Guida all'acquisto

Ford Puma: modelli, prezzi, dotazioni e foto

di Marco Coletto -

Tutto sulla Ford Puma: prezzi, motori, pregi e difetti della piccola SUV statunitense

La seconda generazione della Ford Puma – nata nel 2019 – è molto diversa dalla prima serie: oggi questo nome (utilizzato dalla Casa dell’Ovale Blu a cavallo tra gli anni ‘90 e ‘00 per una coupé compatta) identifica una piccola SUV statunitense a trazione anteriore.

In questa guida all’acquisto della Ford Puma analizzeremo nel dettaglio tutte le versioni presenti in listino della “baby” Sport Utility americana, una delle migliori proposte del segmento: prezzi, motori, accessori, prestazioni, pregi, difetti e chi più ne ha più ne metta.

Le foto della Ford Puma

Ford Puma: le caratteristiche principali

La seconda generazione della Ford Puma è una piccola SUV che presenta alti e bassi alla voce “versatilità”: se è vero che l’abitacolo offre tanti centimetri alle spalle e alle gambe dei passeggeri posteriori è altrettanto vero che i più alti non hanno molto spazio a disposizione della testa.

Il bagagliaio è molto ampio in configurazione a cinque posti ma potrebbe essere più sfruttabile con i sedili dietro abbassati.

title

Gli allestimenti della Ford Puma

Gli allestimenti della Ford Puma – un po’ poveri di accessori – sono quattro: Titanium, ST-Line, Titanium X e ST-Line X.

Ford Puma Titanium

La Ford Puma Titanium – la versione che ci sentiamo di consigliare – ha un prezzo interessante e offre:

Quality

  • Alette parasole con illuminazione
  • Cerchi in lega da 17″
  • Console centrale con bracciolo e vano portaoggetti
  • Fari a LED diurni
  • Fari abbaglianti automatici
  • Fari anabbaglianti a LED e automatici
  • Fari posteriori a LED
  • Fold Flat System
  • Ford Megabox
  • Interni in tessuto
  • Luci interne ambiente a LED
  • Retrovisori elettrici, ripiegabili e riscaldabili in tinta carrozzeria e con indicatori di direzione integrati
  • Sedili anteriori con regolazione in altezza e lombare (massaggio)
  • Sedili sportivi
  • Soglia battitacco
  • Tappetini anteriori e posteriori con doppia impuntura
  • Volante ergonomico in pelle regolabile in altezza e profondità

Green

  • Electric Power-Assisted Steering – EPAS (servosterzo elettrico)
  • Indicatore cambio di marcia
  • Start&Stop
  • Tecnologia Mild Hybrid (solo su motorizzazioni MHEV)

Safe

  • 7 airbag (frontale/laterale guidatore e passeggero e a tendina)
  • Anti-lock Braking System – ABS (frenata antibloccaggio)
  • Attacchi di sicurezza Isofix integrati nei sedili posteriori
  • Avvisatore acustico mancato inserimento cinture di sicurezza anteriori
  • Chiamata d’emergenza via modem
  • Chiusura centralizzata con comando a distanza
  • Cinture di sicurezza anteriori regolabili in altezza
  • Cinture di sicurezza posteriori (tre) a tre punti di ancoraggio
  • EBD (ripartitore elettronico della frenata)
  • Emergency Brake Assist – EBA (assistenza alla frenata d’emergenza)
  • ESC (controllo elettronico della stabilità) + TCS (controllo elettronico della trazione)
  • Fari fendinebbia anteriori con funzione cornering
  • Frenata automatica d’emergenza con telecamerea sistema frenata post impact
  • Interruttore PADI – disattivazione airbag passeggero anteriore
  • Kit riparazione pneumatici
  • Lane Departure Warning
  • Lane Keeping Aid (mantenimento corsia)
  • Riconoscimento segnali stradali
  • Selettore modalità di guida (5 modalità)
  • Tyre Pressure Monitoring System (monitoraggio della pressione degli pneumatici)

Smart

  • Alzacristalli anteriori elettrici “one touch” salita e discesa (solo lato conducente)
  • Alzacristalli posteriori elettrici
  • Caricatore wireless per smartphone
  • Climatizzatore a controllo manuale
  • Computer di bordo con schermo da 4,2″ a colori
  • Cruise control con regolatore velocità automatico
  • FordPass Connect (modem)
  • MyKey
  • Sensori di parcheggio posteriori
  • SYNC 3 con radio TouchNav 8″ e 7 speakers + DAB + 2 prese USB + Mirroring Apple CarPlay/Android Auto

Ford Puma ST-Line

La Ford Puma ST-Line – piuttosto cara – costa 1.000 euro più della Titanium a parità di motore e aggiunge:

Quality

  • Pedaliera in alluminio
  • Sospensioni sportive
  • Tubo di scarico cromato

Smart

  • Cruscotto digitale 12,3″
  • Keyless Start

Ford Puma Titanium X

La Ford Puma Titanium X – piuttosto cara – costa 2.000 euro più della Titanium a parità di motore e aggiunge:

Quality

  • Cerchi in lega da 18″
  • Interni in tessuto con sedili ZIP
  • Vetri posteriori oscurati

Safe

  • Tergicristalli automatici

Smart

  • B&O SYNC 3 con radio TouchNav 8″ e 7 speakers + DAB + 2 prese USB + Mirroring Apple CarPlay/Android Auto
  • Climatizzatore a controllo automatico

Ford Puma ST-Line X

La Ford Puma ST-Line X ha un prezzo interessante, costa 2.000 euro più della ST-Line e aggiunge:

Quality

  • Cerchi in lega da 18″
  • Vetri posteriori oscurati
  • Interni in pelle parziale

Safe

  • Tergicristalli automatici

Smart

  • B&O SYNC 3 con radio TouchNav 8″ e 7 speakers + DAB + 2 prese USB + Mirroring Apple CarPlay/Android Auto
  • Climatizzatore a controllo automatico
title

Ford Puma: modelli e prezzi di listino

Di seguito troverete tutte le caratteristiche delle versioni della Ford Puma. La gamma motori della piccola SUV “yankee” è composta da quattro unità sovralimentate, tutte scattanti e poco assetate di carburante:

  • un 1.0 tre cilindri turbo benzina EcoBoost da 125 CV
  • un 1.0 tre cilindri turbo mild hybrid benzina EcoBoost da 125 CV
  • un 1.0 tre cilindri turbo mild hybrid benzina EcoBoost da 155 CV
  • un 1.5 turbodiesel EcoBlue da 120 CV

Ford Puma 1.0 EcoBoost (da 22.750 euro)

La Ford Puma 1.0 EcoBoost (prezzi fino a 28.000 euro) monta un motore 1.0 turbo benzina tre cilindri da 125 CV e 170 Nm di coppia.

Ford Puma 1.0 EcoBoost Hybrid 125 CV (da 23.250 euro)

La Ford Puma 1.0 EcoBoost Hybrid 125 CV (prezzi fino a 26.250 euro) – la versione ibrida che ci sentiamo di consigliare – ospita sotto il cofano un propulsore carente di cavalli (125) e di coppia (210 Nm) che si riscatta con una cilindrata contenuta che consente di risparmiare sull’assicurazione RC Auto. Una crossover – rumorosetta a freddo a causa dei tre cilindri – che punta più sul comfort che sul divertimento nelle curve.

Ford Puma 1.0 EcoBoost Hybrid 155 CV (da 25.500 euro)

La Ford Puma 1.0 EcoBoost Hybrid 155 CV (prezzi fino a 27.500 euro) è la versione, per ora, più potente della piccola Sport Utility dell’Ovale Blu e monta un motore 1.0 turbo tre cilindri mild hybrid benzina EcoBoost da 155 CV e 240 Nm di coppia.

Ford Puma 1.5 EcoBlue (da 24.000 euro)

La Ford Puma 1.5 EcoBlue (prezzi fino a 27.000 euro) è spinta da un motore diesel silenzioso e pronto ai bassi regimi.

title

Ford Puma: gli optional

La dotazione di serie della Ford Puma andrebbe a nostro avviso arricchita con due optional fondamentali: il Co-Pilot Pack (1.000 euro: Radar & camera Fusion Pre Collision Assist, BLIS con CTA e Active Braking, Intelligent Adaptive Cruise Control con Evasive Steering, Active Park Assist con sensori di parcheggio anteriori e Rear View Camera) e la vernice metallizzata (700 euro).

Sulle versioni TitaniumST-Line ci vorrebbe il Comfort Pack (500 euro: climatizzatore automaticosensore pioggia, specchietto fotocromatico e clacson bitonale) mentre su Titanium X e ST-Line X aggiungeremmo i fari full LED (900 euro).

Ford Puma dimensioni

La seconda generazione della Ford Puma è lunga 4,19 metri, larga 1,81 metri e alta 1,54 metri.

Ford Puma interni

Nell’abitacolo della Ford Puma troviamo una plancia molto simile nel design a quella della Fiesta.