Honda schiera a EICMA 2018 tre novità: la CB650R, la CBR650R e la CRF450XR

Sono tre le novità principali presenti nello stand Honda a EICMA 2018: la CB650R, la CBR650R e la CRF450XR. Scopriamole insieme.

Honda CB650R

La Honda CB650R vista a EICMA 2018 è una sexy naked di media cilindrata che rimpiazza la CB650F.

Disponibile anche nella versione da 35 kW per i possessori di patente A2, monta un motore da 95 CV (4 in più rispetto all’antenata) che allunga fino a 12.000 giri e che offre una coppia maggiore a tutti i regimi.

Tra le altre novità presenti sulla Honda CB650R segnaliamo il peso ridotto (202 kg anziché 208), il controllo di trazione HSTC e la nuova frizione assistita e con antisaltellamento. Senza dimenticare la forcella Showa SFF a steli rovesciati di 41 mm, le pinze freno a 4 pistoncini ad attacco radiale con dischi flottanti e la strumentazione LCD a retroilluminazione negativa.

Honda CBR650R

La Honda CBR650R presentata in anteprima a EICMA 2018 – variante stradale della CB650R – prende il posto della CBR650F.

Oltre alle modifiche tecniche già viste sulla CB650R (il peso è anche in questo caso diminuito di 6 kg rispetto a prima e si ferma a quota 207) troviamo un design più aggressivo e una posizione di guida più sportiva.

Honda CRF450XR

La Honda CRF450XR mostrata a EICMA 2018 è, in poche parole – una CRF450RX meno esasperata: una moto da enduro omologata per l’uso su strada disponibile in due varianti (Dual e Supermoto) e con un motore messo a punto per ottenere la conformità alla direttiva Euro4. Per chi va spesso in fuoristrada c’è un kit specifico che comprende, tra le altre cose, il porta targa “slim”.

Più silenziosa rispetto alla RX da cui deriva (nonostante la presenza di un impianto “racing” sviluppato in collaborazione con Termignoni), ha un rapporto di compressione ridotto e una massa dell’albero motore aumentata per migliorare la guidabilità. Ultimo, ma non meno importante, il cambio a 6 rapporti con la prima corta.

Honda CB500X 2019

Nuovo stile adventure, migliore protezione aerodinamica, sospensioni a escursione maggiorata, ruota anteriore da 19” e manubrio biconico rialzato: sono queste le modifiche principali apportate alla Honda CB500X per il 2019.

Il motore offre più potenza e più coppia ai regimi bassi e medi ed è abbinato a una frizione assistita con antisaltellamento e la dotazione di serie comprende la strumentazione LCD a retroilluminazione negativa e le luci full-LED.

Honda CBR1000RR Fireblade 2019

La Honda CBR1000RR Fireblade si rinnova per il 2019: controllo di trazione HSTC più preciso ai più accentuati angoli di piega e con un collegamento più diretto con il comando gas, sistema Anti-Wheelie con impostazioni separate dal controllo di trazione con indicazione del livello sul cruscotto TFT a colori, risposta al comando del gas rimappata per un miglior feeling in in ingresso curva e un’erogazione più efficace in uscita di curva, intervento dell’ABS rimappato e grafiche ritoccate.

Honda CBR500R 2019

Per il 2019 la Honda CBR500R si presenta con un look più aggressivo e più aerodinamico ispirato alla Fireblade.

Più leggera di 2 kg con il pieno rispetto a prima, offre le stesse modifiche tecniche viste sulla CB500X.

Honda CB500F 2019

Linea più aggressiva, nuovo manubrio biconico, più potenza e più coppia ai regimi bassi e medi, frizione assistita con antisaltellamento, strumentazione LCD a retroilluminazione negativa e luci full-LED: ecco i cambiamenti presenti sulla Honda CB500F 2019.