Primo contatto

Volkswagen T-Cross: Polo Suv

Abbiamo guidato la Volkswagen T-Cross: la più piccola SUV della Casa di Wolfsburg - sviluppata sullo stesso pianale della Polo - convince in tante voci (bagagliaio, comfort, piacere di guida e consumi). Così così le finiture e lo spazio in larghezza per i passeggeri posteriori

Comfort Silenziosa (tranne in fase di accelerazione) e con sospensioni morbide.
Costi Prezzi in linea con la concorrenza, consumi bassi (16,9 km/l rilevati con la 1.0 TSI 115 CV nell’uso normale).
Piacere di guida Agile nelle curve grazie al peso contenuto (il pianale è lo stesso della Polo). Peccato per il rollio…
Ambiente Beve poco e, di conseguenza, emette poca CO2: 112 g/km.

La Volkswagen T-CrossSUV a trazione anteriore sviluppata sullo stesso pianale della Polo – non è solo la crossover più compatta realizzata dalla Casa di Wolfsburg (rispetto alla T-Roc è più corta di 12 cm) ma anche la prima “piccola spaziosa” di sempre del marchio tedesco, in passato restio a seguire la moda delle baby monovolume.

Nel nostro primo contatto abbiamo avuto modo di guidare la versione 1.0 TSI 115 CV Advanced della Sport Utility teutonica: scopriamo insieme i suoi pregi e difetti.

title

Versatilità in primo piano

Una Volkswagen così piccola e così versatile non si era mai vista prima: in 4,11 metri di lunghezza gli ingegneri di Wolfsburg sono riusciti a ricavare un bagagliaio molto ampio (da 395 a 455 litri in configurazione a 5 posti che diventano 1.281 quando si abbattono i sedili posteriori) e un abitacolo intelligente impreziosito da un utile divano posteriore scorrevole di 14 cm (un po’ stretto per tre occupanti, però). Non eccezionali le finiture: a bordo c’è troppa plastica rigida.

title

Comfort e piacere di guida

La Volkswagen T-Cross è prima di tutto una piccola SUV comoda: la taratura tendente al morbido delle sospensioni garantisce un ottimo comfort e il propulsore tre cilindri si fa sentire solo in fase di accelerazione. Senza dimenticare la posizione di seduta rialzata che consente di dominare il traffico.

Per quanto riguarda il piacere di guida segnaliamo la presenza sotto il cofano di un motore 1.0 turbo tre cilindri benzina TSI da 116 CV e 200 Nm di coppia (un’unità – già vista su up!, Polo, Golf e T-Roc – caratterizzata da un’erogazione regolare e da una spinta che inizia a diventare interessante poco sotto i 2.000 giri) abbinato a un valido cambio manuale a 6 marce, a uno sterzo turistico e a prestazioni in linea con la concorrenza (193 km/h di velocità massima e 10,2 secondi sullo “0-100”).

Il peso contenuto unito all’assetto riuscito rende la Volkswagen T-Cross particolarmente agile nelle curve. Con un po’ di rollio in meno sarebbe perfetta.

title

Sicurezza al top

La dotazione di sicurezza della Volkswagen T-Cross è decisamente completa: assistente alla partenza in salita, Fatigue Detection (rilevatore della stanchezza del conducente), assistente cambio corsia con rilevamento dell’angolo cieco Blind Spot Detection, e-Call (chiamata d’emergenza), Lane Assist (assistente al mantenimento della corsia), monitoraggio della distanza Front Assist con riconoscimento pedoni e funzione di frenata di emergenza City, Rear Traffic Alert (assistente di uscita dal parcheggio) e sistema proattivo di protezione degli occupanti.

A tutto questo si aggiungono un comportamento stradale sincero nelle reazioni, una buona visibilità e un eccellente impianto frenante.

title

Prezzi nella media, consumi bassi

La Volkswagen T-Cross 1.0 TSI 115 CV Advanced protagonista del nostro primo contatto ha un prezzo nella media della categoria – 23.050 euro – unito a una dotazione di serie buona: Active Info Display (cruscotto digitale personalizzabile), cassetto sotto il sedile del passeggero, cerchi in lega da 17”, cruise control adattivo, fari anteriori a LED, fendinebbia con funzione cornering, mancorrenti cromati sul tetto, sedili anteriori regolabili in altezza e volante multifunzione in pelle con freno a mano e pomello del cambio in pelle.

Ottimi i consumi: è ovviamente impossibile eguagliare i 20,4 km/l dichiarati dalla Casa teutonica ma con uno stile di guida normale si può stare tranquillamente sopra quota 15.

Scheda tecnica
Motoreturbo benzina
N. cilindri/cilindrata3/999 cc
Potenza85 kW (116 CV)
Coppia200 Nm a 2.000 giri
Trazioneanteriore
Velocità max193 km/h
Acc. 0-100 km/h10,2 s
Consumo medio20,4 km/l
23.050 euro