Primo contatto

Renault Arkana Hybrid: la SUV ibrida spaziosa dentro e coupé fuori

di Marco Coletto -

Abbiamo guidato la Renault Arkana Hybrid: la variante ibrida "full" della SUV/coupé compatta francese - la più grande crossover non elettrica guidabile dai neopatentati - è costruita con cura e offre tanto spazio alle gambe dei passeggeri posteriori. Cambio migliorabile e dotazione di serie poco personalizzabile

Poche auto abbattono i pregiudizi come la Renault Arkana Hybrid: a vederla così filante sembra tutto fuorché un’auto versatile e invece offre un mare di spazio alle gambe dei passeggeri posteriori (e non se la cava male neanche nella zona della testa). Ma non finisce qui. Le sue forme aggressive nascondono in realtà una crossover ecologica che punta tutto sulla massima efficienza: la variante ibrida “full” della SUV compatta/coupé francese – grazie alla potenza di soli 94 CV offerta dal motore termico – è la più grande Sport Utility non elettrica guidabile dai neopatentati: una scelta più razionale di quello che si può immaginare, specialmente per chi ha figli adolescenti e una sola auto in famiglia.

Nel nostro breve primo contatto abbiamo avuto modo di guidare la Renault Arkana Hybrid nel grintoso allestimento R.S. Line nel suo habitat naturale: la città. Scopriamo insieme i pregi e i difetti dell’ultima nata della Régie.

Renault Arkana Hybrid: come funziona il sistema ibrido E-TECH

Il sistema ibrido benzina “full” E-TECH della Renault Arkana Hybrid protagonista del nostro primo contatto è composto da un motore 1.6 aspirato a benzina da 94 CV, da due propulsori elettrici (un “e-motor” da 36 CV che invia potenza alle ruote e uno starter ad alta tensione di tipo HSG – High-Voltage Starter Generator – da 15 CV che recupera l’energia in fase di decelerazione e sincronizza la velocità dell’albero a motore a benzina per l’accoppiamento senza frizione), da una batteria agli ioni di litio da 1,2 kWh (230V) e da una trasmissione Multi-mode con innesto a denti.

In poche parole l’unità elettrica avvia la vettura e può muoverla a emissioni zero fino a una velocità di 75 km/h. Un sistema che permette teoricamente di circolare in città fino all’80% in modalità full electric.

title

Renault Arkana: come va la Hybrid

In occasione del breve (una ventina di chilometri percorsi in cittàprimo contatto della Renault Arkana Hybrid ci siamo occupati principalmente di analizzare l’efficienza e i consumi della SUV compatta transalpina. Raggiungere le percorrenze dichiarate dalla Régie (20,8 km/l) è stato ovviamente impossibile ma guidando normalmente – selezionando la modalità Eco e mettendo il cambio in posizione B per recuperare il massimo di energia elettrica in rilascio grazie alla frenata rigenerativa (la vettura rallenta vistosamente tutte le volte che si solleva il piede dal pedale dell’acceleratore) – siamo riusciti a stare intorno ai 17 chilometri con un litro.

Il sistema ibrido consente di viaggiare spesso in EV se lo si sa sfruttare ed è supportato da un originale cambio automatico ottimo se usato in modo tranquillo ma deludente (lentezza nelle reazioni) quando si cerca il divertimento.

title

Renault Arkana Hybrid: prezzo ok, dotazione poco personalizzabile

La Renault Arkana Hybrid R.S. Line protagonista del nostro primo contatto ha un prezzo in linea con le concorrenti (34.650 euro) e una dotazione di serie poco personalizzabile:

  • ABS con assistenza alla frenata di emergenza AFU
  • Accensione automatica dei fari e tergicristalli con sensore di pioggia
  • Airbag frontale conducente e passeggero (disattivabile)
  • Airbag laterali per la protezione del torace
  • Airbag laterali a tendina anteriori e posteriori
  • Alzacristalli elettrici anteriori e posteriori impulsionali
  • Armonia interna in nero titanio
  • Assistenza al mantenimento della corsia (Lane Keep Assist)
  • Assistenza alla partenza in salita (Hill Start Assist)
  • Assistenza all’uscita dal parcheggio (Rear Cross Traffic Alert)
  • Avviso attraversamento linea di corsia (Lane Departure Warning)
  • Avviso distanza di sicurezza (Distance Warning)
  • Bracciolo anteriore scorrevole con compartimento e 2 portabicchieri, 2 prese USB + 1 AUX nella prima fila, prese 2 USB e bocchette d’aria nella seconda fila
  • Caricabatteria smartphone a induzione
  • Chiamata d’emergenza
  • Climatizzatore automatico
  • Commutazione automatica degli abbaglianti/anabbaglianti
  • Controllo elettronico della stabilità ESC (ESP) con funzione antislittamento ASR
  • Cruise control adattivo con Stop&Go automatico
  • Digital Driver Display 7″
  • Doppiofondo bagagliaio con separatore removibile
  • Easy Access System II (apertura/chiusura all’avvicinamento)
  • Easy Park Assist (parcheggio a mani libere)
  • ECO Drive
  • Fari Full LED anteriori e posteriori
  • Fari design con firma C-Shape all’anteriore e effetto 3D al posteriore
  • Frenata d’emergenza attiva (AEBS) con riconoscimento pedoni e ciclisti
  • Freno di stazionamento elettrico con funzione Auto-Hold
  • Kit riparazione pneumatici con scatola attrezzi
  • Parking Camera posteriore
  • Privacy Glass (vetri laterali posteriori e lunotto oscurati)
  • Renault Multi-Sense con 3 personalizzazioni di guida e Ambient Lighting a LED
  • Retrovisore interno fotocromatico senza cornice
  • Retrovisori esterni elettrici, riscaldati con sensore di temperatura, ripiegabili automaticamente alla chiusura dell’auto
  • Riconoscimento segnaletica stradale e allarme superamento limite di velocità (Over Speed Prevention)
  • Sedili anteriori con regolazione elettrica (e regolazione lombare per conducente)
  • Sedili anteriori riscaldabili
  • Sedili posteriori ribaltabili 1/3 – 2/3 con bracciolo centrale e 2 portabicchieri
  • Sellerie in pelle/Alcantara
  • Sensore angolo morto
  • Sensore di pressione pneumatici
  • Sensori di parcheggio a 360°
  • Shark Antenna
  • Sistema audio Arkanys con 6 altoparlanti
  • Sistema di ancoraggio Isofix
  • Sistema multimediale Renault Easy Link con Touchscreen 9,3″ e sistema di navigazione 3D, aggiornamenti automatici (OTA), Bluetooth con riconoscimento vocale, Radio DAB
  • Smartphone replication compatibile con Android Auto e Apple CarPlay
  • Volante riscaldabile
  • Design esterno esclusivo R.S. Line (badge R.S. Line sul parafango anteriore, cerchi in lega 18″ Silverstone esclusivi R.S. Line con accento rosso, modanature di protezione laterale in metallo scuro, paraurti anteriore sportivo con lama aerodinamica F1, retrovisori esterni in nero lucido e ski anteriore e posteriore in metallo scuro con doppio scarico cromato)
  • Design interno esclusivo R.S. Line (battitacco specifico con griffe Renault Sport, cambio “e-shifter”, cielo del tetto nero, impunture rosse sui pannelli delle porte e sul bracciolo centrale, pedaliera in alluminio, sedili esclusivi R.S. Line nero con impunture rosse, striscia decorativa specifica in carbon look sui pannelli porta e sul cruscotto e volante in pelle traforato con cuciture e badge Renault Sport)

In tutto questo ben di Dio sorprende non trovare il clima bizona e dover pagare a parte il ruotino di scorta (285 euro).

title

Renault Arkana Hybrid: le novità in 5 punti

  • Tecnologia full hybrid
  • Motore 1.6 a benzina
  • Batteria da 1,2 kWh
  • Cambio Multi-mode privo di frizione con innesto a denti
  • Badge E-Tech
Scheda tecnica
Lunghezza4,57 metri
Larghezza1,82 metri
Altezza1,57 metri
Acc. 0-100 km/h10,8 s
Bagagliaio492/n.d. litri
Caratteristiche motoreibrido benzina, 4 cilindri, 1.598 cc, 143 CV
Prezzo34.650 euro

Dove l’abbiamo guidata

Nel nostro primo contatto abbiamo guidato la Renault Arkana Hybrid R.S. Line nel centro di Milano per circa 20 km attirando gli sguardi degli altri automobilisti colpiti dal design sexy e filante del profilo e della coda. Il frontale, a nostro avviso, ha invece un look un po’ datato: colpa della mascherina che riprende gli stilemi introdotti nel 2013 con la prima Captur e della presenza del logo “vecchio”.

L’abitacolo – costruito con cura (la plancia, ben fatta, è identica a quella della Captur) – offre una posizione di seduta rialzata che consente di dominare il traffico e tanti centimetri a disposizione dei passeggeri posteriori, che possono oltretutto beneficiare di utili bocchette d’aerazione nella seconda fila. Il bagagliaio di 492 litri soddisfa senza problemi le esigenze di una coppia con uno o due figli ma non è adatto ai grandi carichi: quando si abbattono i sedili dietro bisogna infatti fare i conti con il tetto discendente (e con una soglia di carico alta).

La crossover francese, come abbiamo visto, è spaziosa ma anche piuttosto ingombrante per appartenere al segmento delle “compatte”. Posteggiarla non è semplice: 4,57 metri di lunghezza sono tanti da gestire in manovra e oltretutto la coda sporgente e il lunotto inclinato (senza tergilunotto) non aiutano. Per fortuna ci sono di serie i sensori di parcheggio 360° e la telecamera posteriore.

Nel traffico urbano la Renault Arkana Hybrid si è rivelata una piacevole compagna di viaggio: silenziosa e con sospensioni in grado di offrire un giusto compromesso tra morbidezza e rigidezza. Una Sport Utility che punta più sull’efficienza garantita dall’unione tra benzina ed elettrico che sulle prestazioni: 172 km/h di velocità massima e 10,8 secondi per accelerare da 0 a 100 chilometri orari.

NON TUTTI SANNO CHE – Tra il 1959 e il 1964 lo stabilimento Alfa Romeo del Portello – situato a pochi passi dal Lido di Milano (sede della conferenza stampa di presentazione della Arkana ibrida) – fu usato per produrre le Renault DauphineOndine destinate al mercato italiano.

title

Dove vorremmo guidarla

Avremmo voluto guidare la Renault Arkana Hybrid anche fuori città, magari su un percorso ricco di curve, per farci un’idea più chiara sul comportamento stradale e per valutare elementi come lo sterzo e i freni. Lo faremo prossimamente in una prova su strada più approfondita.

Le concorrenti

Hyundai Tucson 1.6 T-GDI 48V DCT Exellence Tanto spazio per persone e bagagli ma anche un comportamento stradale poco agile nelle curve. Prezzi alti e un motore turbo "solo" mild hybrid.
Kia Niro HEV Evolution Una full hybrid molto efficiente che punta più sulla riduzione dei consumi che sul divertimento (il motore non è molto vivace). Compatta fuori e dentro, godibile nel misto e con un eccellente rapporto prezzo/dotazione.
Kia XCeed 1.5 T-GDi MHEV DCT Evolution La rivale più agguerrita della Arkana ha linee più filanti pur senza essere una coupé (e questo incide negativamente sulla praticità). Una mild hybrid turbo potente (160 CV) e comoda.
Nissan Qashqai MHEV 158 CV Xtronic N-Connecta Meno curata della Arkana, monta un motore 1.3 turbo mild hybrid con una cilindrata contenuta che consente di risparmiare sull'assicurazione RC Auto ma non brilla alla voce "consumi".