Salone di Ginevra 2019

Pininfarina Battista: la hyper car da 1.900 CV

0-100 in meno di due secondi e 350 km/h grazie al powertrain sviluppato insieme a Rimac

Tra le supercar del Salone di Ginevra 2019 Pininfarina ha svelato quest’anno un’hyper car elettrica denominata Battista. Verrà prodotta in 150 esemplari che verranno commercializzati in tutto il mondo, 75 dei quali sono già stati vendute. Basata sulla Pininfarina PFO Concept presentata qualche mese fa, è stata sviluppata in collaborazione con Rimac, l’azienda croata specializzata in sistemi di propulsione elettrici.

0-100 in meno di 2 secondi

A spingerla ci pensa un powertrain a zero emissioni da 1.900 CV e 2.300 Nm, alimentato da una batteria da 120 kWh, che le permetterebbe i scattare da 0 a 100 km/h in meno di due secondi e di raggiungere i 350 km/h. Numeri, insomma, da fare invidia perfino alla Bugatti Chiron. Secondo il ciclo di omologazione WLTP, la Pininfarina Battista sarebbe in grado di garantire un’autonomia di 450 km.

Sofisticata e iper tecnologica

L’impianto frenante gode di freni in carboceramica con pinze a sei pistoncini. Le prestazioni da record della Pininfarina Battista sono il frutto anche di un’aerodinamica estremamente sofisticata con un canale frontale per l’aria, un sottoscocca piatto, studiatissime soluzioni per il raffreddamento dei quattro motori elettrici e i gruppi ottici sospesi sotto l’alettone. All’interno dell’abitacolo spiccano i tre schermi che avvolgono il guidatore in una specie di cockpit aeronautico.

Salone di Ginevra 2019

Tutte le novità del Salone di Ginevra Casa per Casa

Supercar, utilitarie, SUV, auto di lusso e concept car. Ecco tutte le anteprime del Salone di Ginevra 2019