Los Angeles Auto Show

Mercedes-AMG GT R Pro: la versione pronto pista

Con l'aggiornamento della gamma sportiva di Mercedes arriva anche la nuova variante radicale pensata per la pista

Dopo diverse anticipazioni e foto spia, Mercedes ha svelato al Salone di Los Angeles 2018 la nuova AMG GT R Pro. La gamma rinnovata della coupé sportiva della Stella sarà completata con questa nuova variante radicale che si posiziona al di sopra della GT R.

Partendo dalla base della Mercedes-AMG GT R, la versione Pro va un passo oltre, presentando una configurazione specifica che la rende ancora più efficace e performante in pista. Anche se meccanicamente non ci sono novità, visto che condivide lo stesso powertrain con la ‘R’.

Assetto e aerodinamica da pista

A renderla più estrema ci pensa la nuova sospensione, una barra di torsione in fibra di carbonio regolabile all’anteriore e una barra in acciaio al posteriore, anch’essa regolabile. Sotto al pianale, poi, Mercedes ha installato un nuovo pannello in carbonio che la rende più rigida e aumenta la stabilità in modo aerodinamico.

Degni di nota anche i cerchi forgiati ultra light firmati AMG Performance rifiniti in grigio titanio e attraverso i quali si lasciano vedere i dischi dei freni in carboceramica. Nuove appendici aumentano inoltre il carico aerodinamico.

La nuova Mercedes-AMG GT R Pro è inoltre equipaggiata con il pacchetto aerodinamico Carbon I e II che fa uso intensivo della fibra di carbonio.

Sotto pelle pulsa il già noto V8 da 4.0 litri TwinTurbo con 585 CV e 700 Nm di coppia massima, abbinato alla trasmissione automatica a sette rapporti e alla trazione posteriore.