Guida all'acquisto

Supercar benzina a trazione posteriore: 10 proposte che costano più di 100.000 euro

di Marco Coletto -

Dall'Audi R8 RWD alla Porsche 911 GT3 passando per la Ferrari Roma: dieci supercar benzina a trazione posteriore che costano più di 100.000 euro

Le supercar benzinatrazione posteriore rappresentano l’essenza della guida: un sogno irraggiungibile per la maggioranza degli automobilisti, una solida realtà per i pochi fortunati che hanno la fortuna di averne una in garage. Puri oggetti di piacere rivolti a chi cerca il massimo delle prestazioni e non vuole ancora arrendersi alla transizione ecologica.

In questa guida all’acquisto troverete dieci esclusive coupé accomunate da una velocità massima di almeno 250 km/h, da uno “0-100” inferiore ai 5 secondi e da un prezzo che supera quota 100.000 euro.

L’elenco delle dieci supercar benzina trazione posteriore più interessanti comprende soprattutto modelli provenienti dalla Germania, anche se non mancano proposte di altre nazioni. Scopriamole insieme.

title

Audi R8 RWD – 168.650 euro

L’Audi R8 RWD è la versione “base” della seconda generazione della supercar tedesca: una sportiva estrema che, volendo, sa anche essere comoda.

Una coupé poco ingombrante (solo 4,43 metri di lunghezza) spinta da un motore 5.2 V10 a benzina da 570 CV montato in posizione centrale.

title

Ferrari Roma - 200.936 euro

La Ferrari Roma è, secondo noi, una delle migliori supercar benzinatrazione posteriore in commercio.

La sportiva di Maranello monta un motore 3.9 V8 biturbo benzina da 620 CV ricco di coppia.

title

Lamborghini Huracán RWD – 197.071 euro

La Lamborghini Huracán RWD è il modello più accessibile della Casa di Sant’Agata Bolognese.

La supercar emiliana – inadatta a chi non può fare a meno di praticità (l’abitacolo offre pochi centimetri alla testa dei guidatori più alti e il bagagliaio anteriore è minuscolo) e ADAS – monta un motore centrale 5.2 V10 a benzina da 610 CV.

title

Lexus LC V8 Bespoke - 125.000 euro

La Lexus LC V8 Bespoke è una supercar giapponese caratterizzata da finiture impeccabili.

Il motore 5.0 V8 a benzina da 477 CV  è abbinato a un ottimo cambio automatico (convertitore di coppia) a 10 rapporti.

title

Lexus RC F Track Edition - 115.000 euro

La Lexus RC F Track Edition è la vettura più “economica” tra quelle analizzate in questa guida all’acquisto.

La variante più grintosa della coupé giapponese – per nulla personalizzabile – ospita sotto il cofano il motore meno potente del lotto: un 5.0 V8 a benzina da 464 CV.

title

Maserati MC20 - 216.318 euro

La Maserati MC20 è la supercar più costosa tra quelle presenti in questa guida all’acquisto ma anche quella meno “nobile” visto che il motore – montato in posizione posteriore/centrale – è solo V6.

Il propulsore biturbo benzina a sei cilindri a V ha una cilindrata relativamente contenuta (3.0) ma genera una potenza notevole: 630 CV.

title

Mercedes S 560 Coupé Premium Plus - 152.878 euro

La Mercedes S 560 Coupé Premium Plus – variante coupé della precedente generazione della classe S (la sesta) – andrà presto in pensione.

La supercar tedesca è una Gran Turismo ingombrante e pesante che punta più sul comfort (nonostante un cambio automatico non molto fluido) che sul piacere di guida: il motore – un 4.0 V8 biturbo benzina da 469 CV – offre una spinta eccezionale ai bassi regimi ma è poco pimpante quando gli si chiede un comportamento “racing”. Una sportiva elegante caratterizzata da una ricca dotazione di serie, da un abitacolo spazioso per la testa e le gambe dei passeggeri posteriori e da un ampio bagagliaio.

title

Mercedes GT AMG C – 165.420 euro

La Mercedes GT AMG C è la variante intermedia della supercar tedesca.

La coupé della Stella monta un motore 4.0 V8 biturbo benzina da 557 CV.

title

Porsche 718 Cayman GT4 RS - 149.992 euro

La Porsche 718 Cayman GT4 RS è un’auto da corsa guidabile su strada: la variante più cattiva della supercar tedesca è nata per divertirsi in pista da soli e può essere sfruttata al massimo solo da piloti esperti.

Il motore – un 4.0 a sei cilindri contrapposti da 500 CV montato in posizione centrale – è un mostro che ama frequentare la zona rossa del contagiri.

title

Porsche 911 GT3 - 179.376 euro

Anche la Porsche 911 GT3 – variante “racing” dell’ottava generazione della supercar tedesca – andrebbe preferibilmente guidata in pista da soli.

Il motore posteriore è un 4.0 a sei cilindri contrapposti da 510 CV.