Guida all'acquisto

Dieci berline sportive a trazione integrale

di Marco Coletto -

Dieci berline sportive a trazione integrale con prezzi fino a 71.000 euro che impiegano meno di 6 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h: dall’Alfa Romeo Giulia alla Volvo S60 passando per la Tesla Model 3

Le berline sportive – a quattro o a cinque porte – a trazione integrale sono auto perfette per chi cerca la grinta e non vuole rinunciare all’eleganza.

In questa guida all’acquisto troverete dieci berline sportive con prezzi fino a 71.000 euro che impiegano meno di 6 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h. L’elenco è composto soprattutto da vetture tedesche, anche se non mancano proposte provenienti da altre nazioni.

title

Alfa Romeo Giulia 2.0 Turbo 280 CV – 58.900 euro

L’Alfa Romeo Giulia 2.0 Turbo 280 CV è, in attesa della rinnovata Quadrifoglio, la versione più sportiva della seconda generazione della berlina del Biscione.

La proposta più economica tra quelle analizzate nella nostra guida all’acquisto (l’unica che costa meno di 60.000 euro) è una “segmento D” a trazione integrale divertentissima nelle curve spinta da un motore 2.0 turbo benzina da 280 CV che regala uno “0-100” da 5,2 secondi. Da migliorare il sound e il comfort.

title

Audi S4 TDI – 74.650 euro

L’Audi S4 TDI è la berlina sportiva a trazione integrale più costosa tra quelle analizzate nella nostra guida all’acquisto.

La variante più grintosa della quinta generazione della A4 – realizzata sullo stesso pianale di A4 allroad, A5 e Q5 – ospita sotto il cofano un motore 3.0 V6 mild hybrid diesel a doppia sovralimentazione (turbo + compressore elettrico) da 347 CV. Lo “0-100”? In 4,8 secondi.

title

Audi A5 Sportback 50 TDI S line edition – 70.100 euro

L’Audi A5 Sportback 50 TDI S line edition è la versione diesel più sportiva della seconda generazione della berlina a cinque porte tedesca realizzata sullo stesso pianale di A4, A4 allroad e Q5.

Caratterizzata da una ricca dotazione di serie e da qualche leggerissima imprecisione nelle finiture delle zone più nascoste dell’abitacolo, non offre molto spazio alla testa dei passeggeri posteriori più alti. Le prestazioni? 5,3 secondi sullo “0-100” offerti da un motore 3.0 V6 turbodiesel TDI da 286 CV.

title

BMW M 340i – 70.400 euro

La BMW M 340i è la variante più grintosa della settima generazione della serie 3.

La berlina sportiva bavarese a trazione integrale monta un motore 3.0 turbo benzina a sei cilindri in linea da 374 CV e scatta da 0 a 100 chilometri orari in 4,4 secondi.

title

BMW 335dA xDrive Gran Turismo Msport – 65.400 euro

La BMW 335dA xDrive Gran Turismo Msport è la versione più scattante (“0-100” in 4,9 secondi) della serie 3 Gran Turismo.

La berlina tedesca a cinque porte a trazione integrale – tanto ingombrante fuori (4,82 metri di lunghezza non sono pochi da gestire) quanto spaziosa dentro (un mare di centimetri per la testa e le gambe dei passeggeri posteriori e un bagagliaio immenso) – monta un motore 3.0 biturbodiesel a sei cilindri in linea da 313 CV.

title

BMW 435d xDrive Gran Coupé Msport – 68.400 euro

La BMW 435d xDrive Gran Coupé Msport è la variante più cattiva della serie 4 Gran Coupé: trazione integrale e 4,8 secondi per accelerare da 0 a 100 chilometri orari.

La berlina a cinque porte teutonica può vantare dimensioni esterne relativamente contenute (solo 4,64 metri di lunghezza) ma è poco spaziosa per le gambe di chi si accomoda dietro. Il motore? Un 3.0 biturbodiesel a sei cilindri in linea da 313 CV.

title

Jaguar XE 2.0 300 CV R-Dynamic HSE – 63.135 euro

La Jaguar XE 2.0 300 CV R-Dynamic HSE è la versione più sportiva della berlina britannica: dotata della trazione integrale, è spinta da un motore 2.0 turbo benzina da 300 CV non particolarmente brioso (“0-100” in 5,7 secondi).

Alti e bassi alla voce “praticità”: se è vero che i passeggeri posteriori hanno parecchio spazio nella zona delle spalle è altrettanto vero che il bagagliaio è piccolo.

title

Mercedes C 300 e 4Matic Premium – 65.073 euro

La Mercedes C 300 e 4Matic Premium è una berlina ibrida plug-in (ossia ricaricabile attraverso una presa di corrente) benzina a trazione integrale spinta da un motore 2.0 turbo benzina abbinato a un’unità elettrica in grado di generare una potenza complessiva di 321 CV.

La variante “ecologica” della quarta generazione della classe C impiega 5,4 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h ma non è molto spaziosa: in tre dietro si sta stretti…

title

Tesla Model 3 Performance - 64.590 euro

La Tesla Model 3 Performance non è solo la variante più sportiva della “segmento D” elettrica statunitense ma anche, a nostro avviso, la migliore proposta per chi cerca una berlina sportiva a trazione integrale.

Una vettura silenziosa e comoda in grado di offrire prestazioni pazzesche (“0-100” in soli 3,4 secondi) grazie a due motori elettrici da 462 CV. Peccato solo per la dotazione di serie poco personalizzabile.

title

Volvo S60 T8 Polestar Engineered – 68.200 euro

La Volvo S60 T8 Polestar Engineered è la versione più sportiva della terza generazione della berlina svedese. Una “segmento D” a trazione integrale ibrida plug-in (ossia ricaricabile attraverso una presa di corrente) benzina che condivide il pianale con V60, V60 Cross Country e XC60.

Poco agile nelle curve, monta un motore 2.0 a benzina a doppia sovralimentazione (turbo + compressore volumetrico) abbinato a un’unità elettrica in grado di generare una potenza complessiva di 405 CV e di scattare da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi.