Primo contatto

Porsche Panamera Sport Turismo, la shooting brake di Stoccarda

di Francesco Neri -

Abbiamo guidato la Porsche Panamera Sport Turismo nella versione ibrida E-Hybrid

COMFORT Comfort di guida e insonorizzazione da 10 e lode, ora dietro stanno comodi anche due adulti (ma non tre).
PIACERE DI GUIDA La familiare Porsche pesa due tonnellate, ma sembrano la metà. Devastante nel misto guidato, silenziosa e tranquilla in modalità elettrica.
PREZZO È una familiare di lusso per clienti che vogliono il meglio. Il prezzo parte da 101.502 euro.
CONSUMI La Porsche Panamera Sport Turismo E-Hybrid grazie al motore elettrico consuma solo 2,5 l/100 km (nei primi 100 km), in modalità solo elettrica ha un’autonomia di 50 km.
title

Negli specchietti retrovisori apparirà come una semplice Panamera, ma quando vi sorpasserà – ed è quasi sicuro che lo farà – noterete che c’è qualcosa di speciale. La Porsche Panamera Sport Turismo è, di fatto, un’auto speciale: è la prima shooting brake della Casa di Stoccarda, una versione più versatile e spaziosa della Panamera berlina pensata per famiglie facoltose. La Sport Turismo è lunga e larga quanto la berlina (505 cm e 194 cm), ma grazie al design meno inclinato della coda i passeggeri posteriori hanno più spazio per la testa. Il bagagliaio poi cresce di 25 litri (520 litri in totale), senza rubare un millimetro di spazio per le gambe di chi sta a bordo; in compenso si abbassa di 13 cm (non poco) la soglia di carico.
Detto questo, la Porsche Panamera Sport Turismo condivide la stessa identica meccanica della versione “codata”, con l’eccezione di essere disponibile solo con la trazione integrale: la versatilità prima di tutto.

title

DENTRO E FUORI

Lo Porsche Panamera Sport Turismo dal vivo sembra addirittura più armonica della berlina. Il posteriore “da station wagon” con i fari della Carrera devo ammettere che è ben riuscito, ma questa idea di omologare tutta la gamma con il cosiddetto family feeling mi lascia sempre un po’ di amaro. Questione di gusti. Il profilo laterale e il tre quarti anteriore invece sono molto belli: è davvero un’auto elegante, la Sport Turismo, con una pulizia delle linee e dei volumi difficili da trovare su un’auto più lunga di cinque metri. E poi c’è quel buffo spoiler, quasi nascosto (almeno quando l’auto è ferma), che si regola automaticamente in tre posizioni a seconda della velocità.
Gli interni non cambiano: un mix di tradizione Porsche e di high-tech. Il volantino sportivo a tre razze sembra ancora più piccolo in una plancia così ampia e orizzontale. L’attenzione è subito catturata dallo schermo del sistema di infotainment da 12,3 pollici, un meraviglioso pezzo di design e di tecnologia. Si può dividere in due comparti, personalizzare a piacimento, e garantisce l’accesso a quasi tutte le funzioni dell’auto. È anche compatibile con Apple CarPlay, ma non con Android Auto. Il tunnel centrale è ancora costellato di tasti e pulsanti ma ora fanno parte di un pannello nero lucido “touch” che la rende ancora più futuristica. L’unica novità sta nei sedili dietro, dove “spunta” anche il terzo, anche se di fortuna. Tuttavia rimane ordinabile la versione con soli quattro posti.

title È incredibile l’andatura che riesce a tenere la Porsche Panamera 4 E-Hybrid Sport Turismo su una strada di montagna.

ALLA GUIDA

Solo quaranta chili separano la Porsche Panamera Sport Turismo dalla berlina, impercettibili aggiungerei. La versione E-Hybrid poi è molto interessante, un’auto dalla doppia anima: è ancora più veloce ed efficace di una ”normale” 4 quando si guida col coltelo tra i denti, ma quando si gira la rotellina sul volante su “E” si trasforma in una silenziosa vettura elettrica. Il sistema ibrido Plug-in su questa nuova Panamera funziona davvero bene, richiede solo un po’ di apprendistato. Il gioco è semplice: ci sono due motori, un 2,9 litri V6 turbo benzina e uno elettrico. La potenza totale è di 462 CV e la coppia massima è di ben 700 Nm, abbastanza per lanciarla da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi fino ai 275 km/h di velocità massima. In “E” l’auto utilizza solo la spinta del motore elettrico (a meno che pestiate sul gas fino in fondo) e comunque anche in questa modalità le batterie si ricaricano sia in fase di frenata che in fase di “veleggio”. I 136 CV del motore elettrico spostano le oltre due tonnellate di auto senza problemi, anzi, c’è n’è abbastanza per dare paga ad un’utilitaria. In città è fantastico muoversi nel silenzio più totale, godendosi la spinta istantanea e il lieve sibilo del powertrain. Se invece volete guidare sul serio, ci sono le modalità Sport e Sport+; in questo caso il motore elettrico si ricarica più velocemente e soprattutto dà man forte al V6 quando si seppellisce l’acceleratore. Il risultato è un calcione immediato e istantaneo fin dai 1.000 giri, in qualsiasi marcia. Anche in quarta, quando si accelera a basse velocità, si sente un botta sulla schiena “anomala”, possibile solo grazie ad un motore elettrico.

A tutto ciò si aggiunge un telaio incredibile che fa sembrare la Porsche Panamera Sport Turismo una compatta sportiva. Il 4D Chassis Control (l’insieme di sistema di 4 ruote sterzanti, trazione integrale e “cervellone” di centralina che gestisce tutto con la maestria di un direttore d’orchestra) in questo senso fa miracoli. È incredibile l’andatura che riesce a tenere la Porsche Panamera 4 E-Hybrid Sport Turismo su una strada di montagna. Chiunque può guidarla fortissimo, anche un bambino, tant’è stabile e facile. I freni poi sono instancabili, soprattutto i carboceramici, ma anche quelli di acciaio – su strada – non fanno letteralmente una piega. Non c’è berlina sportiva, shooting brake in questo caso, che si avvicini alla Panamera in quanto efficacia e piacere di guida.

title

MOTORIZZAZIONI E PREZZI

La Porsche Panamera Sport Turismo è pensata per il cliente che da un’auto vuole semplicemente tutto. Il prezzo di partenza è di 101.502 euro per la versione Panamera 4 Sport Turismo, mentre le versioni 4 E-Hybrid Sport Turismo e 4S Sport Turismo costano rispettivamente 116.158 euro e 124.560 euro.
Volendo ci sono anche le mostruose Panamera Turbo Sport Turismo da 550 CV e la Panamera Sport Turismo S E-Hybrid Sport Turismo da 680 CV; la prima parte da 164.000 euro, mentre la seconda parte da 194.604 euro.