Primo contatto

DS DS3 PureTech 130 Performance Line: un tocco di sportività

La risposta francese alla Mini Cooper è meno divertente ma più comoda

Comfort È omologata cinque posti ma i centimetri per le gambe di chi siede dietro latitano.
Costi Il motore 1.2 turbo tre cilindri PureTech da 131 CV beve pochissimo.
Piacere di guida Una Gran Turismo in miniatura poco agile nel misto stretto.
Ambiente La DS DS3 PureTech 130 emette solo 105 g/km di CO2. Niente male.

Il nuovo allestimento Performance Line esalta la sportività della DS DS3 attraverso una serie di dettagli “racing” perfetti per la piccola francese: pedaliera in alluminio, proiettori DS LED Vision, stickers tricolori carminio, bianco e oro e vernice nera usata per i cerchi in lega e il tetto. Il tutto allo stesso prezzo della variante Sport Chic.

Nel nostro primo contatto abbiamo avuto modo di guidare la versione a nostro avviso più equilibrata della risposta transalpina alla Mini Cooper: la PureTech 130 dotata di un motore 1.2 turbo benzina a tre cilindri da 131 CV.

L’unica a cinque posti

La DS DS3restyling della Citroën DS3 dominatrice del WRC (quattro Mondiali rally vinti: due Piloti con Sébastien Loeb e due Costruttori) nel biennio 2011/2012 – è l’unica piccola “premium” a tre porte omologata cinque posti.  L’abitacolo offre tanto spazio alla testa dei passeggeri posteriori ma il divano è stretto e oltretutto ci sono pochi centimetri a disposizione delle gambe.

Per quanto riguarda le finiture la plancia (simile a quella della vecchia Citroën C3) inizia ad avere un aspetto un po’ datato e si notano alcune imprecisioni di troppo negli assemblaggi delle parti più nascoste. Ottimo, in compenso, il bagagliaio di 285 litri.

Sportività comoda

Più comoda che sportiva: è questa, in sintesi, la DS DS3 PureTech 130 protagonista del nostro primo contatto. Le sospensioni non troppo rigide unite ad un motore silenzioso nonostante la presenza di soli tre cilindri garantiscono un buon livello di comfort.  

Il propulsore 1.2 turbo da 131 CV è ricco di coppia (230 Nm) e compensa una leggerissima flemma ai bassi regimi con una grande rapidità nel salire di giri. Esistono rivali più vivaci (204 km/h di velocità massima e 8,9 secondi per accelerare da 0 a 100 chilometri orari) ma poche montano uno sterzo così riuscito.

Rassicurante ma non molto moderna

La DS DS3 PureTech 130 Performance Line è una piccola incollata all’asfalto ma poco agile nelle curve se paragonata alla rivale diretta Mini. I freni sono potenti e le ampie superfici vetrate garantiscono una buona visibilità ma la dotazione di sicurezza è migliorabile.

Qualche esempio? Ci sono gli airbag frontali, laterali e a tendina, i controlli di stabilità e trazione e il monitoraggio pressione pneumatici ma per l’utile pacchetto Active City Brake (frenata automatica, climatizzatore automatico, sensore pioggia, sensore luci e retrovisori ripiegabili elettricamente) bisogna sborsare 850 euro.

Ricca e astemia

La DS DS3 PureTech 130 Performance Line del nostro primo contatto ha un prezzo nella media della categoria (22.400 euro) unito ad una dotazione di serie molto ricca: autoradio CD Mp3 Bluetooth Jack USB, cerchi in lega da 17”, climatizzatore manuale, cruise control, doppio tubo di scarico cromato, fari anteriori Xeno e LED, fendinebbia, pannelli porta con impuntura rossa, pedaliera in alluminio, sedile passeggero regolabile in altezza, vetri posteriori oscurati, volante in pelle e cuffia del cambio con impuntura rossa.

Senza dimenticare le personalizzazioni DS Performance Line: badge laterali, interni sportivi in tessuto con impuntura rossa, sticker usati sulle conchiglie dei retrovisori e sullo spoiler posteriore e tappetini specifici.

La garanzia di soli due anni a chilometraggio illimitato (il minimo di legge) non convince, così come la tenuta del valore da usata (il brand DS, per il momento, fatica a conquistare il pubblico). I consumi, però, sono semplicemente eccezionali: la Casa francese dichiara una percorrenza di 22,2 km/l (con un incredibile 18,5 nel ciclo urbano) e in realtà si sta sempre sopra quota 15 senza problemi.

Scheda Tecnica
Motoreturbo benzina
N. cilindri/cilindrata3/1.199 cc
Potenza96 kW (131 CV) a 5.500 giri
Coppia230 Nm a 1.750 giri
Trazioneanteriore
Velocità massima204 km/h
Acc. 0-100 km/h8,9 s
Consumo urb./extra/medio18,5/25,0/22,2 km/l
Dimensioni3,95/1,72/1,46 metri
Passo2,45 metri
Auto d'epoca

Citroën DS 21 I.E. (1969): lo squalo moderno

La prima auto francese ad iniezione elettronica si trova senza problemi a meno di 20.000 euro