Guida all'acquisto

Auto economiche: 10 proposte nuove e sotto i 15.000 euro

di Marco Coletto -

Dieci auto economiche nuove che costano meno di 15.000 euro: dalla Citroën C3 alla Volkswagen up!

Le auto economiche che costano meno di 15.000 euro sono sempre meno ma è ancora possibile trovare proposte nuove interessanti senza spendere cifre esagerate.

In questa guida all’acquisto troverete dieci vetture interessanti che costano meno di 15.000 euro.

L’elenco delle dieci auto economiche più interessanti che costano meno di 15.000 euro è composto soprattutto da citycar e da modelli provenienti da Francia, Italia e Corea del Sud, anche se non mancano proposte di altri segmenti e di altre nazioni. Di seguito troverete una breve descrizione e i prezzi di questi veicoli.

title

Citroën C3 PureTech 83 Live – 13.650 euro

La Citroën C3 PureTech 83 Live – versione “base” della terza generazione della piccola francese (modello che verrà presto sottoposto a un restyling) è, secondo noi, una delle migliori auto nuove in commercio in vendita a meno di 15.000 euro.

Una vettura equilibrata – nessun dieci in pagella ma tanti 7 e 8 – penalizzata esclusivamente da una dotazione di serie povera: il climatizzatore va pagato a parte (1.000 euro) e alcuni accessori come i cerchi in lega, i fendinebbia e i sensori di parcheggio non sono neanche optional.

title

Dacia Duster 1.6 GPL Essential – 13.950 euro

La Dacia Duster 1.6 GPL Essential è la versione a gas meno costosa della seconda generazione della piccola SUV rumena. Una crossover ingombrante (4,34 metri di lunghezza non sono pochi da gestire) ma spaziosa (specialmente nella zona delle gambe e della testa dei passeggeri posteriori e nel bagagliaio) non particolarmente divertente da guidare nelle curve.

Il motore 1.6 ha una cilindrata elevata che non aiuta chi vuole risparmiare sull’assicurazione RC Auto e beve parecchio ma si riscatta offrendo tanta silenziosità, un buon brio e una quantità notevole di cavalli (114) e di coppia (156 Nm).

title

Fiat Panda 1.2 Connected by Wind – 14.550 euro

La Fiat Panda 1.2 Connected by Wind è la variante “connessa” della terza generazione della citycar torinese (l’auto più amata dagli italiani) realizzata sullo stesso pianale della 500.

L’abitacolo non offre molto spazio alle gambe dei passeggeri posteriori più alti.

title

Ford Ka+ Active – 13.250 euro

La Ford Ka+ Active è una variante della piccola statunitense realizzata sulla stessa piattaforma della Fiesta che strizza l’occhio al mondo delle SUV.

Una vettura con un bagagliaio poco sfruttabile quando si abbattono i sedili posteriori contraddistinta da un prezzo molto interessante.

title

Hyundai i10 1.0 Prime – 15.000 euro

La Hyundai i10 1.0 Prime è una citycar coreana giunta alla seconda generazione (presto arriverà l’erede) contraddistinta da una dotazione di serie ricchissima. Qualche esempio? Cerchi in lega, climatizzatore, fendinebbia e sensori di parcheggio.

La “segmento A” è la proposta più costosa tra quelle analizzate nella nostra guida all’acquisto ed è un po’ rumorosetta.

title

Kia Picanto 1.0 EcoGPL Cool – 14.750 euro

La Kia Picanto 1.0 EcoGPL Cool è la variante a GPL della terza generazione della citycar coreana.

Una “cittadina” valida con un divano stretto che non riesce ad accogliere comodamente tre persone.

title

Lancia Ypsilon 1.2 Black and Noir – 14.450 euro

La Lancia Ypsilon 1.2 Black and Noir è una versione “chic” della seconda generazione della piccola torinese.

Una vettura che, nonostante l’età avanzata, continua a conquistare clienti (specialmente tra le donne).

title

Renault Clio SCe 65 CV – 14.400 euro

La Renault Clio SCe 65 CV è la versione “base” della quinta generazione della piccola francese.

Il motore – poco pronto ai bassi regimi – non è molto vivace e l’abitacolo potrebbe essere più spazioso per la testa dei passeggeri posteriori più alti.

title

Toyota Aygo x-fun – 14.550 euro

La Toyota Aygo x-fun è una citycar facile da parcheggiare in città (solo 3,47 metri di lunghezza), divertente da guidare nelle curve e in grado di consumare pochissimo in qualsiasi situazione.

La seconda generazione della “baby” giapponese (gemella di Citroën C1 e Peugeot 108) non brilla alla voce “praticità” – il bagagliaio è minuscolo – e monta un propulsore povero di coppia e non molto pronto ai bassi regimi.

title

Volkswagen up! 1.0 3p. move up! - 13.600 euro

La Volkswagen up! 1.0 3p. move up! è la versione “entry level” della citycar tedesca gemella della Seat Mii nonché l’unica proposta a tre porte presente in questa guida all’acquisto.

L’abitacolo della “segmento A” di Wolfsburg è costruito con cura mentre il motore (povero di cavalli: 60) regala una risposta pronta ai bassi regimi.