Guida all'acquisto

Dacia Duster: modelli, prezzi, dotazioni e foto

di Marco Coletto -

Tutto sulla Dacia Duster: prezzi, motori, pregi e difetti della seconda generazione della piccola SUV low-cost rumena, la straniera più amata dagli italiani

La seconda generazione della Dacia Duster – nata nel 2018 – è una piccola SUV low-cost rumena disponibile a trazione anteriore o integrale. La crossover esteuropea ha conquistato il pubblico (nel 2019 è stata la terza auto più venduta in Italia, la straniera più amata dagli italiani e la Sport Utility più acquistata nel nostro Paese) e non solo per il prezzo basso: stiamo infatti parlando di una delle Sport Utility migliori in circolazione.

In questa guida all’acquisto della Dacia Duster vi mostreremo tutte le versioni presenti in listino della SUV rumena: prezzi, motori, accessori, prestazioni, pregi, difetti e chi più ne ha più ne metta.

Le foto della Dacia Duster

Dacia Duster: le caratteristiche principali

La seconda serie della Dacia Duster costa come una piccola SUV ma è decisamente più ingombrante (4,34 metri di lunghezza non sono pochi da gestire in città): questo ha permesso ai tecnici della Casa rumena di ricavare un abitacolo molto spazioso.

Non eccezionali, invece, le finiture e la sicurezza: solo tre stelle conquistate nei crash test Euro NCAP.

title

Gli allestimenti della Dacia Duster

Gli allestimenti della Dacia Duster sono cinque: AccessEssentialComfortPrestigeTechroad.

Dacia Duster Access

La Dacia Duster Access offre:

  • 3 poggiatesta posteriori
  • 6 airbag (frontali passeggero disattivabile, laterali, a tendina)
  • ABS (Antilocking Braking System)
  • Alzacristalli anteriori elettrici
  • Cappelliera rimovibile
  • Cerchi in acciaio da 16″
  • Chiusura centralizzata
  • Cinture di sicurezza anteriori e posteriori
  • Computer di bordo
  • Cornici bocchette aeratori nere
  • EBA (Emergency Brake Assist)
  • ECO Mode
  • ESC (Electronic Stability Control)
  • Firma luminosa con luci diurne a LED
  • Ganci Isofix
  • Griglia frontale cromata
  • HSA (Hill Start Assist)
  • Kit gonfiaggio pneumatici
  • Limitatore di velocità
  • Luce di cortesia anteriore centrale
  • Maniglie interne ed esterne nere
  • Presa da 12V sulla consolle centrale
  • Retrovisori esterni neri
  • Retrovisori regolabili manualmente
  • Panchetta posteriore a schema unico
  • Paraurti anteriore e posteriore in tinta
  • Security speed locking
  • Servosterzo elettrico
  • Sensore luci
  • Tasche portaoggetti sulle portiere posteriori

Dacia Duster Essential

La Dacia Duster Essential – caratterizzata da un ottimo rapporto prezzo/dotazione – costa 1.400 euro più della Access a parità di motore e aggiunge:

  • Barre tetto nere
  • Cerchi in acciaio da 16″ design Fidji (GPL senza design Fidji)
  • Computer di bordo (no su GPL)
  • Cornici bocchette anteriori cromo satinato
  • Fendinebbia
  • Hill Descent Control (solo con 4×4)
  • Radio Dacia Plug&Play (Radio, presa Auxin, USB e tecnologia Bluetooth con comandi al volante)

Dacia Duster Comfort

La Dacia Duster Comfort – contraddistinta da un ottimo rapporto prezzo/dotazione – costa 1.700 euro più della Essential a parità di motore e aggiunge:

  • 4×4 Monitor (solo con 4×4)
  • Alzacristallo anteriore impulsionale lato conducente
  • Alzacristalli posteriori elettrici
  • Cerchi in lega da 16″ Cyclades
  • Climatizzatore manuale
  • Cruise control
  • Maniglie interne in cromo satinato
  • Maniglie portiere in tinta carrozzeria
  • Media Nav Evolution (Navigatore, Radio, presa Auxin USB, Bluetooth con comandi al volante, compatibile con Android Auto e Apple CarPlay)
  • Retrovisori esterni elettrici
  • Sedile conducente regolabile in altezza
  • Panchetta posteriore frazionabile 2/3 1/3
  • Sellerie specifiche Comfort
  • Sensori di parcheggio posteriori
  • Schermo quadro strumenti TFT
  • Montante laterale nero
  • Volante in pelle TEP
  • Volante regolabile in altezza e profondità

Dacia Duster Prestige

La Dacia Duster Prestige – l’allestimento che ci sentiamo di consigliare – ha un ottimo rapporto prezzo/dotazione, costa 1.000 euro più della Comfort a parità di motore e aggiunge:

  • 2 tweeters
  • Blind Spot Warning
  • Bracciolo centrale anteriore
  • Cerchi in lega da 17″ Maldive
  • Cassetto sotto il sedile passeggero
  • Climatizzatore automatico
  • Interni specifici Prestige con finiture in TEP
  • Protezioni sottoscocca anteriori e posteriori Dark Metal
  • Retrocamera di parcheggio
  • Retrovisori, barre tetto Dark Metal
  • Supporto e regolazione lombare
  • Terminale di scarico cromato
  • Vetri posteriori e lunotto scuri

Dacia Duster Techroad

La Dacia Duster Techroad – caratterizzata da un eccellente rapporto prezzo/dotazione – costa 600 euro più della Prestige a parità di motore e aggiunge:

  • Badge Techroad
  • Cerchi in lega da 17″ Maldive diamantati con coprimozzo rosso
  • Keyless Entry
  • Multiview Camera
  • Sellerie e finiture dedicate Techroad
  • Specchietti Shiny Black con finiture rosse
  • Stripping laterale Techroad
  • Tappetini
title

Dacia Duster: modelli e prezzi di listino

Di seguito troverete tutte le caratteristiche delle versioni della Dacia Duster. La gamma motori della piccola SUV rumena è composta da sette unità:

  • un 1.0 turbo tre cilindri a benzina TCe da 101 CV
  • un 1.3 turbo benzina TCe da 131 CV
  • un 1.3 turbo benzina TCe da 150 CV
  • un 1.0 turbo tre cilindri GPL ECO-G da 101 CV
  • un 1.6 a GPL da 114 CV
  • un 1.5 turbodiesel Blue dCi da 95 CV
  • un 1.5 turbodiesel Blue dCi da 116 CV

Dacia Duster 1.0 TCe (da 12.400 euro)

La Dacia Duster 1.0 TCe (prezzi fino a 17.100 euro) è, secondo noi, la versione a benzina migliore della crossover esteuropea: il motore – penalizzato esclusivamente dal rumore dei tre cilindri – ha una cilindrata contenuta che consente di risparmiare sull’assicurazione RC Auto, è ricco di coppia (160 Nm) e offre una spinta eccellente ai bassi regimi. Comportamento stradale non particolarmente coinvolgente nelle curve.

Dacia Duster 1.3 TCe 130 CV (da 17.100 euro)

La Dacia Duster 1.3 TCe 130 CV (prezzi fino a 18.700 euro) ospita sotto il cofano un motore silenzioso ricco di cavalli (131) e di coppia (240 Nm) un po’ troppo assetato di benzina. La cilindrata più elevata rispetto alla concorrenza non aiuta chi vuole risparmiare sull’assicurazione RC Auto.

Dacia Duster 1.3 TCe 150 CV (da 17.700 euro)

La Dacia Duster 1.3 TCe 150 CV (prezzi fino a 19.300 euro) è la variante più potente della Sport Utility rumena e monta un motore 1.3 turbo benzina da 150 CV.

Dacia Duster 1.0 TCe ECO-G (da 14.150 euro)

La Dacia Duster 1.0 TCe ECO-G (prezzi fino a 16.850 euro) è la versione a GPL meno potente della crossover esteuropea. Il motore? Un 1.0 tre cilindri turbo GPL da 101 CV.

Dacia Duster 1.6 GPL (da 13.950 euro)

La Dacia Duster 1.6 GPL (prezzi fino a 17.450 euro) è una SUV piacevole da guidare nelle curve dotata di un motore Euro 6d-Temp (comune al resto della gamma) potente (114 CV), ricco di coppia (156 Nm) e contraddistinto da consumi contenuti. Un propulsore dalla cilindrata elevata (poco amico di chi vuole risparmiare sull’assicurazione RC Auto) rumorosetto, non molto scattante e con un’erogazione poco convincente (debole ai bassi regimi e con poco allungo).

Dacia Duster 1.5 Blue dCi 95 CV (15.300 euro)

La Dacia Duster 1.5 Blue dCi 95 CV non è solo la versione diesel “base” della crossover rumena ma anche l’unica variante guidabile dai neopatentati. Il motore? Un 1.5 turbodiesel Blue dCi da 95 CV.

Dacia Duster 1.5 Blue dCi 115 CV (da 15.800 euro)

La Dacia Duster 1.5 Blue dCi 115 CV (prezzi fino a 21.100 euro) è, secondo noi, la migliore variante diesel della SUV esteuropea. L’unica Duster disponibile anche a trazione integrale ospita sotto il cofano un propulsore dalla cilindrata contenuta (una buona notizia per chi vuole risparmiare sull’assicurazione RC Auto) silenzioso e scattante non particolarmente dotato alle voci “spinta ai bassi regimi” e “consumi“. Nelle curve, inoltre, potrebbe essere più coinvolgente.

title

Dacia Duster: gli optional

La dotazione di serie delle Dacia Duster EssentialComfortPrestigeTechroad andrebbe a nostro avviso arricchita con la vernice metallizzata (600 euro). Sulla Essential aggiungeremmo il Pack Control con mappa Italia (650 euro: navigatore Media Nav Evolution compatibile con Android Auto e Apple CarPlay, mappa Italia, volante in pelle TEP e cruise control) e i sensori di parcheggio posteriori (200 euro).

title

Dacia Duster km 0

Le Dacia Dusterkm zero esistono e consentono di risparmiare circa 1.500 euro rispetto al prezzo di listino. Le versioni più facili da trovare sono quelle diesel.

title

Dacia Duster usata

Le Dacia Duster usate non sono molto convenienti: tengono molto bene il valore e spesso si fanno più affari con le km zero.