Guida all'acquisto

Auto per famiglie: dieci proposte economiche nuove sotto i 30.000 euro

di Marco Coletto -

Dalla Citroën C5 Aircross alla Suzuki Swace passando per la Ford Puma: 10 auto economiche nuove per famiglie per tutti i gusti e tutte le tasche


SUV, monovolume, familiari e berline: sono queste le auto più adatte alle famiglie, le vetture che rispondono meglio alle esigenze di genitori e figli.

In questa guida all’acquisto troverete dieci valide proposte economiche con prezzi inferiori a 30.000 euro.

L’elenco delle dieci macchine economiche per famiglie disponibili a meno di 30.000 euro comprende soprattutto veicoli francesi e giapponesi e modelli appartenenti al segmento delle compatte, anche se non mancano mezzi di altre nazioni e di altre categorie. Di seguito troverete una breve descrizione e i prezzi di queste macchine familiari (grandi e meno grandi) economiche, dieci auto spaziose adatte a qualsiasi tipo di famiglia.

title

Citroën C5 Aircross PureTech Live – 29.700 euro

La Citroën C5 Aircross PureTech Live – variante più accessibile della SUV compatta francese – è la proposta più costosa tra quelle analizzate in questa guida all’acquisto.

Poco agile nelle curve e con un abitacolo spazioso per le spalle e la testa dei passeggeri posteriori, ospita sotto il cofano un motore 1.2 turbo tre cilindri a benzina PureTech da 131 CV.

title

Dacia Jogger 1.0 TCe GPL Essential - 16.800 euro

La Dacia Jogger 1.0 TCe GPL Essential – variante più accessibile della monovolume/station wagon rumena – è la proposta più economica tra quelle presenti in questa guida all’acquisto ma è povera. Il climatizzatore, ad esempio, è optional: 510 euro.

Generosa di centimetri per le gambe di chi si accomoda dietro (ma non per le spalle, il divano è un po’ strettino) e i bagagli, monta un motore 1.0 turbo tre cilindri TCe a GPL da 100 CV non particolarmente virtuoso alla voce “consumi“.

title

Fiat Tipo SW 1.0 - 22.450 euro

La Fiat Tipo SW 1.0 è la variante station wagon della seconda generazione della compatta torinese.

Il motore? Un 1.0 turbo tre cilindri a benzina da 100 CV.

title

Ford Puma 1.0 EcoBoost Hybrid 125CV Titanium - 26.500 euro

La seconda generazione della Ford Puma è una piccola SUV statunitense contraddistinta da dimensioni esterne compatte e da un abitacolo non molto spazioso nella zona delle gambe di chi si accomoda dietro.

La versione “entry level” 1.0 EcoBoost Hybrid 125CV Titanium – una delle auto per famiglie economiche più interessanti in commercio, a nostro avviso – monta un motore 1.0 turbo tre cilindri EcoBoost mild hybrid a benzina da 125 CV piuttosto vivace (“0-100” in 9,8 secondi).

title

Kia Ceed SW 1.0 T-GDi GPL - 25.900 euro

La Kia Ceed SW 1.0 T-GDi GPL è la variante station wagon più economica della compatta coreana.

Il motore è un 1.0 turbo tre cilindri T-GDi a GPL da 100 CV.

title

Nissan Qashqai MHEV 140 CV Visia - 27.830 euro

La Nissan Qashqai MHEV 140 CV Visia è la versione “entry level” della terza generazione della SUV compatta giapponese.

Sviluppata sullo stesso pianale della Renault Mégane, ospita sotto il cofano un motore 1.3 turbo mild hybrid benzina potente e ricco di coppia. Il bagagliaio, però, potrebbe essere più sfruttabile.

title

Renault Captur TCe 90 CV Equilibre - 22.100 euro

La Renault Captur TCe 90 CV Equilibre è la versione più economica della seconda generazione della piccola SUV francese.

Sviluppata sulla stessa piattaforma della Nissan Juke, è spinta da un motore 1.0 turbo tre cilindri a benzina TCe da 91 CV rumorosetto e carente di brio.

title

Seat Leon Sportstourer 1.0 TSI 90 CV Style – 25.000 euro

La Seat Leon Sportstourer 1.0 TSI Style – variante station wagon della quarta generazione della compatta spagnola – è una familiare contraddistinta da una ricca dotazione di serie ma anche da un abitacolo poco generoso di centimetri per la testa dei passeggeri posteriori più alti.

Il motore 1.0 turbo tre cilindri a benzina TSI è il meno potente del lotto: 90 CV.

title

Skoda Octavia 1.0 TSI Ambition - 26.500 euro

La Skoda Octavia 1.0 TSI Ambition – versione più accessibile della quarta generazione della berlina ceca a cinque porte – condivide il pianale con la Cupra Formentor e con la Seat Leon Sportstourer analizzata in questa guida all’acquisto.

Una “segmento D” comoda e ingombrante (4,69 metri di lunghezza) dotata di un motore 1.0 turbo tre cilindri TSI a benzina da 110 CV.

title

Suzuki Swace Cool - 29.500 euro

La Suzuki Swace Cool – variante “base” della station wagon compatta ibrida giapponese – è l’unica proposta full hybrid di questa guida all’acquisto nonché la sola con il cambio automatico di serie.

La gemella della Toyota Corolla Station ha una dotazione da integrare e ospita sotto il cofano un motore 1.8 (cilindrata elevata che non aiuta a risparmiare sull’assicurazione RC Auto) ibrido benzina da 122 CV carente di coppia in grado di regalare consumi da record: 22,2 km/l dichiarati.

Auto per famiglia 3 bambini

Se avete tre figli c’è bisogno di un’auto con un bagagliaio molto capiente in grado di ospitare passeggini, borse e quant’altro. L’ideale, poi, sarebbe avere tre sedili posteriori singoli: una soluzione che aumenta in modo considerevole la versatilità.

Auto per famiglia numerosa

Se avete oltre tre figli l’unica soluzione è quella di acquistare una monovolume o una SUV con 7 posti. Spesso, però, questi modelli hanno un bagagliaio molto piccolo con tutti i sedili occupati. Conviene quindi rivolgersi alle grandi multispazio (modelli derivati da furgoni).