Formula 1

F1: Alfa Romeo continua il suo percorso (di marketing) verso il ritorno

Altro cambio di nome per Sauber: da Alfa Romeo Sauber F1 Team a Alfa Romeo Racing. La scuderia resterà però svizzera (per ora), ma...

Un passo dopo l’altro, qualcosa si muove.

La Sauber cambia ancora nome: lo scorso anno si chiamava Alfa Romeo Sauber F1 Team mentre quest’anno affronterà il Mondiale F1 2019 come Alfa Romeo Racing.

Il Biscione continua in questo modo il suo percorso verso il ritorno ufficiale nel Circus. Per il momento con operazioni di marketing (anche quest’anno in caso di vittoria di Kimi Räikkönen e Antonio Giovinazzi sul podio suonerà l’inno svizzero), ma presupponendo nuove possibili mosse più concrete.

I fan del marchio non possono cantare vittoria, però: come specificato nel comunicato stampa della Casa lombarda la proprietà e la gestione di Sauber resteranno invariate e indipendenti. Questo significa che la sede del team rimarrà a Hinwil, in Svizzera, e che la licenza sarà ancora elvetica. Ma il percorso sembra tracciato.