Tuning

Mercedes-AMG A 35, lo zampino di Brabus

Body-kit aerodinamico e due step di potenza per la compatta tedesca: 350 o 365 CV

La nuova Mercedes-AMG A35 passa, come già hanno fatto alcune delle sue sorella di gamma, per le mani di uno degli specialisti più fedeli al marchio della stella: Brabus. Sotto il nome di B 35, la più piccola delle AMG diventa ancora più aggressiva e guadagna tanto in potenza quanto in comportamento dinamico. Sarà svelata tra poche settimane al Salone di Francoforte 2019 e annuncia due livelli di potenza: 350 e 365 CV, che non sono i 421 CV della Classe A 45, ma la avvicinano molto alla top di gamma.

 

Responsabile dell’upgrade meccanico della Classe AMG A 35 by Brabus è soprattutto il kit PowerExtra con una riprogrammazione della centralina che, nel primo caso (Brabus B 35) eleva la potenza a 350 CV e 460 Nm di coppia. Per i più esigenti è invece previsto il kit PowerExtra+ (Brabus B35 S) che raggiunge i 365 CV e 486 Nm.

Anche la carrozzeria della Mercedes-AMG A 35  di Brabus riceve un trattamento speciale. Tutte le appendici introdotte sono state disegnate per migliorare il comportamento aerodinamico della compatta tedesca. Al frontale viene aggiunto un elemento composto da due moduli, mentre al posteriore viene introdotto un alettone di grandi dimensioni e dalle linee molto elaborate. I cerchi in lega sono da 19 pollici Brabus Monoblock T rifiniti in nero lucido e gommati con pneumatici Pirelli P Zero 235/35 ZR. E per finire, dal diffusore posteriore fuoriescono i terminali di scarico del nuovo sistema in acciaio inossidabile dotato di valvola per la regolazione del sound.

Per quanto riguarda l’abitacolo le personalizzazioni riguardano la nuova pedaliera sportiva, i tappetini in velluto e le pacche retroilluminate montate sui battitacco. Oltre naturalmente ai vari loghi Brabus in bella vista ovunque.