Formula 1

Lando Norris: il futuro della F1 inglese?

di Marco Coletto -

Lando Norris è uno dei giovani più interessanti del motorsport: ha vinto (quasi) dappertutto nelle categorie minori e ha iniziato bene l'avventura in F1 con la McLaren

Lando Norris è uno dei giovani piloti più interessanti in circolazione: ha vinto (quasi) dappertutto nelle serie minori e al debutto in F1 con la McLaren ha sorpreso tutti con un 8° posto in qualifica. Scopriamo insieme la sua storia.

Lando Norris: la biografia

Lando Norris nasce il 13 dicembre 1999 a Bristol (Regno Unito): figlio di uno degli uomini più ricchi d’Inghilterra, inizia a correre con i kart a 9 anni risultando fin da subito particolarmente veloce.

Il re dei kart

Nel 2013 Lando domina la stagione kartistica portando a casa tre trofei importanti: la International Super Cup CIK-FIA KFJ, le Euro Series WSK nella classe KF3 e il titolo europeo Junior KF CIK-FIA.

L’anno seguente Lando Norris chiude in bellezza l’esperienza con i kart laureandosi campione del mondo e nello stesso anno termina in terza posizione il monomarca Ginetta.

Vincente con le monoposto

Norris convince anche nel passaggio alle monoposto. Nel 2015 conquista il campionato britannico F4, l’anno successivo ottiene due titoli (europeo e nordeuropeo) in Formula Renault 2.0 e si aggiudica la serie neozelandese Toyota Racing Series.

Una sfilza di successi che garantisce a Lando Norris nel 2017 l’ingresso nel programma giovani McLaren: il pilota britannico continua a convincere diventando campione europeo F3 e portando a casa il secondo posto nel GP di Macao.

La F2 e la F1

Nel 2018 Lando (nominato tester McLaren) arriva secondo nel campionato F2 dietro al connazionale George Russell e davanti al thailandese Alexander Albon e l’anno successivo debutta in F1 con la McLaren. All’esordio nel GP d’Australia sorprende tutti con un 8° posto in qualifica e con un 12° posto in gara (meglio del più esperto compagno, lo spagnolo Carlos Sainz Jr., costretto al ritiro dopo pochi giri).