Salone di Ginevra 2019

Peugeot 208, la nuova generazione affila gli artigli

di Francesco Irace -

Sarà svelata tra pochi giorni a Ginevra 2019 e arriverà sul mercato in autunno. Sarà diesel, benzina ed elettrica

Si ispira esteticamente alla nuova 508 ed effettua un passo in avanti considerevole sotto tutti i punti di vista. La nuova generazione della Peugeot 208, attesa al debutto tra pochi giorni a Ginevra 2019, è realizzata sul nuovo pianale CMP, si presenta con un look completamente nuovo, con soluzioni tecnologiche di ultima generazione e con una gamma motori che già prevede un’unità completamente elettrica.

Linee muscolose e tanta personalità

La nuova Peugeot 208 2019 ha un look molto curato, con linee morbide e muscolose che ne accentuano il carattere e la personalità. Le luci a LED riprendono il tratto stilistico che richiama la zampata del Leone (con tre LED posti diagonalmente). Lateralmente spiccano passaruota con profili tipici dei crossover, dietro ritroviamo il tema del “graffio” per quanto riguarda le luci a LED e una fascia nera che unisce i due fari.

title

Dentro è moderna e tecnologica

Non solo fuori la 208 richiama la sorella maggiore 508. Anche all’interno dell’abitacolo troviamo l’impostazione di guida con l’i-Cockpit che caratterizza le ultime novità di Casa Peugeot. La plancia è pulita, sviluppata su due livelli, con in bella vista il display centrale del sistema di infotainment (da 5, 7 o 10”, compatibile con Apple CarPlay e AndroidAuto) e quello della strumentazione completamente digitale. I comandi del climatizzatore restano separati e si fa notare un vano per la ricarica wireless dello smartphone.

Benzina, diesel ed elettrica

La gamma motori prevede il benzina 3 cilindri 1.2 declinato nelle potenze da 75, 100 e 130 CV (sul 100 e 130 CV c’è l’automatico EAT8), un diesel 1.5 100 CV e un motore elettrico da 136 CV e 260 Nm della versione che prende il nome di e-208 (nelle gallery ha la carrozzeria blu). Quest’ultima si distingue per la mascherina in tinta con la carrozzeria e dispone di tre modalità di guida (Eco, Normal e Sport). Con le batterie da 50 kWh garantite 8 anni o 160.000 km l’autonomia è di 340 km nel ciclo Wltp, mentre una ricarica completa prevede 16 ore se si utilizza una presa domestica, 8 ore in caso di wallbox monofase e 5 ore con wallbox trifase da 11 kW (30 min per l’80% dell’energia usando le colonnine da 100 kW).

title

Ancora più sicura con il pacchetto ADAS evoluto

Per quanto riguarda infine il capitolo sicurezza, sulla nuova Peugeot 208 troviamo il pacchetto ADAS che accoglie il sistema Drive Assist. Di serie sono previsti la frenata automatica con riconoscimento dei pedoni, il monitoraggio della stanchezza del guidatore, il riconoscimento dei segnali stradali, il controllo dell’angolo cieco e l’avviso di superamento della corsia, mentre in optional (con cambio automatico) c’è il Cruise adattivo Stop&Go con controllo della traiettoria.

title