: presenta curve di ogni tipo e offre tante possibilità di sorpasso. La pioggia prevista per sabato potrebbe regalare molte sorprese nelle qualifiche.

La Ferrari non vince negli States dal 2006 mentre Hamilton, al contrario, ha conquistato sei delle ultime sette edizioni. Di seguito troverete il calendario del GP degli USA, gli orari TV su Sky e TV8 e il nostro pronostico.

F1 2018 – Austin, il calendario e gli orari TV su Sky e TV8

Venerdì 19 ottobre 2018

17:00-18:30 Prove libere 1 (diretta su Sky Sport F1)
21:00-22:30 Prove libere 2 (diretta su Sky Sport F1)

Sabato 20 ottobre 2018

20:00-21:00 Prove libere 3 (diretta su Sky Sport F1)
23:00-00:00 Qualifiche (diretta su Sky Sport F1 e TV8)

Domenica 21 ottobre 2018

20:10 Gara (diretta su Sky Sport F1 e TV8)

F1 – I numeri del GP degli USA

LUNGHEZZA: 5.513 m
GIRI: 56

RECORD IN PROVA: Lewis Hamilton (Mercedes F1 W08 EQ Power +) – 1’33”108 – 2017
RECORD IN GARA: Sebastian Vettel (Ferrari SF70H) – 1’37”766 – 2017
RECORD DISTANZA: Lewis Hamilton (Mercedes F1 W08 EQ Power +) – 1h33’50”991 – 2017

F1 – Il pronostico del GP degli USA 2018

title

1° Lewis Hamilton (Mercedes)

Lewis Hamilton ama tantissimo gli Stati Uniti: sette GP degli USA disputati, sei vittorie e un quarto posto (più tre pole position e una prima fila in griglia mancata solo una volta).

Il campione del mondo in carica – reduce da sei successi negli ultimi sette GP – vincerà sicuramente il Mondiale F1 2018 ma secondo noi non domenica.

title

2° Sebastian Vettel (Ferrari)

I precedenti di Sebastian Vettel negli USA? Una vittoria e due pole position.

Il pilota tedesco è a secco di vittorie da quattro GP ma secondo noi farà di tutto per impedire a Hamilton di festeggiare il quinto titolo iridato a Austin.

title

3° Valtteri Bottas (Mercedes)

Valtteri Bottas ha un compito importante: arrivare secondo per consentire a Hamilton – in caso di vittoria – di festeggiare già domenica il Mondiale F1 2018.

Il problema è che il pilota finlandese – reduce da tre podi negli ultimi quattro GP disputati – non ama Austin: mai in prima fila in griglia e mai sul podio (due quinti posti come migliori piazzamenti).

title

Da tenere d'occhio: Max Verstappen (Red Bull)

Max Verstappen non è mai salito sul podio nel GP degli USA (due quarti posti) ma a nostro avviso ha buone possibilità di fare bene a Austin.

Il driver olandese della Red Bull ha chiuso in “top 5” gli ultimi cinque Gran Premi e ha una gran voglia di allungare questa striscia.

title

La squadra da seguire: Mercedes

Quattro vittore, quattro pole e tre doppiette: è questo il palmarès della Mercedes a Austin negli ultimi quattro anni.

Le frecce d’argento – capaci di vincere sei degli ultimi sette GP del Mondiale F1 2018 – sono destinate a dominare anche questo Gran Premio negli Stati Uniti.