Il ritorno della W800 e il debutto della Z400: sono queste le due novità principali Kawasaki a EICMA 2018

Grandi novità nello stand Kawasaki a EICMA 2018: la Casa giapponese ha approfittato della rassegna di Rho per lanciare la W800 (un grande ritorno) e la Z400.

Kawasaki W800

Un grande ritorno per la Kawasaki W800, svelata a EICMA 2018 in due varianti: Street e Cafe (con codino cafe racer, cupolino anni ’70 e mezzi manubri).

Retrò nello stile, moderna nei contenuti: nuovo telaio, motore bicilindrico Euro 4 da 773 cc e 47 CV, freno a disco posteriore, ABS e luci a LED.

Kawasaki Z400

La Kawasaki Z400 vista a EICMA 2018 è una naked media dotata di un motore bicilindrico da 45 CV, di un nuovo telaio a traliccio e di una sella bassa (78,5 cm da terra).

Contraddistinta da un peso di 167 kg, può vantare la frizione assistita antisaltellamento, il faro a LED anteriore, una forcella anteriore telescopica da 41 mm e – dietro – un mono Uni Trak regolabile nel precarico.

Kawasaki Versys 1000 2019

Tante novità per la Kawasaki Versys 1000 2019 esposta a EICMA 2018: ABS, due altezze selezionabili per la sella, cerchi da 17”, controllo di trazione, cruise control, frizione assistita antisaltellamento, luci a LED, parabrezza regolabile e pinza e pompa radiale per il disco anteriore. Senza dimenticare il sistema KIBS (Kawasaki Intelligent anti-lock Brake System) già visto sulle sportive della Casa giapponese.

Non vi basta? C’è anche la versione SE per i viaggiatori che prende il posto delle varianti Tourer Plus e Grand Tourer: Bluetooth, controllo elettronico delle sospensioni, luci di curva, quattro modalità di guida, Quickshifter up-down e vernice ad alta resistenza.