Primo contatto

Audi e-tron GT RS: l’elettrica quasi perfetta

di Marco Coletto -

Abbiamo guidato l'Audi e-tron GT RS: l'auto più potente di sempre della Casa dei quattro anelli è un'ammiraglia sportiva elettrica ricca di pregi - primo su tutti, il mix perfetto tra divertimento e comfort - e povera di difetti (praticità migliorabile e autonomia buona ma non da record)


Audi e-tron GT RS: il nome dice tutto. L’ultima creazione della Casa di Ingolstadt (Audi) è un’elettrica (e-tron) Gran Turismo (GT) sviluppata da Audi Sport (RS).

Nel nostro primo contatto abbiamo avuto l’onore di guidare l’auto più potente della storia dei quattro anelli, un’ammiraglia sportiva ed ecologica a trazione integrale svuiluppata sullo stesso pianale della Porsche Taycan. Una vettura in grado di generare fino a 646 CV – ottenibili però solo in modalità “boost” per due secondi e mezzo quando si cercano le massime prestazioni (normalmente i cavalli sono “solo” 598) – e di offrire prestazioni elevate nel massimo comfort. Scopriamo insieme i suoi (tanti) pregi e i suoi (pochissimi) difetti.

Audi e-tron GT RS: autonomia, batteria e ricarica

L’Audi e-tron GT RS – variante più “cattiva” dell’ammiraglia sportiva elettrica tedesca – monta una batteria ad alto voltaggio da 93 kWh (84 effettivamente fruibili) che può essere ricaricata in AC fino a 22 kW (entro la fine dell’anno) e in DC fino a 270 kW. Quest’ultima configurazione permette di guadagnare ben 100 km in cinque minuti e di portare gli accumulatori all’80% in 23 minuti. I due ingressi per la ricarica – solo AC dal lato sinistro, AC+DC da quello destro – permettono di caricare la vettura su entrambi i lati (non simultaneamente, però).

Per quanto riguarda l’autonomia la Casa di Ingolstadt dichiara una percorrenza compresa tra 430 e 472 km: un valore buono ma non da record. Eccellente, invece, l’efficienza: adottando uno stile di guida tranquillo è possibile infatti avvicinarsi molto al valore indicato sulla scheda tecnica. Al termine del nostro primo contatto dopo aver percorso 303 km il computer di bordo ne segnava ancora 78 residui.

Il sistema di gestione termica composto da quattro circuiti e una pompa di calore lavora in abbinamento al pianificatore degli itinerari e-tron trip planner che consente di verificare istantaneamente il numero di ricariche necessarie per raggiungere la destinazione e precondiziona la batteria in previsione della ricarica800 V in corrente continua (DC) con potenze fino a 270 kW.

Per la ricarica fuori casa Audi offre l’accesso gratuito per un anno a oltre 213.000 stazioni in 26 Paesi europei (oltre 15.000 in Italia) mediante il servizio Audi e-tron Charging service, accessibile con un’unica scheda e un unico contratto e con tariffe convenzionate per la rete ad alta capacità Ionity. Alla voce “ricarica domestica” (quella più usata dai clienti Audi e-tron) troviamo invece il pacchetto Ready for e-tron Pro – fino a 22 kW in AC – che prevede il sopralluogo domestico, l’installazione della wallbox Enel X, la realizzazione della linea di alimentazione e la connessione a valle del contatore. Segnaliamo inoltre la partnership con AlpiqAGN Energia: installazione del sistema di ricarica Audi, due tariffe flat con prezzi inferiori alla media di mercato ed energia 100% sostenibile.

title

Audi e-tron GT RS: motori e prestazioni

due motori elettrici (uno davanti e l’altro dietro) dell’Audi e-tron GT RS generano una potenza totale di 598 CV: un valore che sale fino a quota 646 per due secondi e mezzo in modalità boost. L’originale trasmissione automatica prevede due rapporti: la prima marcia corta favorisce l’accelerazione quando si ricorre al launch control in boost, diversamente la vettura effettua la partenza in seconda marcia (più lunga, a tutto vantaggio dell’efficienza).

Prestazioni da supercar – 250 km/h di velocità massima e 3,3 secondi sullo “0-100” – per un’auto tanto divertente quanto rassicurante, a patto di non esagerare. La Gran Turismo elettrica di Ingolstadt ha tutto per emozionare: un comportamento stradale impeccabile, il bloccaggio elettronico del differenziale posteriore di serie, uno sterzo preciso al punto giusto e un impianto frenante potentissimo con dischi rivestiti in carburo di tungsteno – ma, a differenza della “cugina” Porsche Taycan, è maggiormente orientata verso il comfort.

title

Audi e-tron GT RS: spazio e finiture

L’abitacolo dell’Audi e-tron GT RS è curatissimo: la qualità delle finiture è più vicina a una A6 che a una A8 ma siamo comunque su livelli top. Il pilota è coccolato da una posizione di seduta bassa impreziosita da un sedile comodo, dal volante verticale e da comandi ergonomici ma alla voce “praticità” bisogna tener conto del fatto che stiamo parlando di una vettura più simile a una coupé a quattro porte che a una berlinona: lo spazio per i passeggeri posteriori è limitato così come i centimetri a disposizione delle valigie. I bagagliai sono due, entrambi non molto capienti: ci sono un vano posteriore da 350 litri e uno anteriore da 85 litri.

title

Audi e-tron GT RS: il design

Lo stile aerodinamico dell’Audi e-tron GT RS (Cx di 0,24) presenta prese d’aria attive, il sottoscocca carenato, uno spoiler posteriore estraibile su due posizioni – sopra i 70 km/h e sopra i 170 km/h – e stilemi che vedremo sui prossimi modelli elettrici dei quattro anelli. Qualche esempio? I cerchi di generose dimensioni, le carreggiate ampie, la silhouette bassa e il passo lungo. Senza dimenticare l’ampia griglia single frame, i blister quattro pronunciati e i montanti posteriori molto inclinati. Una scelta stilistica azzeccata, quest’ultima, che incide però negativamente sulla visibilità: per fortuna il sistema di ausilio al parcheggio plus e la retrocamera sono di serie.

title

Audi e-tron GT RS: prezzo e dotazione

L’Audi e-tron GT RS ha un prezzo alla portata di poche tasche (147.800 euro) e una dotazione di serie che comprende:

Cerchi

  • Cerchi in lega leggera da 20″ con design a 5 razze doppie “Offset”, Grigio Platino ant. 9,0J post. 11,0J
  • Bulloni delle ruote con codifica antifurto
  • Kit per la riparazione pneumatici
  • Sistema di controllo pressione pneumatici

Pacchetti per esterni

  • Singleframe in nero lucido
  • Pacchetto look nero

Luci

  • Gruppi ottici posteriori a LED con indicatori di direzione dinamici
  • Proiettori a LED con indicatori di direzione dinamici
  • Proiettori Matrix LED con indicatori di direzione dinamici
  • Pacchetto Luci Ambiente plus

Specchietti

  • Gusci degli specchietti retrovisori esterni in nero
  • Specchietti retrovisori esterni regolabili, riscaldabili e ripiegabili elettricamente, schermabili su entrambe i lati con funzione Memory
  • Specchietto interno schermabile automaticamente, senza cornice

Sistemi tetto

  • Tetto panoramico in vetro

Sistemi di chiusura

  • Chiave comfort con sbloccaggio del bagagliaio gestito mediante sensori, con Safelock
  • Impianto antifurto

Cristalli

  • Parabrezza in vetro atermico e acustico
  • Vetri atermici

Altri equipaggiamenti esterni

  • Denominazione modello

Sedili

  • Sedili anteriori sportivi Plus
  • Sedili anteriori a regolazione elettrica con funzione Memory per il sedile del conducente
  • Riscaldamento dei sedili anteriori
  • Divanetto posteriore con 3 sedute
  • Sistema di fissaggio Isofix per i seggiolini dei bambini e i-Size con Top Tether per i sedili posteriori laterali

Rivestimenti dei sedili

  • Rivestimento dei sedili in microfibra Dinamica/similpelle mono.pur 550
  • Elementi interni superiori e inferiori in similpelle

Inserti

  • Inserti decorativi vernice effetto seta Argento Palladio

Cielo dell’abitacolo

  • Cielo in tessuto nero

Volante

  • Volante in pelle con profilo sportivo a 3 razze, multifunzione plus, riscaldato, con bilancieri, appiattito nella parte inferiore
  • Regolazione elettrica del volante

Climatizzazione

  • Climatizzazione comfort a 3 zone
  • Climatizzazione comfort a veicolo fermo
  • Pompa di calore

Ulteriori equipaggiamenti interni

  • Listelli sottoporta con inserti in alluminio anteriori e posteriori, illuminati
  • Pedaliera e poggiapiedi in acciaio inox
  • Tappetini anteriori e posteriori
  • Versione non fumatori

Infotainment

  • Bang & Olufsen Premium Soundsystem con sonorità 3D
  • Audi phone box
  • Radio DAB+
  • Sistema di navigazione MMI plus con MMI touch
  • Audi smartphone interface

Audi connect

  • Audi connect Navigazione & Infotainment
  • Audi connect Emergency call & service call e Audi connect Remote & Control

Sistemi di assistenza

  • Sistema di ausilio al parcheggio plus
  • Retrocamera
  • Pacchetto assistenza Tour
  • Assistenza adattiva alla guida (lane guidance assist)
  • Audi pre sense basic, Audi pre sense front

Telaio/freni

  • Impianto frenante Carbid con pinze di colore nero
  • Adaptive air suspension

Tecnica/sicurezza

  • Servosterzo elettromeccanico
  • quattro
  • quattro con bloccaggio del differenziale posteriore
  • Airbag laterali anteriori e posteriori e sistema degli airbag per la testa
  • Airbag per conducente e passeggero, con disattivazione airbag del passeggero
  • Materiale pronto soccorso con triangolo di emergenza e giubbotti catarifrangenti
  • e-tron sport sound

Ricarica

  • Caricatore di bordo fino a 11 kW (AC)
  • Sistema di ricarica e-tron compact (fino a 11 kW)
  • Cavo di ricarica pubblico (mode 3) 22 kW
  • Presa di ricarica CCS tipo 2
  • Secondo ingresso di ricarica
title

Audi e-tron GT RS: le novità in cinque punti

  • L’Audi più potente di sempre
  • Trazione integrale elettrica
  • Ricarica a 800V in corrente continua con potenze fino a 270 kW
  • Trasmissione a due rapporti
  • Sound digitale
Scheda tecnica
Lunghezza4,99 metri
Larghezza1,96 metri
Altezza1,41 metri
Acc. 0-100 km/h3,3 s
Capacità batteria93 kWh
Caratteristiche motore2 motori elettrici, potenza massima in boost di 646 CV
Autonomia430-472 km

Dove l’abbiamo guidata

Nel nostro primo contatto abbiamo guidato l’Audi e-tron GT RS tra MilanoForte dei Marmi su un percorso molto variegato comprendente tratti urbani ed extraurbani (statali con curve tortuose e autostrade). L’ammiraglia elettrica di Ingolstadt si è rivelata una vettura completa capace di offrire sportività e comodità in parti uguali: una supercar a emissioni zero meno cattiva di una Taycan ma più elegante (anche nel design, a nostro avviso più riuscito) e comoda nei lunghi viaggi. Le sospensioni pneumatiche adattive a tripla camera di serie reagiscono in modo impeccabile su qualsiasi tipologia di sconnessione.

Rassicurante in ogni condizione – merito della trazione integrale elettrica che regola permanentemente e in modo completamente variabile la ripartizione della spinta tra gli assali con una rapidità cinque volte superiore a un sistema tradizionale – a patto di non esagerare (recuperare oltre due tonnellate di auto nelle situazioni di emergenza non è semplice), è silenziosissima a qualsiasi velocità ma grazie al sistema di sound artificiale e-tron sport sound è possibile regalarle un suono intenso e realistico che ricorda quello di un tradizionale propulsore a benzina.

NON TUTTI SANNO CHE – La squadra di hockey su pista di Forte dei Marmi è una delle più forti d’Italia.

title

Dove vorremmo guidarla

Avremmo voluto testare l’Audi e-tron GT RS nel suo habitat naturale – le Autobahn tedesche – per sfruttare al massimo la sua potenza e per valutare l’autonomia reale a velocità elevate costanti.

Le concorrenti

Porsche Taycan Turbo La "cugina" della e-tron GT è rivolta a chi preferisce il divertimento al comfort.
Porsche Taycan Cross Turismo Turbo La variante station wagon della Taycan ha un look che strizza l'occhio al mondo delle SUV e monta un pratico portellone che aumenta la versatilità.
Tesla Model S Plaid+ Il modello più costoso della Casa californiana è esagerato in tutto: nei motori (tre, potenza totale di oltre 1.100 CV), nell'autonomia (837 km) e nelle prestazioni.
Tesla Model X Plaid L'appariscente - le portiere posteriori si aprono ad ali di falco - SUV elettrica statunitense monta tre motori elettrici in grado di generare una potenza complessiva di oltre 1.020 CV.