Primo contatto

Ford Kuga Plug In Hybrid: coccole ibride

di Marco Coletto -

Abbiamo guidato la Ford Kuga Plug In Hybrid: la variante ibrida plug-in benzina della terza generazione della SUV compatta statunitense punta più sul comfort (abitacolo spazioso) che sul piacere di guida (poca agilità nelle curve, cambio CVT e un motore non molto brioso)

La Ford Kuga Plug In Hybrid – variante ibrida plug-in benzina della terza generazione della SUV compatta statunitense – non è solo l’ibrida “ricaricabile” più venduta in Europa ma anche una delle proposte più adatte ai padri di famiglia “green” che in un’auto cercano esclusivamente spazio e comfort.

Nel nostro primo contatto abbiamo avuto modo di guidare la Ford Kuga Plug In Hybrid nell’allestimento ST-Line X: scopriamo insieme i pregidifetti dell’ecologica crossover americana a trazione anteriore.

Ford Kuga Plug In Hybrid: come funziona il sistema ibrido plug-in

Il sistema ibrido plug-in della Ford Kuga Plug In Hybrid protagonista del nostro primo contatto è composto da una batteria agli ioni di litio da 14,4 kWh e da un motore 2.5 (una cilindrata impegnativa per chi vuole risparmiare sull’assicurazione RC Auto) a benzina a ciclo Atkinson abbinato a un’unità elettrica in grado di generare una potenza complessiva di 225 CV.

Nonostante la cavalleria importante la Sport Utility a stelle e strisce predilige le andature rilassate: il propulsore, carente di coppia e poco pimpante (“0-100” in 9,2 secondi), mostra le cose migliori quando deve lavorare per offrire la massima efficienza. Se si esagera in fase di accelerazione emerge una rumorosità marcata dovuta all’effetto scooter (in poche parole l’incremento eccessivo del regime di rotazione): colpa del cambio automatico CVTvariazione continua.

La Ford Kuga Plug In Hybrid offre quattro modalità di guida ibridaEV Auto (full hybrid tradizionale, quella predefinita alla partenza), EV Now (solo elettrica), EV Later (che risparmia la carica della batteria per un utilizzo futuro) e EV Charge (che ricarica la batteria attraverso il 2.5 a benzina). I Drive Modes sono invece cinque: NormalSportEcoSlippery (per le superfici a scarsa aderenza) e Snow/Sand (per le superfici morbide e deformabili come neve e sabbia).

title

Ford Kuga Plug In Hybrid: consumi, autonomia in elettrico e ricarica

La Ford Kuga Plug In Hybrid monta una batteria agli ioni di litio da 14,4 kWh – ricaricabile attraverso una presa di corrente (meno di 6 ore a casa con 230 volt, 3,5 ore con una wallbox o attraverso le colonnine pubbliche) – che garantisce un’autonomia in modalità elettrica compresa tra 57 e 64 km (tra 71 e 88 km in città).

Per quanto riguarda i consumi a batteria scarica adottando uno stile di guida tranquillo e attento al risparmio siamo riusciti a sfiorare quota 20 km/l.

title

Ford Kuga Plug In Hybrid: la regina dello spazio

L’abitabilità è senza dubbio il principale punto di forza della Ford Kuga Plug In Hybrid: i tecnici dell’Ovale Blu hanno ricavato all’interno dell’ingombrante (4,63 metri di lunghezza non sono pochi da gestire nelle manovre) SUV compatta americana un abitacolo ricco di spazio per le spalle e le gambe di chi si accomoda dietro impreziosito da un utile divano posteriore scorrevole.

Anche il bagagliaio soddisfa le esigenze di una famiglia: da 411 a 581 litri con tutti i posti occupati e 1.481 litri in configurazione a due posti. Segnaliamo infine il tappetino reversibile dalla doppia anima: elegante da un lato (velluto), funzionale dall’altro (gomma resistente e robusta).

title

Ford Kuga Plug In Hybrid: prezzo e dotazione di serie

La Ford Kuga Plug In Hybrid ST-Line X protagonista del nostro primo contatto ha un prezzo (44.750 euro) e una dotazione di serie in linea con quanto offerto dalle rivali:

Quality

  • Alzacristalli elettrici anteriori e posteriori
  • Climatizzatore automatico bi-zona
  • Console centrale con bracciolo, portabicchieri
  • Console con luci di cortesia e vano porta occhiali
  • Doppio terminale di scarico
  • Fari automatici (auto headlamp)
  • Freno di stazionamento elettrico (EPB)
  • Luci diurne a LED
  • Luci posteriori a LED
  • Pomello del cambio in pelle
  • Presa di alimentazione 12v vano bagagli
  • Retrovisore interno fotocromatico
  • Retrovisori in tinta carrozzeria a regolazione elettrica, ripiegabili e riscaldabili con indicatori di direzione
  • Schienale sedile posteriore frazionabile e reclinabile 60:40
  • Sedile guida con regolazione manuale 8 vie e supporto lombare
  • Sedili posteriori scorrevoli (avanti/indietro)
  • Sensore pioggia (rain sensing wipers)
  • Spoiler posteriore
  • Tappetini anteriori e posteriori
  • Tasche posteriori sedile conducente e passeggero
  • Tendina copribagaglio
  • Volante ergonomico in pelle regolabile in altezza e profondità
  • Badge ST-Line
  • Barre longitudinali al tetto nere
  • Body Styling Kit ST-Line
  • Bracciolo posteriore centrale con vano portaoggetti
  • Cerchi in lega da 18″
  • Fari anteriori a LED con abbaglianti automatici
  • Griglia anteriore design ST-Line a nido d’ape carbon black
  • Interni Sensico Premium Touch
  • Modanature esterne in tinta carrozzeria
  • Privacy Glass
  • Regolazione assetto fari manuale
  • Sospensioni sportive
  • Sedile guida con regolazione elettrica 10 vie e supporto lombare elettrico

Green

  • Active Grill Shutter
  • ECOMode (modalità di guida ecosostenibile)
  • Servosterzo elettrico (EPAS)

Safe

  • ABS – Anti-Lock Braking System (frenata antibloccaggio)
  • Airbag a tendina anteriori e posteriori
  • Airbag anteriori conducente e passeggero (con funzione di disattivazione lato passeggero)
  • Airbag laterali conducente e passeggero
  • Attacchi Isofix per seggiolino bambini (sedili posteriori esterni)
  • Autonomous Emergency Braking (assistenza alla frenata di emergenza)
  • Chiusura centralizzata con comando a distanza
  • Chiusura elettrica portiere posteriori (sicurezza bambini)
  • EBA – Emergency Brake Assist (assistenza alla frenata di emergenza)
  • eCall (chiamata di emergenza via modem)
  • ESC – Electronic Stability Control (controllo elettronico della stabilità)
  • Forward Collision Warning (Avviso pericolo di urto frontale)
  • Hill Start Assist (assistenza alla partenza in salita)
  • Kit riparazione pneumatici
  • Lane Keeping Aid con Road Edge Detection
  • Post impact breaking (azionamento freni automatico ad inizio impatto)
  • Pre-Collision Assist (PCA) con sistema di riconoscimento pedoni e ciclisti
  • Sistema monitoraggio pressione pneumatici (TPMS)
  • Trailer Sway Control (sistema di controllo ondeggiamento del rimorchio, con optional gancio traino)
  • Fari fendinebbia a LED
  • Telecamera posteriore

Smart

  • Cavo di ricarica per presa domestica (2,3 kW)
  • Cruise control con limitatore di velocità – ASLD
  • Easy Fuel – sistema Ford di rifornimento senza tappo – con apertura elettrica
  • E-Shifter: cambio con selettore rotativo
  • Follow me home (luci a spegnimento ritardato)
  • FordPass connect (modem 4G)
  • Keyless Entry e Keyless Start
  • Luce ambiente interna a LED
  • Modalità di guida selezionabili (5 modalità di guida: Normale, Eco, Sport, Active per superfici con bassa aderenza e Trail per neve e sabbia)
  • MyKey (chiave personalizzabile)
  • Sensori di parcheggio anteriori e posteriori
  • B&O Premium Sound System, SYNC 3 Radio DAB, Touch screen TFT 8″, navigatore, 10 altoparlanti, USB, comandi al volante)
  • Quadro strumenti con display digitale a colori da 12,3″
  • Hands free liftgate (bagagliaio con portellone elettrico ad apertura e chiusura automatica)
title

Ford Kuga Plug In Hybrid: le novità in 5 punti

  • La prima Kuga ibrida plug-in
  • Possibilità di guidare in modalità elettrica
  • Design fluido e aerodinamico
  • Divano posteriore scorrevole
  • Modem integrato FordPass Connect
Scheda tecnica
Caratteristiche motoreibrido plug-in benzina, 4 cilindri, 2.488 cc, 225 CV
Cambioautomatico a variazione continua CVT
Batteria14,4 kWh
Acc. 0-100 km/h9,2 s
Autonomia in elettrico57-64 km
Bagagliaio411-581/1.481 litri
Prezzo44.750 euro

Dove l’abbiamo guidata

Nel nostro primo contatto abbiamo avuto modo di guidare la Ford Kuga Plug In Hybrid ST-Line X tra Fiumicino (Roma) e Canino (Viterbo) su un percorso composto per 2/3 da tratti autostradali e per il restante terzo da strade statali asfaltate in modo non molto uniforme. Durante il test la crossover americana – più comoda che divertente – si è rivelata poco avvezza alle curve prese in modo allegro: il peso elevato si fa sentire quando si parla di agilità nel misto e lo sterzo turistico non invoglia a fare le corse.

Le sospensioni dalla taratura tendente al soffice reagiscono in maniera secca solo sulle sconnessioni molto pronunciate mentre alle alte velocità abbiamo notato qualche fruscio aerodinamico di troppo. Gli ADAS, infine, se la cavano egregiamente anche se non è semplice prendere confidenza con i (troppi) tasti sul volante.

NON TUTTI SANNO CHE – Il comune di Canino ha dato i natali a Papa Paolo III (Alessandro Farnese), in carica dal 1534 al 1549.

title

Dove vorremmo guidarla

Avremmo voluto guidare la Ford Kuga Plug In Hybrid nel traffico di Roma per provare a raggiungere l’autonomia dichiarata di 88 km in modalità elettrica nel ciclo urbano. Il cliente tipo di questa variante della crossover dell’Ovale Blu percorre in media una cinquantina di chilometri al giorno (prevalentemente a emissioni zero) e ha la possibilità – nonché la voglia – di ricaricare ogni sera la batteria.

Le concorrenti

Audi Q3 45 TFSI e La variante ibrida plug-in della SUV compatta di Ingolstadt è molto costosa.
Cupra Formentor 1.4 e-Hybrid VZ Briosa, piacevole da guidare e ben dotata. La praticità, però, non è il suo forte.
Peugeot 3008 Hybrid 225 Allure Pack La versione ibrida "ricaricabile" della Sport Utility del Leone è comoda, curata ed efficiente e monta un ottimo cambio automatico. La dotazione di serie va integrata.
Volkswagen Tiguan 1.4 TSI eHYBRID Life La rivale più agguerrita della Kuga presenta due punti di forza da non sottovalutare: un prezzo interessante e un bagagliaio ampio.