Guida all'acquisto

Renault Scénic: guida all’acquisto

di Marco Coletto -

Guida all’acquisto della Renault Scénic: prezzi, motori, pregi e difetti della quarta generazione della monovolume francese

La quarta generazione della Renault Scénic – nata nel 2016 – è una monovolume a trazione anteriore.

In queste due guide all’acquisto della Renault Scénic – una relativa alla versione a cinque posti, l’altra alla Grand Scénic a 7 posti – vi mostreremo tutte le versioni presenti in listino della MPV transalpina: prezzi, motori, accessori, prestazioni, pregi, difetti e chi più ne ha più ne metta.

Renault Scénic: guida all’acquisto

La Renault Scénic è una delle monovolume più sexy di sempre ma le forme sportive non hanno penalizzato più di tanto la praticità visto che il bagagliaio è capiente e che i passeggeri posteriori hanno tanti centimetri a disposizione per le spalle e la testa.

Il difetto principale? Il peso elevato del corpo vettura che incide negativamente sui consumi di carburante (migliorabili) e sul piacere di guida: stiamo parlando di un’auto per famiglie con gomme alte e strette che predilige il comfort.

title

Gli allestimenti della Renault Scénic

Gli allestimenti della Renault Scénic sono cinque: Sport Edition, Sport Edition2, Business, Intens e Initiale Paris.

Renault Scénic Sport Edition

La Renault Scénic Sport Edition ha una dotazione di serie ricca: airbag laterali a tendina anteriori e posteriori, ABS con assistenza alla frenata di emergenza AFU, airbag frontale conducente e passeggero (disattivabile), alzacristalli anteriori e posteriori elettrici (anteriori impulsionali e posteriori anti-pizzicamento), aletta parasole non illuminata, cerchi in acciaio da 20”, climatizzatore manuale, consolle centrale fissa senza bracciolo, cruise control, Hill Start Assist, LED Day Running Edge Light con firma C-Shape, kit riparazione pneumatici, Radio System (R0-15) con schermo da 4,2” e presa USB, retrovisori esterni in tinta carrozzeria con sensore di temperatura, rilevatore di stanchezza, sedile conducente regolabile in altezza, sedili posteriori regolabili in altezza individualmente e scorrevoli, sensori di parcheggio posteriori, sensori di pressione pneumatici, sistema di frenata d’emergenza con rilevatore pedoni, sistema elettronico di controllo della stabilità ESC (ESP), sistema di ancoraggio Isofix e tecnologia Stop&Start.

Renault Scénic Sport Edition2

La Renault Scénic Sport Edition2 – la versione che ci sentiamo di consigliare – costa 2.650 euro più della Sport Edition a parità di motore e aggiunge: aletta parasole illuminata, bracciolo centrale posteriore, cerchi in lega da 20” Silverstone, climatizzatore automatico bi-zona, commutazione automatica abbaglianti/anabbaglianti, consolle centrale scorrevole Easy Life con 2 USB di ricarica posteriori, 1 Jack ed 1 presa 12V, cromature su finestrini, cruscotto digitale con tecnologia TFT, Easy Access System II, fari fendinebbia, freno di stazionamento elettrico, modanatura laterale cromata, R-link 2 compatibile con Android Auto e Apple Car play, navigazione con touchscreen da 7” e Cartografia Europa, retrovisori esterni Shiny black, sedile conducente con regolazione meccanica altezza/lombare, sellerie in tessuto Carbone Scuro con cuciture a contrasto, sensori di parcheggio anteriori, tendine laterali posteriori, tinta Be-Style Stoccolma, Visio System (riconoscimento della segnaletica stradale e allerta superamento carreggiata e volante in pelle TEP.

Renault Scénic Business

La Renault Scénic Business ha un prezzo interessante e offre: ABS con assistenza alla frenata di emergenza, airbag frontale conducente e passeggero (disattivabile), airbag laterali a tendina anteriori e posteriori, aletta parasole illuminata, alzacristalli anteriori e posteriori elettrici (anteriori impulsionali e posteriori anti-pizzicamento), cerchi in lega da 20” Silverstone, climatizzatore automatico bi-zona, commutazione automatica abbaglianti/anabbaglianti, consolle centrale scorrevole, cromature su finestrini, cruise control, cruscotto digitale con tecnologia TFT, Easy Access System II, ECO MODE, fari fendinebbia, freno di stazionamento elettronico, Hill Start Assist, LED Day Running Edge Light con firma C-Shape, modanatura laterale cromata, retrovisori esterni in tinta carrozzeria e richiudibili elettricamente, rilevatore di stanchezza, R-link 2 comnpatibile con Android Auto e Apple Car Play, touchscreen da 7” e Cartografia Europa, ruotino di scorta, sedile conducente con regolazione meccanica altezza/lombare, sedile conducente regolabile in altezza, sedili posteriori regolabili in altezza individualmente e scorrevoli, sellerie in tessuto Carbone Scuro con cuciture a contrasto, sensori di parcheggio posteriori e anteriori, sensori di pressione pneumatici, sistema di ancoraggio Isofix, sistema di frenata d’emergenza con rilevatore pedoni, sistema elettronico di controllo della stabilità ESC (ESP), tecnologia Stop&Start, tendine laterali posteriori, tinta metallizzata, Visio System (riconoscimento della segnaletica stradale e allerta superamento linea di carreggiata) e volante in pelle.

Renault Scénic Intens

La Renault Scénic Intens – cara ma ben dotata – costa 1.600 euro più della Sport Edition2 a parità di motore e aggiunge: cassetto Easy Life, cassetto scorrevole, cerchi in lega da 20” Exception Aerodesign con Add-on, consolle centrale scorrevole Easy Life con 2 USB di ricarica posteriori, 1 Jack ed 1 presa 12V, Privacy Glass, Radio Arkamys con suoni Auditorio 3D, 2 USB, 1 Jack, 1 presa 12V, Renault Multi-Sense con Ambient Lighting, sedili posteriori con sistema One-Touch, sedile passeggero ribaltabile e touchscreen da 8,7”.

Renault Scénic Initiale Paris

La Renault Scénic Initiale Paris – cara ma ben dotata – costa 6.000 euro più della Intens a parità di motore e aggiunge: assistenza al mantenimento di corsia, avviso distanza di sicurezza, badge Initiale Paris, cerchi in lega da 20” specifici Initiale Paris, cruise control adattivo (solo su motore Blue dCi 150 CV), Easy Park Assist, fari full LED PURE VISION, fendinebbia a LED, head-up display, Parking Camera, poggiatesta Grand Comfort, radio Bose DAB, retrovisore interno fotocromatico, sedile conducente con regolazione lombare elettrica e massaggio, sedili anteriori riscaldabili, selleria in pelle Grigio Luna specifica Initiale Paris, sensore angolo morto, sensori laterali e volante in pelle nappa.

title

Renault Scénic: tutti i modelli in listino

Di seguito troverete tutte le caratteristiche delle versioni della Renault Scénic: la gamma motori della monovolume francese è composta da cinque unità sovralimentate (non particolarmente virtuose alla voce “consumi”).

  • un 1.3 turbo benzina TCe da 116 CV
  • un 1.3 turbo benzina TCe da 140 CV
  • un 1.3 turbo benzina TCe da 159 CV
  • un 1.7 turbodiesel Blue dCi da 120 CV
  • un 1.7 turbodiesel Blue dCi da 150 CV

Renault Scénic TCe 115 CV (22.450 euro)

La Renault Scénic TCe 115 CV ospita sotto il cofano un propulsore ricco di coppia (220 Nm) e vivace (“0-100” in 11 secondi). L’erogazione – poco pronta in basso e non molto brillante in allungo – non convince, così come la rumorosità.

Renault Scénic TCe 140 CV (da 27.200 euro)

La Renault Scénic TCe 140 CV (prezzi fino a 30.800 euro) – la versione a benzina che ci sentiamo di consigliare – monta un motore 1.3 (una cilindrata contenuta in rapporto alla potenza: una buona notizia per chi vuole risparmiare sull’assicurazione RC Auto) ricco di cavalli e di coppia (240 Nm). Anche in questo caso bisogna fare i conti con un propulsore poco elastico.

Renault Scénic TCe 160 CV (da 29.600 euro)

La Renault Scénic TCe 160 CV (prezzi fino a 37.600 euro) monta un propulsore 1.3 dalla cilindrata contenuta contraddistinto da una grande quantità di coppia ma anche da un’erogazione poco convincente.

Renault Scénic Blue dCi 120 CV (da 26.250 euro)

La Renault Scénic Blue dCi 120 CV (prezzi fino a 38.500 euro) è il propulsore migliore, a nostro avviso, della monovolume transalpina. Un’unità potente, ricca di coppia (320 Nm) e in grado di offrire una spinta corposa ai bassi regimi. La cilindrata elevata (1.7) non aiuta chi vuole risparmiare sull’assicurazione RC Auto e le prestazioni non sono il suo forte.

Renault Scénic Blue dCi 150 CV (da 29.750 euro)

La Renault Scénic Blue dCi 150 CV (prezzi fino a 39.350 euro) ospita sotto il cofano un propulsore 1.7 con una coppia notevole (340 Nm) e con una cilindrata contenuta in rapporto alla potenza (utile per risparmiare sull’assicurazione). Nonostante l’aumento di potenza resta un’auto creata per guidare rilassati visto che non è particolarmente brillante.

title

Renault Scénic: gli optional

La dotazione di serie della Renault Scénic Sport Edition andrebbe a nostro avviso arricchita con due optional fondamentali: i fendinebbia (150 euro) e il Pack Sport Plus (1.000 euro: R-link 2 compatibile con Android Auto e Apple Car Play, touchscreen da 7”, cartografia Europa, clima automatico bi-zona, freno di stazionamento elettonico e commutazione automatica abbaglianti/anabbaglianti).

Sulle varianti Sport Edition2, Business, Intens e Initiale Paris aggiungeremmo il tetto in vetro fisso con tendina elettrica (550 euro, 700 euro su Sport Edition2 nel Pack Sky in abbinamento ai privacy glass e al retrovisore interno fotocromatico) e – solo sulla Intens – anche i fari full LED (600 euro) e i sedili in pelle (1.150 euro).

Renault Grand Scénic: guida all’acquisto

La Renault Grand Scénic è la variante a 7 posti della monovolume francese: una MPV ingombrante (4,63 metri di lunghezza non sono pochi da gestire) e poco divertente nelle curve che punta tutto sulla praticità. L’abitacolo – che presenta qualche imprecisione di troppo alla voce “finiture” – offre tanti centimetri alle spalle e alle gambe dei passeggeri posteriori e il bagagliaio è immenso in configurazione a due posti.

title

Gli allestimenti della Renault Grand Scénic

Gli allestimenti della Renault Grand Scénic sono cinque: Sport Edition, Sport Edition2, Business, Intens e Initiale Paris.

Renault Grand Scénic Sport Edition

La Renault Grand Scénic Sport Edition ha un prezzo interessante ma una dotazione di serie da integrare: ABS con assistenza alla frenata di emergenza, airbag laterali a tendina anteriori e posteriori, airbag frontale conducente e passeggero (disattivabile), aletta parasole non illuminata, alzacristalli anteriori e posteriori elettrici (anteriori impulsionali e posteriori anti-pizzicamento), cerchi in acciaio da 20”, climatizzatore manuale, consolle centrale fissa senza bracciolo, cruise control, Hill Start Assist, kit riparazione pneumatici, LED Day Running Edge Light con firma C-Shape, Radio System /R0-15) con schermo da 4,2” e presa USB, retrovisori esterni in tinta carrozzeria con sensore di temperatura, rilevatore di stanchezza, sedile conducente regolabile in altezza, sedili posteriori regolabili in altezza individualmente e scorrevoli, sedili terza fila, sensori di parcheggio posteriori, sensori di pressione pneumatici, sistema di frenata d’emergenza con rilevatore pedoni, sistema elettronico di controllo della stabilità ESC (ESP), sistema di ancoraggio Isofix e tecnologia Stop&Start.

Renault Grand Scénic Sport Edition2

La Renault Grand Scénic Sport Edition2 – cara ma ricca – costa 2.650 euro più della Sport Edition a parità di motore e aggiunge: aletta parasole illuminata, bracciolo centrale posteriore, cerchi in lega da 20” Silverstone, climatizzatore automatico bi-zona, commutazione automatica abbaglianti/anabbaglianti, consolle centrale scorrevole Easy Life con 2 USB di ricarica posteriori, 1 Jack e 1 presa 12V, cromature su finestrini, cruscotto digitale con tecnologia TFT, Easy Access System II, fari fendinebbia, freno di stazionamento elettronico, modanatura laterale cromata, R-link 2 compatibile con Android Auto e Apple Car play, navigazione con touchscreen da 7” e cartografia Europa, retrovisori esterni Shiny black, sedile conducente con regolazione meccanica altezza/lombare, sellerie in tessuto Carbone Scuro con cuciture a contrasto, sensori di parcheggio anteriori, tendine laterali posteriori, tinta Be-Style Stoccolma, Visio System (riconoscimento della segnaletica stradale e allerta superamento linea di carreggiata) e volante in pelle TEP.

Renault Grand Scénic Business

La Renault Grand Scénic Business ha una dotazione di serie ricca: ABS con assistenza alla frenata di emergenza, airbag frontale conducente e passeggero (disattivabile), airbag laterali a tendina anteriori e posteriori, aletta parasole illuminata, alzacristalli anteriori e posteriori elettrici (anteriori impulsionali e posteriori anti-pizzicamento), cerchi in lega da 20” Silverstone, climatizzatore automatico bi-zona, commutazione automatica abbaglianti/anabbaglianti, consolle centrale scorrevole, cromature su finestrini, cruise control, cruscotto digitale con tecnologia TFT, Easy Accessi System II, ECO MODE, fari fendinebbia, freno di stazionamento elettronico, Hill Start Assist, LED Day Running Edge Light con firma C-Shape, modanatura laterale cromata, retrovisori esterni in tinta carrozzeria e richiudibili elettricamente, rilevatore di stanchezza, R-link 2 compatibile con Android Auto e Apple Car Play, touchscreen da 7” e Cartografia Europa, ruotino di scorta, sedile conducente con regolazione meccanica altezza/lombare, sedile conducente regolabile in altezza, sedili terza fila, sedili posteriori regolabili in altezza individualmente e scorrevoli, sellerie in tessuto Carbone Scuro con cuciture a contrasto, sensori di parcheggio posteriori e anteriori, sensori di pressione pneumatici, sistema di ancoraggio Isofix, sistema di frenata d’emergenza con rilevatore pedoni, sistema elettronico di controllo della stabilità ESC (ESP), tinta metallizzata, tecnologia Stop&Start, tendine laterali posteriori, Visio System (riconoscimento della segnaletica stradale e allerta superamento linea di carreggiata) e volante in pelle.

Renault Grand Scénic Intens

La Renault Grand Scénic Intens è, secondo noi, la versione più adatta della monovolume francese. Costa 1.600 euro più della Sport Edition2 a parità di motore e aggiunge a una dotazione di serie già ricca il cassetto Easy Life, il cassetto scorrevole, i cerchi in lega da 20” Exception Aerodesign con Add-on, la consolle centrale scorrevole Easy life con 2 USB di ricarica posteriori, 1 Jack e 1 presa 12V, i privacy glass, la radio Arkamys con suono Auditorio 3D, 2 USB, 1 Jack, 1 presa 12V, il Renault Multi-Sense con Ambient Lighting, i sedili posteriori con sistema One-Touch, il sedile passeggero ribaltabile, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori, le sellerie in misto tessuto/ecopelle Carbone Scuro e il touchscreen da 8,7”.

Renault Grand Scénic Initiale Paris

La Renault Grand Scénic Initiale Paris – ricca ma cara – costa 6.000 euro più della Intens a parità di motore e aggiunge: assistenza al mantenimento di corsia, avviso distanza di sicurezza, badge Initiale Paris, barre tetto longitudinali, cerchi in lega da 20” specifici Initiale Paris, cruise control adattivo (solo su motore Blue dCi 150 CV), Easy Park Assist, fari full LED Pure Vision, fendinebbia a LED, head-up display, Parking Camera, poggiatesta Grand Comfort, radio Bose DAB, retrovisore interno fotocromatico, sedile conducente con regolazione lombare elettrica e massaggio, sedili anteriori riscaldabili, selleria in pelle Grigio Luna specifica Initiale Paris, sensore angolo morto, sensori laterali e volante in pelle nappa.

title

Renault Grand Scénic: tutti i modelli in listino

Di seguito troverete tutte le caratteristiche delle versioni della Renault Grand Scénic: la gamma motori della monovolume a 7 posti francese è composta da cinque unità sovralimentate:

  • un 1.3 turbo benzina TCe da 116 CV
  • un 1.3 turbo benzina TCe da 140 CV
  • un 1.3 turbo benzina TCe da 159 CV
  • un 1.7 turbodiesel Blue dCi da 120 CV
  • un 1.7 turbodiesel Blue dCi da 150 CV

Renault Grand Scénic TCe 115 CV (23.950 euro)

La Renault Grand Scénic TCe 115 CV è la versione “base” della MPV transalpina e ospita sotto il cofano un motore 1.3 turbo benzina da 115 CV e 220 Nm di coppia.

Renault Grand Scénic TCe 140 CV (da 28.700 euro)

La Renault Grand Scénic TCe 140 CV (prezzi fino a 32.300 euro) ospita sotto il cofano un propulsore 1.3 (cilindrata contenuta che consente di risparmiare sull’assicurazione RC Auto) ricco di coppia (240 Nm) ma poco vivace e non molto brioso ai bassi regimi. Migliorabili i consumi.

Renault Grand Scénic TCe 160 CV (da 31.100 euro)

La Renault Grand Scénic TCe 160 CV (prezzi fino a 39.100 euro) è dotata di un motore potente, ricco di coppia e con una cilindrata contenuta (1.3) che permette di pagare meno l’assicurazione RC Auto. Anche in questo caso, però, bisogna fare i conti con un’unità poco pronta ai bassi regimi, un po’ troppo assetata di benzina e poco amante del brio.

Renault Grand Scénic Blue dCi 120 CV (da 27.750 euro)

La Renault Grand Scénic Blue dCi 120 CV (prezzi fino a 40.000 euro) ospita sotto il cofano un propulsore Euro 6d-Temp – come tutto il resto della gamma – silenzioso, ricco di coppia (300 Nm) ed elastico. Le note negative? I consumi non da record e le prestazioni (“0-100” in 15,2 secondi) poco brillanti.

Renault Grand Scénic Blue dCi 150 CV (da 31.250 euro)

La Renault Grand Scénic Blue dCi 150 CV (prezzi fino a 40.850 euro) è, secondo noi, la versione da acquistare della monovolume a 7 posti della Régie. Il motore 1.7 ha una cilindrata contenuta in rapporto alla potenza e consente di risparmiare sull’assicurazione RC Auto. Senza dimenticare la silenziosità e l’ottima risposta ai bassi regimi. Non eccezionali, invece, le prestazioni (12,9 secondi per accelerare da 0 a 100 chilometri orari) e i consumi.

title

Renault Grand Scénic: gli optional

La dotazione di serie della Renault Grand Scénic Sport Edition andrebbe a nostro avviso arricchita con due optional fondamentali: i fendinebbia (150 euro) e il Pack Sport Plus (1.000 euro).

Sulle versioni Sport Edition2, Business, Intens e Initiale Paris aggiungeremmo il tetto in vetro fisso con tendina elettrica (550 euro, 700 euro per la Sport Edition2 in abbinamento al Pack Sky) e – solo sulla Intens – i fari Full LED (600 euro) e i sedili in pelle (1.150 euro).