Primo contatto

Kia Stonic, il crossover urbano dalla forte personalità

di Francesco Irace -

Arriva nelle concessionarie ad ottobre con prezzi a partire da 16.000 euro. Ma fino a fine 2017 c'è un'offerta lancio con sconto di 2.300 euro su tutta la gamma

Stonic è la risposta di Kia alla domanda sempre crescente dei SUV di segmento B. È un’auto moderna, dalle linee dinamiche, pensata principalmente per un pubblico giovane e “giovanile”. Lunga 4,15 metri, si inserisce perfettamente nel mondo sempre più affollato delle crossover. Viene commercializzata con motori benzina e diesel, nella sola trazione anteriore, con prezzi a partire da 16.000 euro con i soliti 7 anni di garanzia inclusi. Tuttavia fino a fine 2017 è prevista un’offerta lancio con uno sconto di 2.300 euro su tutti gli allestimenti. Noi di panoramauto.it l’abbiamo provata per voi tra le strade di Berlino, alla ricerca di pregi e difetti.

title

Stilosa e completa

Che fosse un’auto stilosa lo si era capito già nel giorno in cui è stata presentata alla stampa internazionale con un evento statico. Può soddisfare le esigenze di ogni cliente, essendo ampiamente personalizzabile: il tetto bicolor costa 1.000 euro e le combinazioni della carrozzeria disponibili sono più ben 23. All’interno dell’abitacolo strumentazione e plancia sono ben fatte. Le plastiche sono tendenzialmente tutte rigide ma piacevoli al tatto e la sensazione generale è molto simile a quella provata a bordo della Rio. Sono tre gli allestimenti disponibili – Urban, Style ed Energy – e già sul modello entry level troviamo di serie, tra le altre cose, il sistema di infotainment con schermo da 7” che integra Apple CarPlay e AndroidAuto.

Tra i sistemi tecnologici al servizio della sicurezza spiccano invece il sistema della frenata autonoma d’emergenza in grado di riconoscere i pedoni, il Forward Collision Alert e il Rear Cross Traffic Alert, oltre ai già indispensabili sensori di superamento della carreggiata e quelli che avvisano in caso di stanchezza del guidatore. L’abitabilità è quella di un SUV di segmento B, per cui sarebbe sbagliato aspettarsi grandissimi spazi per passeggeri e bagagli. In quattro si viaggia comodi, a patto che non siano tutti troppo alti. Il bagagliaio ha una capacità di 352 litri, piuttosto in linea con la concorrenza. D’altronde chi sceglie una B-SUV (di qualsiasi marca) non lo fa certo perché cerca capienza e abitabilità per famiglie numerose, ma soprattutto perché ha come obiettivo quello di portarsi a casa un’auto molto versatile che faccia principalmente del design e della dinamicità i suoi principali punti di forza.

title

Spirito Urban

In Kia sottolineano come questo modello sia un crossover dallo spirito tipicamente urban, quindi pensato principalmente per la città. Ed è proprio tra le strade di Berlino, come preannunciato, che abbiamo potuto apprezzare le doti della nuova Stonic. Le dimensioni compatte e l’altezza da terra non eccessiva la rendono simile nel comportamento alla sorella Rio (che ci aveva colpito molto positivamente). Tra i motori disponibili abbiamo guidato sia il 1.0 tre cilindri da 120 CV che il 1.6 diesel da 110 CV.

Il primo non ha deluso le aspettative, anzi: si è rivelato molto elastico, con un’ottima spinta e con basse vibrazioni (solo il cambio può presentare occasionalmente qualche innesto un po’ legnoso). Più brioso e scattante (e ovviamente un pelo più rumoroso) il diesel, che garantisce anche consumi più contenuti. Quale scegliere tra i due? In questi casi la risposta è sempre banale: dipende dalla destinazione d’uso. La gamma motori si completa con il 1.4 benzina da 100 CV e il 1.2 da 84 pensato per i neopatentati. Infine, nel 2018 sarà disponibile anche il cambio automatico a doppia frizione a sette rapporti (oltre a una motorizzazione GPL).

DIMENSIONI
Lunghezza 414 cm
Larghezza176 cm
Altezza150 cm
Bagagliaio352 litri
TECNICA
Motore1.6 diesel
Potenza110 CV
Coppia250 Nm
TrasmissioneManuale a 6 rapporti
PRESTAZIONI
Velocità massima175 km/h
Accelerazione 0-10011,3 sec
Consumi4,2l/100km
Emissioni109 g/km