Prova su Strada

Abarth 595 C 165 CV: la prova della Scorpioneoro

di Marco Coletto -

Abbiamo provato la Abarth 595 C 165 CV nell'allestimento Scorpioneoro: tanto divertimento, poca praticità e prezzi molto alti

Appeal Il fascino senza tempo della 500 unito alla grinta dello scorpione. Il tutto impreziosito da uno sfizioso tetto in tela.
Contenuti tecnologici La Abarth 595 C 165 CV è un'auto dura e pura: motore rigorosamente a benzina senza aiuti elettrici e niente ADAS. L'unica concessione alla modernità è il sistema di infotainment con Android Auto e Apple CarPlay.
Piacere di guida Al top: il motore spinge forte e il pacchetto sterzo/cambio/freni lavora alla grande. Divertimento puro in meno di 3,70 metri di lunghezza: peccato solo per la posizione di seduta troppo alta.
Stile Con la tinta nera (optional a 700 euro) sa essere anche elegante: a patto di rimuovere l'adesivo dello scorpione dal cofano (opzione gratuita).

La Abarth 595 C 165 CV è la versione “base” della citycar dello Scorpione impreziosita dalla presenza di uno sfizioso tetto apribile in tela: una “baby” grintosissima ed esclusiva (il prezzo non è alla portata di tutti) ideale per chi cerca il divertimento e non ha bisogno di versatilità.

Nella nostra prova su strada abbiamo testato la Abarth 595 C 165 CV nel raffinato allestimento Scorpioneoro, una versione limitata (2.000 esemplari) che omaggia l’Autobianchi A112 Targa Oro del 1979 e che si rivolge a chi vuole una Turismo più stilosa. Scopriamo insieme i suoi pregidifetti.

Abarth 595 C Scorpioneoro: cosa cambia rispetto alla Turismo

La Abarth 595 C Scorpioneoro protagonista della nostra prova su strada costa 2.500 euro più della “base” Turismo e offre in più:

  • inserti paraurti anteriore e posteriore Tar Cold Grey
  • calotta specchio Tar Cold Grey
  • maniglie e supporti badge Tar Cold Grey
  • palpebra strumenti rivestita in pelle
  • fascia plancia con finitura nera e dettagli oro
  • vernice Blu Podio metallizzata
  • kit pinze freno nere
  • sedili sportivi Abarth in pelle nera con inserto in Scorpionflage
  • cerchi in lega da 17″ Formula Oro

Non fatevi ingannare dalla vernice nera (un omaggio all’Autobianchi A112 Abarth Targa Oro del 1979) presente su questo esemplare e su tutte le foto e i video promozionali di questo modello: la Abarth 595 C Scorpioneoro di serie è blu con dettagli dorati (combinazione cromatica che ricorda molto le Subaru Impreza WRX) e solo attingendo al listino degli optional è possibile avere altre tinte (650 euro per il Bianco Gara pastello e 700 euro per il Grigio Record o il Nero Scorpione metallizzati).

title

Abarth 595 C Scorpioneoro: prezzo alto, dotazione sfiziosa

Il prezzo della Abarth 595 C Scorpioneoro oggetto della nostra prova su strada è molto alto (31.200 euro) mentre la dotazione di serie è tanto ricca quanto sfiziosa:

Performance

  • TTC (Torque Transfer Control)
  • Filtro aria BMC ad alta permeabilità
  • Sospensioni posteriori Koni FSD a frequenza variabile
  • Doppio terminale di scarico cromato
  • Display digitale TFT 7″ con modalità sport avanzata

Esterni

  • Inserti paraurti anteriore e posteriore Tar Cold Grey
  • Calotte specchio Tar Cold Grey
  • Maniglie e supporti badge Tar Cold Grey
  • Paraurti anteriore con griglia a nido d’ape e tampografia Abarth
  • Luci diurne (DRL) a LED
  • Cristalli posteriori e lunotto oscurati
  • Antenna nascosta con tappo 595 in alluminio sul tetto

Interni

  •  Volante sportivo in pelle con mirino, comandi al volante e inserti cromo-satinati
  • Palpebra strumenti rivestita in pelle
  • Fascia plancia con finitura nera e dettagli oro

Comfort

  • Pack Urban (include sensori di parcheggio e sensore pioggia/crepuscolare)
  • Volante regolabile in altezza
  • Sedile guidatore con regolazione in altezza
  • Schienale sedile posteriore sdoppiato 50/50 con poggiatesta posteriori regolabili
  • Retrovisori esterni con regolazione elettrica e sistema di disappannamento
  • Chiave con telecomando
  • Climatizzatore automatico
  • Fendinebbia

Infotainment

  • Uconnect Radio touch 7″, Abarth Telemetry, navigatore, DAB, Bluetooth con streaming audio, prese USB e AUX
  • Servizi Live
  • Smartphone mirroring – Apple CarPlay e Android Auto

Sicurezza

  • ESC – Controllo elettronico della stabilità e della trazione con hill holder
  • Airbag frontali
  • Airbag laterali
  • Airbag protezione testa
  • Airbag ginocchia lato guida
  • TPMS (sistema di monitoraggio pressione pneumatici)
  • Kit di riparazione pneumatici Fix&Go

Colori

  • Blu Podio – Metallizzato
  • Kit pinze freno nere

Sellerie

  • Sedili sportivi Abarth in pelle nera con inserto in Scorpionflage

Cerchi

  • 17″ Formula Oro
title

A chi si rivolge

A chi vuole una sportiva compatta (impossibile non trovarle spazio nel box), a chi ama la 500 e il marchio Abarth e a chi preferisce il tetto apribile in tela a quello a scacchi (non particolarmente azzeccato, a nostro avviso) della Scorpioneoro chiusa.

title

Alla guida: primo impatto

La vernice nera è, secondo noi, quella che valorizza maggiormente le forme della Abarth 595 C Scorpioneoro: un tocco “dark” che incrementa l’eleganza del “cinquino”, soprattutto se si sceglie di rimuovere (opzione gratuita che ci sentiamo di consigliare) il vistoso adesivo dorato dello scorpione sul cofano.

Dentro prevalgono le tonalità scure in un abitacolo che risulterà familiare a chi ha già guidato in passato le 500 dello Scorpione: sedili anteriori avvolgenti al punto giusto e una posizione di seduta troppo alta che stona con la sportività della vettura. Anche il motore 1.4 turbo benzina T-Jet da 165 CV è una vecchia conoscenza del brand torinese: un’unità dal sound unico, gratificante e invadente (a volte pure troppo) in grado di regalare prestazioni vivaci. I consumi? Guidando in modo allegro si riesce a stare sopra quota 10 km/l ma solo adottando uno stile di guida molto morigerato si superano i 15 chilometri con un litro.

title

Alla guida: valutazione finale

La Scorpioneoro non porta niente di nuovo alla già collaudata Abarth 595 C ma ogni volta che si guida la grintosa citycar piemontese è impossibile non apprezzare il coinvolgimento che riesce a offrire: un motore che spinge forte a qualsiasi regime, un cambio preciso a cui manca solo un sesto rapporto per essere perfetto, uno sterzo diretto come pochi altri e un impianto frenante potente. Il tutto con un comportamento stradale agile e rassicurante in grado di far divertire i guidatori meno esperti ma anche quelli più smaliziati.

Non aspettatevi una Gran Turismo in miniatura: il “cinquino scorpionizzato” monta sospensioni dure che reagiscono in modo secco su ogni sconnessione. Il bagagliaio, poi, è piccolo e poco accessibile a causa dell’assenza del portellone.

title

Cosa dice di te

Sei un single (la Abarth 595 C è tante cose ma di certo non un’auto utilizzabile regolarmente da una coppia) che ama guidare e cerchi un’auto esclusiva poco soggetta a svalutazione.

Scheda tecnica
Motoreturbo benzina, 4 cilindri in linea
Cilindrata1.368 cc
Potenza121 kW (165 CV)
Emissioni CO2159 g/km
Consumi14,9 km/l
Velocità max218 km/h
Acc. 0-1007,3 s
Lunghezza/larghezza/altezza3,66/1,63/1,49 metri
Tara1.035 kg
Prezzo 31.200 euro

Le concorrenti

Abarth 595 Scorpioneoro Se non siete interessati al tetto apribile in tela: la variante chiusa consente di risparmiare 2.000 euro.
Abarth 695 Per chi vuole il massimo delle prestazioni (180 CV e spoiler ad assetto variabile) e dell'esclusività: una instant classic.
Mini Cooper S Hype Più grande della Abarth, più spaziosa ma anche meno brutale di quello che si potrebbe immaginare.
Mini Cooper S Cabrio La versione scoperta della piccola inglese è una vera cabriolet rivolta a chi vuole divertirsi con il vento tra i capelli.