Guida all'acquisto

Land Rover Range Rover Sport: guida all’acquisto

di Marco Coletto -

Guida all’acquisto della Land Rover Range Rover Sport: prezzi, motori, pregi e difetti della seconda generazione della grande SUV britannica

La seconda generazione della Land Rover Range Rover Sport – nata nel 2013 e sottoposta a un restyling nel 2017 – è una grande SUV britannica a trazione integrale realizzata sullo stesso pianale della Discovery e della Range Rover.

In questa guida all’acquisto della Land Rover Range Rover Sport vi mostreremo tutte le versioni presenti in listino della raffinata Sport Utility inglese: prezzi, motori, accessori, prestazioni, pregi, difetti e chi più ne ha più ne metta.

Land Rover Range Rover Sport: guida all’acquisto

La seconda serie della Land Rover Range Rover Sport è una grande SUV relativamente compatta (meno di 4,90 metri di lunghezza) che se la cava divinamente in fuoristrada.

Alti e bassi, invece, per quanto riguarda la praticità: se è vero che il divano posteriore è molto largo è altrettanto vero che molte rivali offrono un abitacolo più spazioso per le gambe di chi si accomoda dietro e un bagagliaio più sfruttabile in configurazione a due posti.

title

Gli allestimenti della Land Rover Range Rover Sport

Gli allestimenti della Land Rover Range Rover Sport sono sette: S, SE, HSE, HSE Dynamic, HST, Autobiography Dynamic e SVR.

Land Rover Range Rover Sport S

La Land Rover Range Rover Sport S – la versione “base” – ha un prezzo interessante e offre, tra le altre cose: controllo dinamico della stabilità DSC, Hill Descent Control HDC, fari a LED Premium con luci diurne a LED, sedili in pelle goffrata, sedili anteriori elettrici a 8 regolazioni, illuminazione interna d0ambiente, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, climatizzatore bizona, inserti in alluminio satinato spazzolato scuro, Touch Pro Duo e impianto audio Land Rover Enhanced.

Land Rover Range Rover Sport SE

La Land Rover Range Rover Sport SE costa 4.100 euro più della S a parità di motore e aggiunge: sedili anteriori elettrici a 14 regolazioni e telecamera posteriore.

Land Rover Range Rover Sport HSE

La Land Rover Range Rover Sport HSE – cara e con un equipaggiamento da integrare – aggiunge alla dotazione della SE: fari Matrix LED con luci diurne caratteristiche, sedili in pelle Windsor, sedili anteriori riscaldabili a 16 regolazioni con funzione memoria e inserti in alluminio Micro Mesh.

Land Rover Range Rover Sport HSE Dynamic

La Land Rover Range Rover Sport HSE Dynamic aggiunge alla dotazione della HSE gli inserti in alluminio Dark Engine Turned.

Land Rover Range Rover Sport HST

La Land Rover Range Rover HST – cara – costa 4.100 euro più della HSE Dynamic a parità di motore e aggiunge: tetto panoramico fisso a contrasto Black, indicatori di direzione dinamici, cerchi in lega da 11” a 8 razze “Style 9001” con finitura Gloss Black, pinze dei freni rosse, Carbon Fibre Exterior Pack, volante in tessuto scamosciato, esclusivi sedili anteriori HST, impianto audio Meridian Surround Sound System, Drive Pack e Park Pack.

Land Rover Range Rover Sport Autobiography Dynamic

La ricca Land Rover Range Rover Sport Autobiography Dynamic offre in aggiunta alla dotazione della HSE Dynamic: sedili in pelle semi-anilina, sedili snteriori riscaldabili e rinfrescabili a 22 regolazioni con funzione memoria e sedili posteriori riscaldabili, illuminazione interna d’ambiente configurabile, sensori di parcheggio a 360° con telecamera posteriore, inserti Grand Black e impianto audio Meridian Surround Sound System.

Land Rover Range Rover Sport SVR

La Land Rover Range Rover Sport SVR – la versione che ci sentiamo di consigliare (più per il motore, però, che per la dotazione) – offre, tra le altre cose: controllo dinamico della stabilità DSC, controllo automatico della velocità in discesa HDC, fari pixel a LED con luci diurne caratteristiche, volante in pelle SVR, illuminazione interna soffusa configurabile, climatizzatore a tre zone, inserti estesi in alluminio satinato spazzolato, Touch Pro Duo e sistema audio Meridian Surround Sound System 825 W.

title

Land Rover Range Rover Sport: tutti i modelli in listino

Di seguito troverete tutte le caratteristiche delle versioni della Land Rover Range Rover Sport: la gamma motori della seconda serie della grande SUV “british” è composta da otto unità sovralimentate:

  • un 2.0 turbo benzina Si4 da 300 CV
  • un 5.0 V8 a benzina Supercharged con compressore volumetrico da 525 CV
  • un 5.0 V8 a benzina Supercharged con compressore volumetrico da 575 CV
  • un 3.0 a sei cilindri in linea MHEV mild hybrid turbo benzina da 400 CV
  • un 2.0 PHEV ibrido plug-in turbo benzina da 404 CV
  • un 3.0 V6 turbodiesel SDV6 da 249 CV
  • un 3.0 V6 turbodiesel SDV6 da 306 CV
  • un 4.4 V8 turbodiesel SDV8 da 340 CV

Land Rover Range Rover Sport 2.0 Si4 (da 71.000 euro)

La Land Rover Range Rover Sport 2.0 Si4 (prezzi fino a 81.200 euro) ospita sotto il cofano un motore rumorosetto, povero di cavalli (300) e non particolarmente vivace (7,3 secondi sullo “0-100”).

Land Rover Range Rover Sport 5.0 V8 Supercharged 525 CV (da 103.600 euro)

La Land Rover Range Rover Sport 5.0 V8 Supercharged 525 CV (prezzi fino a 116.700 euro) è una SUV che punta più sull’esclusività che sul piacere di guida: poco agile nelle curve, meno briosa di altre Sport Utility sportive (“0-100” in 5,3 secondi) e con un sound non molto coinvolgente, ha una potenza e una coppia (625 Nm) inferiori a quanto offerto dalla concorrenza e la spinta del compressore volumetrico potrebbe essere più corposa ai bassi regimi.

Land Rover Range Rover Sport 5.0 V8 Supercharged 575 (139.300 euro)

La Land Rover Range Rover Sport 5.0 V8 Supercharged 575 – meglio nota con la sigla SVR – è a nostro avviso la versione più riuscita della grande SUV di Sua Maestà nonché una delle Sport Utility “racing” migliori in commercio. La spinta progressiva del volumetrico potrebbe però deludere chi è abituato ai turbo tradizionali.

Land Rover Range Rover Sport 3.0 I6 MHEV (da 91.400 euro)

La Land Rover Range Rover Sport 3.0 I6 MHEV (prezzi fino a 104.100 euro) è la variante mild hybrid della 4×4 britannica: il motore è un 3.0 turbo benzina a sei cilindri in linea abbinato a una piccola unità elettrica. Il risultato? 400 CV di potenza e consumi dichiarati più bassi rispetto al quattro cilindri a benzina tradizionale.

Land Rover Range Rover Sport 2.0 Si4 PHEV (da 93.000 euro)

La Land Rover Range Rover Sport 2.0 Si4 PHEV (prezzi fino a 114.400 euro) è la variante ibrida plug-in (ossia ricaricabile attraverso una presa di corrente) della SUV di lusso inglese: motore 2.0 a benzina abbinato a un’unità elettrica in grado di generare una potenza totale di 404 CV e un’autonomia di 48 km a emissioni zero.

Land Rover Range Rover Sport 3.0 SDV6 249 CV (da 73.900 euro)

La Land Rover Range Rover Sport 3.0 SDV6 249 CV (prezzi fino a 86.700 euro) è, secondo noi, la versione diesel da acquistare: il motore – poco potente (per non pagare il superbollo) – non è il massimo del brio (7,9 secondi sullo “0-100”) e della silenziosità ma si riscatta con un’eccellente risposta ai bassi regimi.

Land Rover Range Rover Sport 3.0 SDV6 (da 83.300 euro)

La Land Rover Range Rover Sport 3.0 SDV6 (prezzi fino a 105.300 euro) ospita sotto il cofano un motore 3.0 turbodiesel V6 da 306 CV che offre – come la variante meno potente da 249 puledri – consumi relativamente contenuti.

Land Rover Range Rover Sport 4.4 SDV8 (da 100.000 euro)

La Land Rover Range Rover Sport 4.4 SDV8 (prezzi fino a 113.300 euro) è la variante diesel più potente della grande SUV inglese e monta un possente propulsore turbo a 8 cilindri in grado di generare una potenza di 340 CV.

title

Land Rover Range Rover Sport: gli optional

La dotazione di serie della Land Rover Range Rover Sport andrebbe a nostro avviso arricchita con due optional fondamentali: il controllo adattivo della velocità di crociera con funzione Stop & Go (2.133 euro) e la vernice metallizzata (1.174 euro).

Sulla S aggiungeremmo i fendinebbia (214 euro) mentre sulla SE i retrovisori ripiegabili elettricamente (321 euro). Sugli allestimenti HSE e HSE Dynamic ci starebbe bene il Drive Pack (492 euro: monitoraggio angolo cieco, monitoraggio dello stato del conducente, riconoscimento segnali stradali e limitatore di velocità adattivo) e su HST, Autobiography Dynamic e SVR acquisteremmo invece il tetto panoramico fisso (2.091 euro).