Primo contatto

Cadillac XT4: born in USA ma pensata per l’Europa

di Ilaria Brugnotti -

Cadillac XT4 è un'americana che strizza l'occhio al Vecchio Continente, con un cuore - il suo motore - tutto italiano. SUV di generosa spaziosità ha cura e attenzione per i dettagli tipici di una vettura premium

Un’americana che strizza l’occhio al mercato europeo; anzi, appositamente pensata per il mercato europeo, tanto che sotto il cofano, del nostro esemplare in prova, batte un cuore tutto italiano: il turbodiesel da due litri sviluppato, proprio per il Vecchio Continente, dall’ex stabilimento “GM” Global Propulsion System di Torino, oggi proprietà della multinazionale belga Punch.

Cadillac XT4 è quella che si può definire una suv di medie dimensioni. Non particolarmente accattivante nelle linee, ma di certo con una presenza scenica “autorevole e rassicurante”. Protagonista del nostro breve test drive è la “Sport” che si contraddistingue per alcuni dettagli ad hoc, come la griglia sportiva nera lucida, barre sul tetto, fascia inferiore, modanatura dei finestrini in alluminio nero lucido e cerchi in lega da 20”.

Una volta saliti a bordo si ha subito la percezione di una generosa spaziosità. Su Cadillac XT4 possono sedersi comodamente cinque persone e si viaggia bene pure sui sedili posteriori, forte dei 1.004 mm a disposizione per le gambe, un plus per un’auto di questa categoria. Non mancano cura e attenzione per i dettagli, tipici di una vettura premium: dal volante a tre razze, sedili sportivi riscattabili con supporto lombare e schienale contenitivo, sul nostro esemplare anche con funzione massaggio. Sulla console centrale spicca il grande schermo touch da 8”, molto simile a un tablet di ultima generazione, dov’è possibile controllare e accedere, in modo semplice e intuitivo, a tutte le funzioni del veicolo. Sulla nostra versione c’è da segnalare anche il doppio vetro panoramico del tetto e impianto Bose con 13 altoparlanti ad alte prestazioni che regalano un’ottima percezione del suono nell’abitacolo, isolandolo dai rumori esterni.

Il propulsore turbodiesel (abbinato alla trazione integrale) della nostra Cadillac è in grado di erogare 174 CV e una coppia massima di 381 Nm disponibili fra i 1.500 e i 2.750 giri al minuto. È abbinato al cambio automatico a nove rapporti, con possibilità di comandi al volante. Un motore non particolarmente dispendioso nei consumi che si comporta bene soprattutto alle velocità di crociera, risultando un po’ rumoroso e non particolarmente reattivo in fase di sorpasso.

Cadillac XT4 è dotata di tutti gli ADAS di ultima generazione: da segnalare il sedile del guidatore con dispositivo Safaty Alert. In caso di pericolo il sedile vibra nella direzione dalla quale proviene il pericolo.

Già disponibile sul mercato italiano, la nostra versione in prova ha un prezzo di 46.940 Euro (IVA inclusa, IPT e messa in strada escluse).

tag
cadillac