Primo contatto

Nuova Mercedes CLA: la piccola coupé diventa più matura

di Francesco Neri -

La seconda generazione di CLA matura nelle linee e cresce nelle dimensioni, mantenendo l’appeal da coupé sportiveggiante

Mercedes CLA atto secondo: la versione con “la coda” della Classe A farà il suo debutto a maggio in Italia, ma noi l’abbiamo provata sulle strade tedesche, quelle delle rivali bavaresi, a dire il vero.

Leggermente più lunga e poco più larga (per un totale di 468 e 183 cm), la nuova Mercedes CLA ha quasi la stessa presenza su strada di una Classe C. All’occhio però appare più snella, più fresca, più giovanile. È più sobria e pulita delle precedente generazione: il frontale punta verso il basso (è inclinato di 5 gradi), mentre il posteriore fa un po’ il verso alla CLS. Bella o no, lo lascio decidere a voi.

La tecnologia è la stessa delle sorella Classe A, così come gli interni, caratterizzati da materiali pregiati e da un magnifico pannello nero lucido che in ingloba i due schermi, altamente configurabili.

Ci vuole un po’ per prendere confidenza con la quantità di pulsanti e levette, ma una volta appreso il sistema, diventa intuitivo e pratico. Ancor più pratico ormai il famoso assistente Mbux, che risponde la vostro “hey Mercedes” in modo sorprendente, provare per credere. Si tratta di una versione aggiornata, ancora più efficace, una scorciatoia comoda che vi aiuta a non distogliere lo sguardo dalla strada.

Su strada

La Mercedes CLA fa del comfort il suo punto di forza più grande. È silenziosa, agile e pronta – soprattutto di sterzo – ma anche stabile e rassicurante tra le curve.

L’abbiamo provata nella versione benzina CLA 200 con l’unità quattro cilindri 1.3 litri turbo da 163 CV. È un motore interessante, abbinabile solo al cambio a 7 rapporti automatico 7G-DCT.

La sua dote migliore è la silenziosità: è fluido, lineare, non vibra e non fa mai sentire la sua voce. È anche elastico, ma non aspettatevi una bella spinta ai bassi: i 250 Nm di coppia sono centellinati per tutto l’arco dei giri, così l’erogazione risulta piatta, lineare. Insomma è ottimo per nella vita di tutti i giorni, se non avete particolari velleità sportive.

Buono, invece, il cambio, dolcissimo nei passaggi di marcia, ma non fulmineo in modalità manuale.
I consumi dichiarati sono di 5.3 l/100 km, ma si attestano a circa 7,0 l/100 km con una guida realistica.

title
Credits: Mercedes-Benz CLA 200 Coupé, jupiterrot, Progressive, Ledernachbildung ARTICO/ Stoff Flèron macchiatobeige/schwarz, Kraftstoffverbrauch kombiniert: 5,5-5,3 l/100 km; CO2-Emissionen kombiniert: 127-121 g/km // Mercedes-Benz CLA 200 Coupé, jupiter red, Progressive, ARTICO man-made leather/Flèron fabric macchiato beige/black , Fuel consumption combined: 5.5-5.3 l/100 km; Combined CO2 emissions: 127-121 g/km

Prezzi e versioni

La nuova Mercedes CLA è già ordinabile e arriverà nelle concessionarie a maggio 2018. Quattro le motorizzazioni benzina disponibili, con potenze da 136 a 224 CV; l’unica diesel a lancio sarà la 180d 1.5 da 116 CV, per le versioni 200d e 220d bisognerà aspettare l’estate.

Prezzo? Si parte da 33.610 euro, mentre per la versione CLA 200 della nostra prova si parte da 38.340 euro.

Buona la dotazione di serie, che include due schermi da 7″ per la strumentazione con sistema multimediale, il volante sportivo con comandi e pulsanti touch control, bluetooth e le nuove prese USB C.