Formula 1

F1 2021 e coronavirus: cancellato il GP di Turchia, torna il GP di Stiria

di Marco Coletto -

Il calendario del Mondiale F1 2021 è stato nuovamente modificato in seguito alla decisione del governo britannico di inserire la Turchia in zona rossa: via il GP a Istanbul, rimpiazzato dal Gran Premio di Stiria al Red Bull Ring

Il calendario del Mondiale F1 2021 è stato nuovamente modificato in seguito alla decisione del governo britannico – dovuta alla pandemia di coronavirus – di inserire la Turchia nella zona rossa per i viaggi.

In poche parole il GP a Istanbul previsto per il 13 giugno e inserito il mese scorso nel calendario al posto del Gran Premio del Canada è stato cancellato. La settima tappa del campionato del mondo sarà quindi il GP di Francia (che si disputerà il 20 giugno anziché il 27), seguito da due appuntamenti al Red Bull Ring: il GP di Stiria (27 giugno) e il GP d’Austria che si correrà – come già previsto – il prossimo 4 luglio.

Il GP di Turchia a Istanbul era tornato nel Mondiale nel 2020 dopo nove anni di assenza mentre il Gran Premio di Stiria – evento creato lo scorso anno per poter disputare due gare di F1 al Red Bull Ring in seguito alla pandemia di Covid-19 – tornerà anche nel 2021 ma stavolta si terrà prima del Gran Premio d’Austria e non la settimana seguente.