Prova su Strada

Renault Captur RS Line, la nostra prova su strada

di Ilaria Brugnotti -

Renault Captur è un suv compatto con tutte le caratteristiche ad hoc per una vettura di questo segmento: posto di guida rialzato, grande modularità e pure ampia possibilità di personalizzazione


IconWheels per Renault

La nostra prova su strada della nuova Renault Captur RSLine

La versione che mancava: full hybrid. Ora la gamma di Renault Captur è davvero completa. Non serve la spina per ricaricare il motore elettrico: e soprattutto si tratta di una tecnologia esclusiva del marchio francese, che deriva addirittura dalla Formula1.

Sotto il cofano c’è il motore 4 cilindri 1.600 coadiuvato da due motori elettrici (un e-motor e uno starter ad alta tensione) per un totale di 145 CV. Essendo una full hybrid, in decelerazione e frenata l’energia cinetica viene recuperata e trasformata in energia per ricaricare la batteria. In città è possibile guidare fino all’80% in modalità elettrica e, secondo la casa francese, si riesce a risparmiare fino al 40% di consumi, nel ciclo urbano, rispetto ai motori termici equivalenti.

E per noi di IconWheels, Renault Captur è nell’allestimento top di gamma, ovvero R.S. Line, disponibile su Captur, per la prima volta. Naturalmente si ispira al mondo del motorsport e va a enfatizzare anche un po’ le velleità sportive di questa vettura. Le caratteristiche tipiche dell’allestimento RS Line balzano subito all’occhio: a cominciare dal paraurti anteriore con lama F1 e una griglia a nido d’ape, un diffusore posteriore grigio, cristalli e lunotto posteriore scuri, doppio scarico cromato e cerchi in lega da 18” Le Castellet. E poi c’è il badge dedicato sul portellone del bagagliaio. Dettagli ad hoc che si ritrovano anche nell’abitacolo con sellerie specifiche con bordino rosso e volante in pelle traforata con cuciture rosse e grigie. I battitacchi in alluminio rivelano il legame di parentela con Renault Sport. L’abitacolo si arricchisce di una riga rossa sulle bocchette dell’aria e sulla plancia che adotta una finitura in stile carbonio.

Renault Captur è un suv compatto con tutte le caratteristiche ad hoc per una vettura di questo segmento: posto di guida rialzato, grande modularità e pure ampia possibilità di personalizzazione. Tutto questo si traduce in un unico concetto chiave: tanta versatilità.

Guidare Renault Captur è molto semplice e intuitivo. È una vettura certamente ideale per muoversi nel traffico cittadino con la spinta del motore elettrico che aiuta sia nelle partenze sia nelle accelerazioni. Molto apprezzata la silenziosità di marcia. E poi, sappiate che attraverso questo tasto potete addirittura scegliere fra tre diverse modalità di guida: My Sense, Eco e Sport.

Su questa vettura sono disponibili, naturalmente, tutti i più avanzati di assistenza alla guida di ultima generazione. Prezzi a partire da 25.750 Euro.