Formula 1

Mondiale F1 2017 – GP Russia a Soči: gli orari TV su Sky e Rai

Hamilton è il favorito (ma attenzione a Vettel)


Il Mondiale F1 2017 sbarca per la prima volta in Europa per il GP di Russia: la gara di Soči sarà trasmessa in diretta su Sky e in differita sulla Rai (di seguito troverete gli orari TV).

La quarta tappa del campionato vedrà ancora una volta il duello tra Lewis Hamilton e Sebastian Vettel: il pilota britannico della Mercedes dovrebbe essere il favorito ma con una Ferrari così in forma tutto può succedere…

F1 2017 – GP Russia a Soči: cosa aspettarsi

Il circuito di Soči, sede del GP di Russia, è un tracciato “gentile” con gli pneumatici (per questo motivo i piloti effettueranno una sola sosta ai box). Le prime tre edizioni della corsa russa sono state vinte dalla Mercedes e chi ha vinto qui ha sempre portato a casa il Mondiale.

Partire bene è fondamentale: per salire sul gradino più alto del podio bisogna scattare dalla prima fila. Di seguito troverete il calendario del Gran Premio di Formula 1, gli orari TV su Sky e Rai e il nostro pronostico.

F1 2017 – Soči, il calendario e gli orari TV su Sky e Rai

Venerdì 28 aprile 2017

10:00 Prove libere 1 (diretta su Sky Sport F1, differita alle 14:45 su Rai Sport)
14:00 Prove libere 2 (diretta su Sky Sport F1 e differita alle 18:15 su Rai Sport)

Sabato 29 aprile 2017

11:00 Prove libere 3 (diretta su Sky Sport F1 e differita alle 15:15 su Rai Sport)
14:00 Qualifiche (diretta su Sky Sport F1 e differita alle 19:00 su Rai 2)

Domenica 30 aprile 2017

14:00 Gara (diretta su Sky Sport F1 e differita alle 21:00 su Rai 2)

F1 – I numeri del GP di Russia 2017

LUNGHEZZA CIRCUITO: 5.848 m
GIRI: 53

RECORD IN PROVA: Nico Rosberg (Mercedes F1 W07 Hybrid) – 1’35”337 – 2016
RECORD IN GARA: Nico Rosberg (Mercedes F1 W07 Hybrid) – 1’39”094 – 2016
RECORD DISTANZA: Lewis Hamilton (Mercedes W05 H) – 1h31’50”744 – 2014

F1 – Il pronostico del GP di Russia 2017

1° Lewis Hamilton (Mercedes)

Lewis Hamilton è senza dubbio il favorito del GP di Russia: a Soči ha infatti portato a casa due vittorie e un secondo posto in tre edizioni.

Il pilota britannico della Mercedes è in un eccellente stato di forma – otto podi consecutivi – ma se vuole riconquistare la vetta del Mondiale F1 2017 deve puntare al successo.

2° Sebastian Vettel (Ferrari)

Il palmarès di Sebastian Vettel in Russia? Un secondo posto nel 2015.

Il leader del Mondiale F1 2017 ha iniziato alla grande la stagione (due vittorie nei primi tre GP e una striscia di quattro podi consecutivi se si considera anche il 2016) ma secondo noi difficilmente riuscirà a stare davanti a Hamilton in un circuito amatissimo dal driver inglese.

Kimi Räikkönen (Ferrari)

Kimi Räikkönen non sale sul podio da troppo tempo (quasi dieci mesi) e ha un disperato bisogno di tornare in “top 3”.

Potrà farcela sul circuito di Soči che lo ha visto chiudere in terza posizione lo scorso anno? Speriamo…

Da tenere d’occhio: Valtteri Bottas (Mercedes)

Valtteri Bottas ha iniziato il Mondiale F1 2017 discretamente (due podi nei primi tre GP stagionali) ma non riesce ad essere veloce quanto il compagno Hamilton.

Nel primo GP di Russia del 2014 il pilota finlandese riuscì a portare a casa un terzo posto. Questo weekend ha buone possibilità di chiudere in “top 3” la gara.

La squadra da seguire: Mercedes

La Ferrari sarà pure in testa al Mondiale F1 2017 (Piloti e Costruttori) ma la Mercedes nelle prime tre gare della stagione ha portato sul podio cinque monoposto su sei.

Un ottimo risultato per la scuderia tedesca, che oltretutto è imbattuta nel GP di Russia a Soči (tre successi e due doppiette nelle prime tre edizioni).

Archivio

Alonso prova LaFerrari

Il pilota del team F1 di Maranello alle prese con la nuova iper car ibrida del Cavallino, LaFerrari.

Archivio

Renault R.S. 2027 Vision: la F1 del futuro

La Casa francese non ha solo presentato una concept ma anche una serie di proposte per migliorare il Circus

Archivio

F1 – Le foto più belle del GP del Bahrein 2017

Riviviamo insieme la seconda vittoria stagionale di Vettel con la Ferrari