Formula 1

Ferrari F1 2021: cinque piloti per il dopo Vettel

di Marco Coletto -

I cinque piloti che potrebbero prendere il posto di Vettel alla Ferrari nel Mondiale F1 2021: da Valtteri Bottas a Carlos Sainz Jr. passando per Lewis Hamilton


Sebastian Vettel non ha rinnovato il contratto con la Ferrari: il 2020 sarà quindi l’ultima stagione con il Cavallino del quattro volte campione del mondo.

Chi prenderà il suo posto a Maranello nel 2021? Chi affiancherà Charles Leclerc (legato alla Rossa fino alla fine della stagione 2024)? Di seguito troverete cinque piloti che potrebbero guidare dal prossimo anno la monoposto emiliana: scopriamo insieme i loro pregi e difetti.

title

Valtteri Bottas (Finlandia)

PERCHÉ SÌ: La migliore seconda guida per Leclerc: rapido ma non abbastanza per impensierire il monegasco. In più conosce tutti i segreti della Mercedes.

PERCHÉ NO: Guida la monoposto più veloce del Mondiale F1 ma ha dato tutto quello che ha potuto solo lo scorso anno. In più la Ferrari dal 2008 ha sempre avuto almeno un campione del mondo in squadra. Va detto, però, che nel 2007 la scelta di affrontare il dopo Schumacher senza piloti iridati portò bene…

title

Lewis Hamilton (Regno Unito)

PERCHÉ SÌ: È il pilota più forte in circolazione, senza se e senza ma.

PERCHÉ NO: Vorrebbe eguagliare (e poi superare) il numero di Mondiali vinti da Schumacher e sa che la via più facile per raggiungere questo record passa per Stoccarda e non per Maranello.

title

Kimi Räikkönen (Finlandia)

PERCHÉ SÌ: Amatissimo dai tifosi della Rossa, è stato l’ultimo pilota capace di vincere un Mondiale con la Ferrari e non avrebbe problemi a ricoprire il ruolo di seconda guida (lo ha già fatto con Vettel).

PERCHÉ NO: Ha trovato la sua dimensione all’Alfa Romeo e nel 2021 compirà 42 anni…

title

Daniel Ricciardo (Australia)

PERCHÉ SÌ: Apparentemente è il pilota perfetto per la Ferrari: veloce, simpatico, parla italiano e sogna il Cavallino da sempre.

PERCHÉ NO: Ha impiegato anni per ottenere un ingaggio da top driver. Accetterà una riduzione dello stipendio pur di correre con la Rossa?

title

Carlos Sainz Jr. (Spagna)

PERCHÉ SÌ: È il miglior pilota “under 30” in F1 dopo Max Verstappen (legato alla Red Bull fino al 2023) e Leclerc e oltretutto ha uno stipendio non esagerato.

PERCHÉ NO: Accetterà senza problemi il ruolo di seconda guida?