Primo contatto

Audi e-tron Sportback: il bello dell’elettrico

di Marco Coletto -

Abbiamo guidato l’Audi e-tron Sportback: la variante filante della prima elettrica di sempre della Casa di Ingolstadt ha un design sexy e aerodinamico che penalizza la praticità e non è scattante come la rivale diretta Tesla Model X

L’Audi e-tron Sportback è la variante filante della e-tron, la prima elettrica di sempre della Casa di Ingolstadt. La risposta tedesca alla Tesla Model X (da noi provata qualche giorno fa) è un’ecologica grande SUV a trazione integrale rivolta a chi non può rinunciare alla qualità del brand dei quattro anelli e a chi cerca una crossover sexy ed elegante ma al tempo stesso poco vistosa.

Nel nostro primo contatto abbiamo avuto modo di guidare la versione più esclusiva (e costosa) della grande Sport Utility elettrica teutonica: la 55 S line edition. Scopriamo insieme i suoi pregi e difetti.

Audi e-tron Sportback: la gamma motori

La gamma motori dell’Audi e-tron Sportback è composta da due unità:

  • due motori elettrici da 313 CV
  • due motori elettrici da 408 CV
title

Audi e-tron Sportback 55: la tecnica

L’Audi e-tron Sportback protagonista del nostro primo contatto monta due motori elettrici asincroni – uno in corrispondenza di ciascun assale – che erogano una potenza totale di 360 CV e 561 Nm di coppia. Quando si sposta il selettore di marcia da D a S e si preme a fondo il pedale dell’acceleratore si attiva – per otto secondi – la modalità Boost (408 CV e 664 Nm di coppia). La spinta diventa ancora più incisiva – “0-100” in 5,7 secondi – ma non brutale come quella della Tesla Model X Long Range: chi vuole più brio dovrà aspettare la versione S con tre motori capaci di generare una potenza di 503 CV e una coppia di 973 Nm in modalità Boost.

title

Batteria, autonomia e ricarica

L’Audi e-tron Sportback 55 monta una batteria da 95 kWh (86,5 kWh effettivamente fruibili) pesante 700 kg – 36 moduli di celle con 12 celle pouch ciascuno – e dichiara un’autonomia nel ciclo WLTP di 446 km. Nella realtà, con uno stile di guida normale, si possono percorrere circa 350 km.

Il sistema di recupero dell’energia funziona grazie ai motori elettrici ed è attivo nelle fasi di frenata (fino a 0,3g, oltre contribuiscono anche i freni meccanici) e di rilascio (durante le quali il pilota può impostare il livello di recupero mediante le palette al volante).

L’Audi e-tron Sportback 55 può essere ricaricata in corrente continua (DC) con potenze fino a 150 kW (meno di mezz’ora per passare dal 5 all’80% della batteria e 110 km di autonomia guadagnati in 10 minuti), con corrente alternata su colonnine AC (potenza standard fino a 11 kW o, optando per un secondo charger, a 22 kW) o nel garage di casa con il sistema e-tron compact di serie collegabile a una presa standard (due i cavi elettrici a disposizione: uno per prese domestiche da 230 Volt e l’altro per prese trifase da 400 Volt con potenza sino a 11 kW). Più avanti arriverà tra gli optional il dispositivo e-tron connect che consentirà di ricaricare la vettura con la massima potenza consentita dall’impianto elettrico di casa e dall’auto.

La Casa di Ingolstadt offre inoltre ai clienti l’accesso semplificato a circa 140.000 stazioni in 24 Paesi europei attraverso il servizio Audi e-tron Charging Service utilizzabile con un’unica scheda e un unico contratto di ricarica ed entro la fine dell’anno grazie alla rete Ionity saranno presenti in Europa oltre 400 stazioni HPC (High-Power-Charging). Il costo di quest’ultima soluzione? 0,31 euro per kWh, poco più del Tesla Supercharger (0,30 euro).

title

Aerodinamica al top

Gli ingegneri Audi hanno lavorato molto sull’aerodinamica della e-tron Sportback ottenendo come risultato finale un Cx di 0,25 e una migliore autonomia (+ 45 chilometri nel ciclo WLTP) rispetto alla e-tron.

Dati indubbiamente interessanti, relativi però solo all’allestimento S line edition (protagonista del nostro primo contatto) con l’aggiunta degli specchietti retrovisivi esterni virtuali, presenti sulla vettura del nostro test e optional a 1.750 euro. Un accessorio a nostro avviso evitabile: al posto dei retrovisori ci sono due telecamere e le immagini riprese vengono trasmesse su due display poco intuitivi – quando si guida l’occhio cerca sempre lo specchio tradizionale all’esterno – situati tra la plancia e la portiera.

Per quanto riguarda le altre versioni dotate di specchietti “standard” l’Audi e-tron Sportback, grazie all’andamento discendente della zona posteriore, percorre 10 chilometri più della e-tron con un “pieno” di energia e quando procede a una velocità compresa tra 48 e 160 km/h viaggia – quando possibile – con la presa d’aria adattiva chiusa per migliorare il deflusso.

title

Abitacolo e bagagliai

Le linee sportive e aerodinamiche dell’Audi e-tron Sportback riducono lo spazio (- 2 cm a livello della testa rispetto alla e-tron “normale”) in altezza per i passeggeri posteriori. L’abitacolo è costruito con grande cura e la consolle centrale è monopolizzata da due display ergonomici: quello superiore da 10,1” gestisce l’infotainment, la telefonia, la navigazione e le impostazioni speciali mentre quello inferiore da 8,6” si occupa dell’immissione dei testi, delle funzioni comfort e della climatizzazione.

I due bagagliai, con quello posteriore impreziosito da un pratico portellone ad apertura e chiusura elettrica, convincono: 615 litri totali (60 nel vano portaoggetti supplementare sotto il cofano anteriore che contiene gli attrezzi di bordo e il cavo di ricarica mobile) che diventano 1.655 quando si abbattono i sedili dietro.

title

Audi e-tron Sportback 55: prezzo e dotazione

L’Audi e-tron Sportback 55 S line edition protagonista del nostro primo contatto ha un prezzo alto ma in linea con la concorrenza e adeguato ai contenuti offerti: 95.000 euro (2.300 più della e-tron “normale” a parità di motore e allestimento). La dotazione di serie comprende, tra le altre cose:

Cerchi/pneumatici

  • Cerchi in lega di alluminio a 5 razze con design dinamico, con contrasto in grigio, parzialmente lucidi 9 J x 20 con pneumatici 255/50 R 20 109H XL (non è possibile il montaggio delle catene da neve)
  • Bulloni antifurto per cerchi con riconoscimento ruota allentata
  • Spia di controllo pressione pneumatici
  • Kit di riparazione pneumatici
  • Attrezzi di bordo

Luce

  • Proiettori a LED
  • Gruppi ottici posteriori a LED
  • Lavafari

Specchietti

  • Specchietti retrovisivi esterni regolabili, riscaldabili e ripiegabili elettricamente, schermabili automaticamente da entrambi i lati, con dispositivo bordo marciapiede
  • Specchietto retrovisivo interno schermabile automaticamente, senza cornice
  • Alloggiamento degli specchietti retrovisivi esterni verniciato in colore carrozzeria

Sistemi di chiusura

  • Dispositivo elettronico antiavviamento (immobilizer) integrato nella centralina del motore
  • Chiave comfort con sistema di sbloccaggio del portellone vano bagagli mediante sensori (senza Safelock)
  • Portellone vano bagagli ad apertura e chiusura elettrica

Sistemi per il tetto e cristalli

  • Parabrezza in vetro acustico isolante con vetri atermici
  • Alette parasole con specchietto di cortesia illuminato
  • Vetri atermici

Ulteriori equipaggiamenti esterni

  • Estetica S line (paraurti anteriore con design specifico S, protezione sottoscocca in grigio selenite opaco dal design sportivo, paraurti posteriore con inserto specifico S in grigio selenite opaco e appendice aerodinamica allo spoiler posteriore, paraurti anteriore e posteriore, modanature al passaruota e longarine sottoporta in colore carrozzeria
  • Denominazione modello e logo potenza/tecnologia
  • Pacchetto esterno lucido (profilo del tetto e modanature esterne alle cornici dei finestrini in alluminio anodizzato)

Sedili

  • Sedili anteriori normali (con regolazione manuale dell’altezza e della posizione longitudinale del sedile, dell’inclinazione dello schienale e dell’altezza degli appoggiatesta, nonché regolazione verticale della cintura)
  • Sedili anteriori a regolazione manuale
  • Appoggiatesta anteriori
  • Appoggiabraccia centrale anteriore comfort (regolabile in inclinazione e lunghezza)
  • Supporto lombare a 4 vie per sedili anteriori (regolabile elettricamente in senso verticale e orizzontale)
  • Schienale del sedile posteriore ribaltabile

Rivestimenti

  • Rivestimenti pelle/similpelle

Inserti decorativi

  • Inserti in vernice grigio grafite per il cruscotto
  • Tasti di comando in nero lucido

Cielo dell’abitacolo

  • Cielo dell’abitacolo in tessuto argento luna

Volante ed elementi di comando

  • Volante multifunzionale in pelle a razze doppie con bilancieri

Climatizzazione

  • Climatizzatore automatico comfort a 2 zone
  • Climatizzazione ausiliaria

Sistemi di carico e trasporto

  • Piano di copertura del vano bagagli

Ulteriori equipaggiamenti interni

  • Pacchetto illuminazione diffusa (in aggiunta alle luci interne di serie: illuminazione diffusa tessuti delle portiere anteriori/posteriori, illuminazione zona portiere dalle maniglie esterne delle portiere anteriori/posteriori e illuminazione diffusa consolle centrale anteriore
  • Tappetini anteriori e posteriori
  • Listelli sottoporta anteriori e posteriori con inserto in alluminio, illuminati, con logo S anteriore
  • Pacchetto non fumatori
  • Presa di corrente a 12 Volt nel bagagliaio

Infotainment

  • Audi virtual cockpit
  • Radio MMI plus con MMI touch response
  • Sistema di navigazione MMI plus
  • Ricezione radio digitale
  • Audi music interface
  • Audi music interface nel vano posteriore
  • Audi Sound System
  • Audi connect Navigazione & Infotainment (3 anni)
  • Interfaccia Bluetooth

Sistemi di assistenza

  • Avvertimento in caso di abbandono della corsia (lane departure warning)
  • Sistema di ausilio al parcheggio plus con visualizzazione perimetrale
  • Regolatore di velocità con limitatore di velocità
  • Audi pre sense basic
  • Audi pre sense front
  • Sensore multifunzione e telecamera

Tecnica e sicurezza

  • Emergency Call & Service Call Audi connect con comando della vettura e-tron
  • Servosterzo progressivo
  • Adaptive air suspension sport
  • Freni anteriori e posteriori a disco
  • Materiale del pronto soccorso con triangolo d’emergenza e giubbotti catarifrangenti
  • Clacson bitonale
  • Dispositivo per la disattivazione dell’airbag lato passeggero
  • Piantone dello sterzo di sicurezza
  • Airbag laterali anteriori e sistema di airbag per la testa
  • Trasmissione per trazione elettrica (1 rapporto)
  • Trazione integrale quattro elettrica
  • Sistema di ancoraggio Isofix per i seggiolini dei bambini sul sedile del passeggero anteriore
  • Sistema di ancoraggio Isofix e 3° punto di ancoraggio con cinghia Top Tether per i seggiolini dei bambini sul sedile posteriore
  • Sistema di ricarica e-tron compact
  • Cavo di ricarica pubblico (mode 3) 22 kW
  • On board charger 11 kW

Versioni/pacchetti

  • Business (appoggiabraccia centrale anteriore comfort, rivestimenti pelle/similpelle, supporto lombare a 4 vie per sedili anteriori, chiave comfort con sistema di sbloccaggio del portellone vano bagagli mediante sensori senza Safelock, Audi music interface nel vano posteriore con 2 USB, pacchetto illuminazione diffusa, tasti di comando in nero lucido, specchietti retrovisivi esterni regolabili, riscaldabili e ripiegabili elettricamente, schermabili automaticamente da entrambi i lati, con dispositivo bordo marciapiede e Audi Premium Care 3 anni fino a 30.000 km
title

Audi e-tron Sportback: la novità in cinque punti

  • Design più sportivo
  • Aerodinamica migliorata
  • Autonomia aumentata di 10 km
  • Peso ridotto di 10 kg
  • Altezza ridotta di 1 cm
Scheda tecnica
Lunghezza4,90 metri
Larghezza1,94 metri
Altezza1,62 metri
Acc. 0-100 km/h5,7 s
Bagagliaio615/1.655 litri
Caratteristiche motoredue motori elettrici da 408 CV e 664 Nm di coppia
Prezzo95.000 euro

Dove l’abbiamo guidata

Abbiamo guidato l’Audi e-tron Sportback 55 tra i luoghi più conosciuti della sponda bresciana del Lago di Garda: un percorso composto per metà da tratti urbani e per l’altra metà da statali caratterizzate da curve non troppo strette.

Su queste strade la grande SUV elettrica dei quattro anelli si è rivelata una vettura più orientata al comfort che al piacere di guida: merito delle sospensioni pneumatiche sportive Adaptive air suspension sport di serie capaci di adattarsi a qualsiasi situazione. Qualche esempio? La vettura si abbassa di 1,3 cm nelle modalità “dynamic” ed “efficiency” (di 2,6 cm, anche in modalità “Auto”, quando si superano i 140 km/h) e si alza di 3,5 cm in modalità “allroad” e “comfort” e di ben 5 cm in modalità “lift”.

Una crossover comoda e incollata all’asfalto ma con qualche chilo di troppo che penalizza il divertimento (insieme a uno sterzo un po’ troppo leggero e a un impianto frenante discreto).

NON TUTTI SANNO CHE – A Lonato del Garda si trova il circuito South Garda Karting, uno dei più importanti kartodromi del mondo.

title

Dove vorremmo guidarla

L’Audi e-tron Sportback sarebbe una perfetta macinatrice di chilometri se solo ci fosse una rete capillare di colonnine a disposizione per la ricarica veloce.

In futuro vorremmo attraversare l’Italia in autostrada al volante della grande SUV elettrica tedesca, fermandoci ogni tanto per fare un “rifornimento” rapido senza avere l’ansia di restare a secco di energia e di non trovare prese di corrente. Per il momento possiamo limitarci ad apprezzare le grandi doti di comfort dell’ecologica crossover dei quattro anelli.

Le concorrenti

Audi e-tron 55 S line edition Più spaziosa e più economica della e-tron Sportback ma l’autonomia è inferiore.
Land Rover Range Rover Sport 2.0 Si4 PHEV SE Meno ecologica dell’Audi e-tron Sportback in quanto ibrida plug-in benzina ma molto più adatta al fuoristrada.
Mercedes GLE 450 EQ-Boost Premium Plus Ancora meno ecologica dell’Audi e-tron Sportback in quanto mild hybrid benzina. Finiture curatissime.
Tesla Model X Long Range La rivale più agguerrita dell’Audi e-tron Sportback. Più vivace e con più autonomia ma meno bella e meno curata.
Domande e risposte
Gli specchietti retrovisori virtuali dell'Audi e-tron Sportback sono di serie?
No. L'Audi e-tron Sportback monta retrovisori "normali" e quelli con la telecamera, più aerodinamici ma anche più scomodi, sono optional.
Quanti cavalli ha l'Audi e-tron Sportback 55?
L'Audi e-Sportback 55 ha 360 CV. Quando si attiva la funzione Boost il powertrain eroga 408 CV per otto secondi.