Formula 1

F1 2020 e coronavirus: rinviato il GP del Canada

di Marco Coletto -

Il GP del Canada a Montréal è stato rinviato a causa del coronavirus: il Mondiale F1 2020 dovrebbe quindi cominciare il prossimo 28 giugno in Francia (salvo ulteriori novità)

Il GP del Canada sul circuito di Montréal è stato rinviato a causa del coronavirus: una decisione che ritarderà ulteriormente l’inizio del Mondiale F1 2020, ora previsto (salvo altre sorprese) per il prossimo 28 giugno in Francia.

Il Covid-19 sta incidendo pesantemente sul calendario del Circus in una stagione che ha già visto la cancellazione di due Gran Premi (Australia e Monaco) e il rinvio di altre sei gare: tre in Asia (Cina, Bahrein e Vietnam) e tre in Europa (Olanda, Spagna e Azerbaigian).

La pista di Montréal ospita il GP del Canada (corsa disputatasi dal 1967 a oggi con sole tre interruzioni: 1975, 1987 e 2009) dal 1978: i piloti più vincenti della gara nordamericana sono stati Michael Schumacher e Lewis Hamilton con sette successi mentre la scuderia salita più volte sul gradino più alto del podio in terra canadese è stata la McLaren (13).